Riello (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Riello SpA
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per Azioni
Fondazione1922
Fondata daPilade Riello
Sede principaleLegnago
GruppoUnited Technologies Corporation
Persone chiaveEttore Riello - President Umberto Ferretti - CEO
SettoreElettrodomestici
Fatturato560 milioni di € (2012)
Dipendenti2400 (2012)
Slogan«Energy for Life»
NoteCompasso d'Oro Premio Compasso d'oro nel 1991
Sito web

Riello è un'azienda italiana, a conduzione familiare e con sede a Legnago (VR) che opera nel settore della climatizzazione.

Azienda[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1922 dal fondatore Pilade Riello. Ha come sede principale Legnago in provincia di Verona

Oggi[modifica | modifica wikitesto]

Dalla fine del 2015, l'azienda appartiene a United Technologies Corporation al 70% e alla famiglia Riello per il restante 30%.[1]. Nel dicembre 2017, la famiglia Riello cede alla UTC il restante 30%.

Acquisizioni[modifica | modifica wikitesto]

La strategia di rafforzamento mediante acquisizioni portata avanti dal Gruppo Riello sin dagli anni novanta si è concretizzata con l'acquisizione del 100% dell'inglese Vokéra, della francese Chauffage, oltre che delle italiane Sylber, Beretta, Fontecal e Thermital.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Esporta in tutto il mondo e alla produzione di bruciatori aggiunge anche la produzione di caldaie murali nello stabilimento di Toruń (Polonia) e a basamento, pannelli solari (da luglio 2008 nel sito produttivo di Piombino Dese in provincia di Padova), e la commercializzazione di condizionatori ed energie rinnovabili.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La famiglia Riello fa passo indietro Il controllo agli americani di Utc, su Corriere della Sera. URL consultato il 24 dicembre 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ferdinando Azzariti, Maurizio Bortali: Le imprese che imparano. Teorie, metodi e casi aziendali di ..., 2006 - Pagina 109, Rodolfo Morandin:Books.google ISBN 8846477456.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]