San Giorgio delle Pertiche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Giorgio delle Pertiche
comune
San Giorgio delle Pertiche – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Padova-Stemma.png Padova
Amministrazione
Sindaco Piergiorgio Prevedello (Lista Civica) dal 25/05/2014
Territorio
Coordinate 45°32′00″N 11°55′00″E / 45.533333°N 11.916667°E45.533333; 11.916667 (San Giorgio delle Pertiche)Coordinate: 45°32′00″N 11°55′00″E / 45.533333°N 11.916667°E45.533333; 11.916667 (San Giorgio delle Pertiche)
Altitudine 24 m s.l.m.
Superficie 18,80 km²
Abitanti 10 053[1] (31-12-2010)
Densità 534,73 ab./km²
Frazioni Arsego, Cavino
Comuni confinanti Borgoricco, Campo San Martino, Campodarsego, Camposampiero, Curtarolo, Santa Giustina in Colle, Vigodarzere
Altre informazioni
Cod. postale 35010
Prefisso 049
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 028075
Cod. catastale H893
Targa PD
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti sangiorgesi o sandordini
Patrono san Giorgio
Giorno festivo 1ª domenica del mese di ottobre (per il capoluogo),3º lunedì del mese di ottobre (per Arsego)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
San Giorgio delle Pertiche
Posizione del comune di San Giorgio delle Pertiche all'interno della provincia di Padova
Posizione del comune di San Giorgio delle Pertiche all'interno della provincia di Padova
Sito istituzionale

San Giorgio delle Pertiche è un comune di 10.029 abitanti[2] a nord della provincia di Padova. Confina a nord con Santa Giustina in Colle e Camposampiero, ad est con Borgoricco, ad Ovest con Campo San Martino e Curtarolo, a sud con Campodarsego.

Clima[modifica | modifica sorgente]

San Giorgio delle Pertiche, situato nell'alta Pianura Padana, ha un clima per lo più continentale, con estati afose ed inverni rigidi, con temperature minime di norma sotto lo zero nei mesi invernali e massime relativamente alte in estate, come illustrato nella tabella.

Dati meteo Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Inv Pri Est Aut
T. max. mediaC) 6 8 12 17 21 26 29 28 24 18 12 7 7 16,7 27,7 18 17,3
T. min. mediaC) -2 -1 3 7 12 15 18 20 14 9 3 -1 -1,3 7,3 17,7 8,7 8,1
Giorni di gelo (Tmin ≤ 0 °C) 25 19 5 0 0 0 0 0 0 0 3 21 65 5 0 3 73
Precipitazioni (mm) 70 57 67 68 79 88 64 80 58 66 87 62 189 214 232 211 846
Giorni di pioggia 12 11 20 18 17 10 8 6 12 13 13 10 33 55 24 38 150
Umidità relativa media (%) 80 73 69 70 69 70 68 69 71 74 77 81 78 69,3 69 74 72,6
Eliofania assoluta (ore al giorno) 3 4 5 6 7 8 10 9 6 4 3 2 3 6 9 4,3 5,6

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il paese è attraversato da diversi torrenti e da vari fiumi, tra cui il Tergola. È presente il Parco Guizze, nell'omonima località, dov'è possibile fare dei pic-nic e delle passeggiate in mezzo al verde. È anche presente il percorso ciclabile Ostiglia, che collega il paese con Treviso.

Località[modifica | modifica sorgente]

Comprende una serie di località tra cui Torre di Burri, nota per la Chiesa di Santa Maria Maddalena (restaurata nel 2004), Rizzo, Anconetta, Russia, Guizze e Cocche.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

È dotata dell'omonima stazione ferroviaria dotata di 2 binari.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Frazioni[modifica | modifica sorgente]

Arsego[modifica | modifica sorgente]

Il toponimo Arsego deriva molto probabilmente da un fiumicello che scorreva nel suo centro e che scomparve a causa della canalizzazione del canale Piovego, da non confondere con l'omonimo canale che transita in Padova.

La prima traccia storica che testimonia la presenza di questo insediamento nel territorio padovano risale all'anno 1130, in un atto del vescovo Bellino.

Il principale evento annuale è la Fiera di Arsego, che vanta più di 260 anni di storia essendo stata istituita nel 1747 come fiera dei cavalli e del Bestiame. Si svolge ogni terzo lunedì del mese di ottobre.

Nome abitanti: Arsegani.

La chiesa è intitolata ai Santi Martino e Lamberto

Cavino[modifica | modifica sorgente]

Piccola frazione presente nel comune di San Giorgio delle Pertiche. Nome abitanti: Cavinesi. La chiesa è intitolata al Sacro Cuore e durante la guerra ha ospitato le spoglie di Gregorio Barbarigo. La frazione è il paese nativo di Giovanni da Cavino detto anche il "Padovano".

Persone legate a San Giorgio delle Pertiche[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Il nome "pertiche" è un'unità di misura della lunghezza usata a partire dal Medioevo, oggi non più utilizzata.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 1º gennaio 2013.
  2. ^ Fonte: ISTAT - Bilancio demografico al 31/07/2010 [1].
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Padova Portale Padova: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Padova