Fondital

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fondital
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1970 a Vobarno
Fondata daSilvestro Niboli
Sede principaleVobarno
SettoreElettrodomestici
ProdottiHVAC ITS
Dipendenti750 (2013)
Slogan«Tutto, per riscaldarti»
Sito webwww.fondital.com/

Fondital è un'azienda italiana con sede a Vobarno che produce radiatori in alluminio e sistemi di riscaldamento. L'azienda è costituita da 5 stabilimenti e reparti di gestioni e produzione in Italia per un totale di 208.000 m² di superficie occupata, il cui prodotto è disponibile in 56 paesi, con filiali in Russia, Polonia, Romania e Turchia. Opera con i marchi commerciali Fondital e Nova Florida.

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda è stata fondata nel 1970 da Silvestro Niboli ed è a conduzione familiare da due generazioni. La società impiega 750 persone e fino al 2014 ha emesso 27 brevetti internazionali. I principali prodotti sono costituiti da HVAC, realizzati per i mercati commerciali, industriali e residenziali.

Vobarno (BS) Italy

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima sede produttiva di Fondital è a Vestone, in Valle Sabbia in provincia di Brescia. All'inizio si producono radiatori in alluminio pressofuso destinati al riscaldamento domestico; in poco tempo gli stabilimenti diventano cinque per un totale di 750 collaboratori.

Nel 2009 viene inaugurato il nuovo sito produttivo, Carpeneda 2 di 75.000 m². In questa struttura trovano collocazione la produzione di caldaie e di fonti di energie alternative (solare e fotovoltaico).

In collaborazione con il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano, Fondital potenzia il laboratorio interno di Ricerca e Sviluppo e introduce nuove strumentazioni, come la camera climatica.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1973: Ercole d'oro[1] come merito imprenditoriale per la qualità dei prodotti realizzati.
  • 2005: Imprenditore dell'anno 2005[2] promosso dalla società Ernst & Young per l'efficace azione imprenditoriale sul mercato globale.
  • 2007: Cittadino onorario della Confederazione Russa[3] per lo sviluppo dell'economia in territorio ex sovietico. “Premio Fedeltà alla Terra di Vallesabbia”, come omaggio all'attenzione e promozione del territorio.
  • 2008: Premio Brescianità[4] quale “ambasciatore” nel Mondo della cultura e della mentalità locali.
  • 2014: Premio alla Carriera[5] da AMAFOND, per aver contribuito allo sviluppo dell'Industria fusoria in Italia e nel Mondo.

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Fondital fa parte di Fondital Group, attore industriale di rilevanza internazionale che raggruppa una serie di business complementari fra loro:

  • FONDITAL – Italia 1970. Produttore di radiatori in alluminio pressofuso. Superficie 208.000 m²
  • RAFFMETAL – Italia 1979. Produttore di leghe in alluminio da fusione. Superficie 138.000 m²
  • VALSIR- Italia 1987. Primo produttore italiano di tubi multistrato. Superficie 210.000 m². Divisione commerciale Francia 1999. Superficie 11.000 m². Divisione commerciale Polonia 1999. Superficie 20.000 m²
  • OLI – Portogallo 1983. Produttore di meccanismi per ceramica e cassette di risciacquo. Superficie 81.000 m²
  • OLI – Italia 1993. Produzione di canne fumarie in plastica ed acciaio. Superficie 17.000 m²
  • VALROM – Romania 1996. Produttore di sistemi idraulici in HDPE, PP, e sistemi di stoccaggio liquidi. Superficie 960.000 m² Divisione commerciale Ucraina 2006. Superficie 140.000 m²
  • SINIKON – Russia 2002. Produttore di sistemi di scarico in PP. Superficie 40.000 m²
  • VALPLAST – Romania 2002. Produttore di sistemi idraulici di scarico in PVC. Superficie 16.000 m²
  • MARVON – Italia 2002. Lavorazione galvanoplastica. Superficie 15.000 m²
  • NIBOFIN – Italia 2010- Società immobiliare.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roma: assegnazione dell'Ercole d'oro alla presenza di Andreotti., su mediatecaroma.it. URL consultato il 21 novembre 2014.
  2. ^ Premio imprenditore dell'anno - Nona edizione [collegamento interrotto], su ey.com. URL consultato il 21 novembre 2014.
  3. ^ (RU) ISH-2007. Будущее за эффективными техническими системами, su c-o-k.ru. URL consultato il 21 novembre 2014.
  4. ^ Massimo Tedeschi, Premio Brescianità (PDF), su ateneo.brescia.it, 15 febbraio 2014. URL consultato il 21 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2014).
  5. ^ Premio alla carriera per Silvestro Niboli, su vallsabbianews.it, 15 novembre 2014. URL consultato il 21 novembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende