Olidata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Olidata Spa
Logo
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Borse valori Borsa Italiana: OLI
Fondazione 1982 a Cesena
Sede principale Pievesestina di Cesena (FC)
Persone chiave
Settore
Prodotti
Fatturato Green Arrow Up.svg 53,3 mln (2012)
Utile netto Green Arrow Up.svg 3,1 mln (2012)
Sito web www.olidata.com

Olidata è una storica azienda romagnola leader nazionale nel settore dell’ICT e primo produttore di PC in Europa. Oggi è una proprietà al 100% italiana che investe in tecnologia e innovazione, e amplia il suo core business specializzandosi in soluzioni e servizi avanzati di Energy Management. Il suo mercato di riferimento sono la Pubblica Amministrazione e la Piccola e Media Impresa, a cui offre consulenza, professionalità altamente specializzata e un know how consolidato da oltre 30 anni di storia.

I servizi e i prodotti tecnologici dell’azienda sono studiati per le grandi realtà pubbliche e private interessate a investire in innovazione e migliorare la propria redditività allineandosi ai criteri di efficienza e sostenibilità previsti dal modello di Smart City in ampia diffusione in Europa e nel mondo.

ICT in a BOX è il prodotto informatico a noleggio mensile di Olidata per le Aziende: comprende software, hardware, telefonia, printing e cloud computing. OliGREEN è un business plan energetico che consente di tenere sotto controllo i consumi, con una particolare attenzione all’eco-sostenibilità. Questo grazie all’introduzione di tecnologie di illuminazione LED, che garantiscono un risparmio di risorse energetiche pari al 50-70%. OliEDU è la proposta per le scuole del domani: Olidata fornisce device, software didattici e arredi per Aule Multimediali 2.0, dove l’approccio pedagogico si integra all’uso di tecnologie digitali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Olidata S.p.A. nasce il 29 aprile 1982 a Cesena, in Romagna, fondata da Carlo Rossi e da Stefano Savini come ‘Software House’ specializzata nella produzione di pacchetti applicativi nel settore contabile e amministrativo. Fin da subito l’azienda si impone all’attenzione del mercato grazie all’introduzione del pacchetto ‘PICAM’, un software di gestione di dati contabili che rappresentò una vera e propria rivoluzione rispetto alla filosofia ‘Batch’ utilizzata dalle procedure dell’epoca, tale che l’italiana Olivetti lo adottò per tutta la sua rete di distribuzione.

Un anno dopo Olidata intraprende l’attività di ‘System-Integrator’, producendo e commercializzando la sua prima gamma di Personal Computer.

Da allora l’azienda romagnola ha costruito una vasta rete commerciale e di assistenza su tutto il territorio nazionale, in grado di offrire all’utente finale assistenza tecnica di tipo ‘on-site’.

Dal 1999 Olidata è quotata alla Borsa Valori di Milano.

Da dicembre 2010 Olidata è guidata dall’Ing. Marco Sangiorgi, direttore generale del Gruppo e nipote del co-fondatore Carlo Rossi, che ha rilanciato l’azienda verso le nuove sfide che quotidianamente attendono chi si muove in un mercato in costante evoluzione come quello dell’Information Technology.

A giugno 2014 si registra una svolta nella compagine societaria di Olidata: la società Le Fonti Capital Partner Srl dell’imprenditore forlivese Riccardo Tassi acquisisce la maggioranza relativa dal colosso taiwanese Acer, riportando l’azienda ad essere una proprietà al 100% italiana. Tassi, attuale Presidente del Gruppo, ha portato esperienza e know-how nel settore delle energie rinnovabili: da qui la nascita di una nuova divisione aziendale Olidata Energy dedicata a innovativi progetti e soluzioni di efficientamento gestionale integrato per P.A. e Pmi.

Cronologia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1982: Nasce a Cesena come software house e lancia il software gestionale Picam
  • 1983: Produce e commercializza la prima gamma di Personal Computer
  • 1990: Entra nella Gdo con la sua linea prodotti e opera nel settore pubblico (P.A. – Education – Health) e privato (Corporate e Pmi)
  • 1999: Viene quotata in borsa e negli anni successivi acquisisce le certificazioni ISO 9001 e 14001
  • 2004: Sviluppa la propria attività verso i mercati esteri: Germania, Spagna, Olanda, Inghilterra, Cile, Perù, Uruguay e Nord Africa
  • 2010: Acer, multinazionale taiwanese dell’informatica, rileva il pacchetto di maggioranza e diventa partner strategico
  • 2013: Viene lanciato il progetto ICT in a BOX tramite la commerciale Data Polaris specializzata nel noleggio di dotazioni tecnologiche alle Pmi
  • 2014: La società Le Fonti Capital Partner Srl rileva il 29.9% del pacchetto azionario Acer e nasce la nuova divisione dedicata all’efficientamento energetico

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]