Torreglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Torreglia
comune
Torreglia – Stemma
Torreglia vista dalla frazione Torreglia Alta
Torreglia vista dalla frazione Torreglia Alta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Padova-Stemma.png Padova
Amministrazione
Sindaco Filippo Legnaro (lista civica) dal 07/05/2012
Territorio
Coordinate 45°20′00″N 11°44′00″E / 45.333333°N 11.733333°E45.333333; 11.733333 (Torreglia)Coordinate: 45°20′00″N 11°44′00″E / 45.333333°N 11.733333°E45.333333; 11.733333 (Torreglia)
Altitudine 16 m s.l.m.
Superficie 18,85 km²
Abitanti 6 277[1] (31-12-2010)
Densità 333 ab./km²
Frazioni Luvigliano
Comuni confinanti Abano Terme, Galzignano Terme, Montegrotto Terme, Teolo
Altre informazioni
Cod. postale 35038
Prefisso 049
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 028092
Cod. catastale L270
Targa PD
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti torregliani o tauriliensi
Patrono Sacro Cuore di Gesù
Giorno festivo il venerdì dopo l'ottava di Corpus Domini
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Torreglia
Posizione del comune di Torreglia all'interno della provincia di Padova
Posizione del comune di Torreglia all'interno della provincia di Padova
Sito istituzionale

Torreglia (Toreja in veneto) è un comune italiano di 6.280 abitanti[2] della provincia di Padova, in Veneto, che si estende ai piedi dei Colli Euganei.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio comunale di Torreglia è compreso nel Parco Regionale dei Colli Euganei ed è equamente distribuito tra pianura e collina. Lo stesso capoluogo, Torreglia, è diviso in due centri: uno, moderno e recente, in pianura, e Torreglia Alta, più antico, storico e artistico, in collina (m 132). Dista da Padova circa 18 chilometri. Torreglia ha una superficie di 18,75 km² e un'altitudine di 18 m s.l.m./min e 412 m s.l.m./max.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Torreglia - Il Rio Calcina ed i Vecchi Mulini

Ancora incerta è la derivazione etimologica del toponimo che farebbe pensare da un lato ad un'antica "taurlia", ovvero lotta tra tori (organizzata da Antenore quale ringraziamento agli dei), e dall'altro al termine medioevale "Turrilia", in riferimento alle numerosi torri che svettavano nella zona dopo la caduta dell'Impero romano d'Occidente per difendersi dalle incursioni dei barbari. È probabile che i primi insediamenti stabili in loco siano da riferire al periodo romano.

L'arrivo dei Benedettini di Praglia e San Daniele nel XIII secolo favorì il ripopolamento della zona, grazie soprattutto agli interventi di bonifica che essi apportarono nelle campagne.

Nel 1405 Torreglia passò sotto la dominazione veneziana. A tale periodo risale la costruzione di numerose ville patrizie, tra cui la suggestiva ed imponente Villa dei Vescovi, opera di Falconetto, nonché Villa Tolomei, col parco di Jappelli, Villa Ferri, Villa Verson, Villa Maluta, (oggi Assunta) e Villa Medin (ora Immacolata).

Nel XX secolo a Torreglia giunge il primo tram elettrico (1911) e viene posta la prima pietra della chiesa parrocchiale (1913). Nel secondo dopoguerra Torreglia conosce un periodo di notevole sviluppo economico sociale.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Il centro di Luvigliano dalla Villa dei Vescovi, ai piedi del Monte Pirio (328 m)

I luoghi d'interesse da visitare a Torreglia sono:

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

A Torreglia risiedettero personaggi illustri tra cui il musicista Cesare Pollini (a Luvigliano), il pittore Roberto Ferruzzi che, nato a Sebenico in Dalmazia, venne ad abitare a Luvigliano in una casa sotto il Monte Sengiari, Jacopo Facciolati, illustre latinista, lessicografo e docente all'Università di Padova e Giuseppe Barbieri, famoso studioso di letteratura greca e latina che nella sua villa di Torreglia si dedicò alla sua opera di scrittore di oratoria, raggiungendo una notevole fama tra i contemporanei.

Il torresano, tipico piatto di Torreglia

Piatti tipici[modifica | modifica wikitesto]

Il piatto tipico di Torreglia è il famoso torresano ovvero il colombo di torre. A Torreglia lo si imbottisce e si cuoce al forno (a differenza di Breganze, dove viene cotto allo spiedo).

A Torreglia si produce anche il maraschino, un liquore dolce e incolore a base di ciliegie marasche.

Persone legate a Torreglia[modifica | modifica wikitesto]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La principale attività è data dal turismo legato agli stabilimenti termali delle vicine località di Abano Terme, Montegrotto Terme, Galzignano Terme e Battaglia Terme. A Torreglia si producono anche vini di qualità, tra cui i vini DOC dei "Colli Euganei", cereali, ortaggi e frutta. Torreglia ha inoltre una zona industriale molto sviluppata, che comprende per lo più industrie tessili e dei materiali da costruzione. Qui hanno sede la ditta specializzata nella produzione di cucine Lofra negli stabilimenti ex Carrier e la ditta di liquori Luxardo che produce il famoso maraschino, un liquore, dal gusto piacevolmente dolciastro, venduto in tutto il mondo. Da segnalare il tradizionale mercato paesano il venerdì mattina e la kermesse culturale "La Festa della Mira", che si tiene l'ultimo weekend di maggio sull'omonimo colle in centro al paese.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Pallavolo[modifica | modifica wikitesto]

Società storica di pallavolo Libertas Torreglia che vanta oltre 20 anni di attività, nella stagione 2012-2013 raggiunge il prestigioso traguardo di portare una squadra di Under 13 in Eccellenza nel medesimo campionato di categoria chiudendo con un onorevole terzo posto nel girone.

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La principale squadra di calcio della città è l'A.S.D. Polisportiva Torreglia che milita in Terza Categoria. Costituita negli anni settanta, in passato ha militato anche nei campionati di Prima Categoria, Seconda Categoria e Terza Categoria. Tra i suoi giocatori più famosi può vantare Mattia Turetta (ex Padova e Brescia) e l'allenatore Vando Freddi (ex Mantova e Padova).

Eventi sportivi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 il Giro d'Italia passò per un breve tratto per Torreglia durante la quindicesima tappa che partì da Montegrotto Terme (Terme euganee) e arrivò a Conegliano. Quella tappa fu vinta da Mario Cipollini.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Fonte: ISTAT - Bilancio demografico al 31/03/2011 [1].
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Padova Portale Padova: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Padova