Albatros Al 102

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albatros L 102 (Al 102)
Descrizione
Tipo aereo da addestramento
Equipaggio 2 (pilota ed istruttore)
Costruttore GermaniaGermania Albatros
Data primo volo 1932
Data entrata in servizio 1933
Utilizzatore principale Germania Luftwaffe
Esemplari 10 (8 + 2 W)
Altre varianti Focke-Wulf Fw 55
Dimensioni e pesi
Lunghezza 8,8 m
Apertura alare 13,3 m
Altezza 3,1 m
Superficie alare 22,2
Carico alare 54,05 kg/m²
Peso a vuoto 780 kg
Peso carico 1 200 kg
Capacità 420 kg (pilota incluso)
Capacità combustibile 160 kg
Propulsione
Motore Argus As 10C
Potenza 240 CV (177 kW)
Prestazioni
Velocità max 210 km/h al livello del mare
Velocità di crociera 195 km/h al livello del mare
Velocità di salita 4,9 m/s
Autonomia 680 km
Tangenza 5 000 m (16 404 ft)
Note dati relativi alla versione terrestre

i dati sono estratti da:
Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945[1]
sito German Aviation 1919-1945[2]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

L'Albatros Al 102, o L 102 con la denominazione aziendale pre-RLM, era un monomotore monoplano da addestramento ad ala alta sviluppato dall'azienda aeronautica tedesca Albatros Flugzeugwerke GmbH nei primi anni anni trenta e prodotto, oltre che dalla stessa, anche dalla Focke-Wulf Flugzeugbau AG.

Destinato al mercato dell'aviazione generale venne in realtà utilizzato nelle scuole di volo tedesche dell'epoca per la formazione dei nuovi piloti destinati alla Luftwaffe.

Dal modello ne verrà ricavata una variante idrovolante a scarponi, dalla velatura biplano-sesquiplana, ed una successiva nella quale vennero introdotte delle modifiche ideate da Kurt Tank ed identificata come Focke-Wulf Fw 55.

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'assorbimento da parte della Focke-Wulf , nel settembre 1931, i velivoli continuarono ad essere prodotti con la vecchia denominazione fino all'avvento della nuova normativa emessa dal Reichsluftfahrtministerium.

Vennero prodotti anche due esemplari in versione idrovolante a scarponi, dall'aspetto così differente da essere considerati dei modelli a sé stante più che delle semplici varianti. Era infatti dotato di configurazione alare biplana oltre ai necessari galleggianti adottati in sostituzione del classico carrello. Il primo denominato L 102 W (Wk.N. 124, successivamente ridenominato Al 102 W) venne prodotto dall'Albatros, il secondo, già prodotto dalla Focke-Wulf e denominato anch'esso inizialmente Al 102 W (matricola civile D-2711) venne successivamente ridenominato come Focke-Wulf Fw 55 W.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Di aspetto convenzionale, era dotato di una fusoliera con due abitacoli separati in tandem che terminava in un tradizionale piano di coda dall'impennaggio cruciforme monoderiva e dai piani orizzontali controventati. L'ala era posizionata alta e controventata, collegata alla fusoliera tramite una serie di montanti, piccoli e verticali centralmente, lunghi ed obliqui lateralmente. Il carrello d'atterraggio era fisso integrato posteriormente da un pattino d'appoggio.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

L 102 (poi Al 102)
versione terrestre, prodotta in 8 esemplari.
Al 102 W
versione idrovolante a scarponi dotata di configurazione alare biplana, realizzata in 2 esemplari. Successivamente ridenominata Focke-Wulf Fw 55 W.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Germania Germania Germania

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nowarra 1993, pp. 36-37, 236-237.
  2. ^ German Aviation 1919-1945.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Heinz J. Nowarra, Die Deutsche Luftrüstung 1933-1945, Koblenz, Bernard & Graeffe Verlag, 1993, ISBN 3-7637-5464-4.
  • (EN) Michael John H. Taylor, Jane's encyclopedia of aviation, 2nd Edition, London, Studio Editions Ltd., 1989, p. 56, ISBN 0-517-10316-8.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]