Linea Yamanote

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
JR logo (white).svg Linea Yamanote
山手線
Servizio di trasporto pubblico
JRE-E231-500-for-JRyamanote-line.jpg
Un treno della serie E231 in servizio
Tipo ferrovia urbana
Stati Giappone Giappone
Città Tokyo
Inizio Shinagawa
Fine Shinagawa
Apertura 1909
Ultima estensione 1932
Linee impiegate Yamanote, Tōhoku
Linea principale Tōkaidō
Gestore JR East
Vecchi gestori JNR
Mezzi utilizzati serie E231-500
N. stazioni e fermate 29
Lunghezza 34,5 km
Tempo di percorrenza 59-65 min
Velocità 95 km/h
Tracciato della linea
Trasporto pubblico

La linea Yamanote (山手線 Yamanote-sen?) è una linea ferroviaria suburbana di Tokyo, a scartamento ridotto, posseduta e gestita dalla compagnia East Japan Railway Company, parte del gruppo JR Group. Con i suoi quasi 4 milioni di utenti al giorno (poco meno dell'intero sistema di trasporti di New York), la Yamanote si pone come una delle linee metropolitane più grandi del mondo. Il percorso della Yamanote funge da circolare per la città di Tokyo e disegna un anello intorno al centro della città, incrociando buona parte delle altre linee dei trasporti di Tokyo, che sono più di 50. I convogli della Yamanote sono facilmente riconoscibili per via del loro caratteristico colore grigio con finiture verdi. Per linea Yamanote si intende in realtà il servizio ferroviario corrispondente, in quanto solo circa metà del percorso è costituito dalla linea Yamanote propriamente detta. Oltre a questa, i treni sfruttano i binari delle linee Tōhoku e Linea principale Tōkaidō.

La linea[modifica | modifica wikitesto]

Display della Yamanote
Schema della linea

Durante il percorso il treno compie un anello attorno ai quartieri centrali della città di Tokyo. La linea è dotata di doppio binario e questo consente ai convogli di correre in entrambe le direzioni contemporaneamente; ognuno dei due binari è utilizzato per un solo senso di marcia.

Il primo treno parte alle 4:30 del mattino, l'ultima corsa è effettuata alle 1:20 di mattina ed è molto trafficata perché molti giapponesi la usano dopo aver concluso la propria serata in città. All'ora di punta ci sono treni ogni 2' 30" in entrambe le direzioni, l'intero tragitto impiega un periodo che varia dai 61 ai 64 minuti. I treni sono dotati di aria condizionata e di piccoli video LCD da 15", posti a intervalli regolari di spazio sopra i finestrini, che intrattengono i passeggeri con notizie di attualità e consigli pubblicitari. Sopra le porte sono presenti dei display con delle schermate che mostrano il percorso del treno, la stazione in cui si sta per arrivare con il tempo mancante, le possibili coincidenze e il lato del veicolo da cui si apriranno le porte. Ognuna di queste schermate alterna la lingua giapponese (in hiragana e kanji) all'inglese, inoltre poco prima di ogni fermata si viene avvisati da uno speaker che avvisa i passeggeri nelle stesse lingue dei display. Ogni stazione è caratterizzata da un breve jingle musicale che parte appena arriva il treno.

Il tratto più trafficato della linea è il tratto Shinjuku-Ikebukuro. Shinjuku è la stazione più trafficata del mondo, e Ikebukuro la seconda per grandezza in tutto il Giappone.

Treni[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio sulla linea fa uso di treni serie E231 composti da 11 carrozze introdotti gradualmente a partire dall'aprile 2002. Questi convogli hanno sostituito i precedenti treni serie 205, che furono introdotti nel 1985 e dismessi definitivamente nell'aprile del 2005. In precedenza il servizio era eseguito tramite treni serie 103 che furono dismessi nel 1988.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Yamanote nel 1925

La linea Yamanote ebbe origine nel 1885, per opera delle Ferrovie del Governo del Giappone, con la costruzione di un tratto della Linea Shinagawa tra la stazione di Shinagawa e la stazione di Akabane. Nel 1903 la parte principale dell'anello, che va dalla stazione di Ikebukuro a quella di Tabata, fu completata e prese il nome di Linea Toshima (豊島線). Le due linee furono fuse nel 1909 al termine dei lavori di elettrificazione prendendo il nome Yamanote. All'epoca della fusione delle due linee l'anello non era completo e per questo i convogli dovevano percorrere dei tragitti lungo la Linea Principale Chūō e la Linea Keihin-Tōhoku, viaggiando da Nakano alla stazione di Tokyo per poi percorrere la linea Yamanote fino a Tabata.

L'anello fu completato nel 1925 con l'apertura del tratto tra la stazione di Kanda e la stazione di Ueno, realizzando un collegamento che andava dal nord al sud della città passando per la stazione centrale di Tokyo e per il centro della città. Nello stesso anno venne inaugurata anche una linea parallela lungo il lato ovest dell'anello (tra Shinagawa e Tabata) dedicata al trasporto di merci.

Nel periodo precedente alla seconda guerra mondiale il Ministro per le Ferrovie non permise che nuove linee private attraversassero la Yamanote per arrivare nei quartieri centrali. Questa politica portò allo sviluppo di importanti centri economici vicino alle stazioni situate in quartieri all'epoca periferici.

Un treno della linea Yamanote

La Linea Yamanote cominciò ad avere la forma attuale nel 1956, quando vennero separati i tratti in comune con la Linea Keihin-Tōhoku e fu dotata di un proprio segmento autonomo nel lato ad est dell'anello (tra Shinagawa e Tabata). Nonostante questo la Yamanote continuò ad utilizzare sporadicamente i tratti della Linea Keihin-Tōhoku, soprattutto nei periodi di punta del traffico pendolare ferroviario. Nel 1988 vennero inaugurati dei servizi rapidi sulla Linea Keihin-Tōhoku e per questo la Yamanote smise di utilizzarla.

Nel 1967, in seguito ad una boom dei trasporti merci sulla linea, fu deciso di spostare il trasporto di merci sulla Linea Musashino. Per far fronte all'incapacità della Linea Musashino di trasportare tutte le merci richieste venne utilizzata anche la Linea Saikyō e la Linea Shōnan-Shinjuku.

Nel 2005, La Linea Yamanote trasportava una media di 3,55 milioni di passeggeri ogni giorno, complessivamente 1,3 miliardi di passeggeri l'anno. Questi dati la rendono la linea ferroviaria più usata del mondo.[2]

Nome[modifica | modifica wikitesto]

"Yamanote" letteralmente significa "nell'entroterra, ai piedi delle colline", ed è un termine usato per distinguere questo tipo di territori da quelli vicini al mare. La parola consiste testualmente dei tre morfemi giapponesi yama 'montagna', no suffisso genitivo, te 'mano', quindi "mano della montagna".

Yamanote-sen è scritto ufficialmente senza kana "no" (の o ノ), rendendo la sua pronuncia ambigua. 山手 può essere pronunciato anche yamate, come in Yamate-dōri (Strada Yamate) che corre parallela al lato ovest della Linea Yamanote. Anche la Linea Seishin-Yamate a Kobe e l'area Yamate di Yokohama usano questa pronuncia.

Dopo la seconda guerra mondiale, il Comandante supremo delle forze alleate ordinò che i nomi di tutti i treni venissero romanizzati, e la Yamanote fu romanizzata in "LINEA YAMATE". Mantenne entrambe le denominazioni fino al 1971, quando le Ferrovie Nazionali Giapponesi scelsero di adottare la vecchia pronuncia di "Yamanote", questo per evitare di fare confusione con la stazione di Yamate della Linea Negishi di Yokohama, nella stessa regione della Linea Yamanote. Alcuni anziani del posto tuttavia continuano ad indicarla frequentemente come "Linea Yamate".

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Bacchette per il cibo della Linea Yamanote

Questo ampio percorso metropolitano è entrato nell'immaginario visivo degli otaku grazie a serie di manga ed anime come City Hunter (il protagonista accetta i propri incarichi su una lavagnetta della stazione di Shinjuku della Yamanote), X (la linea è una delle barriere magiche che proteggono la città dalla distruzione) o Death Note (il protagonista si serve della Yamanote per attuare uno dei suoi piani).

Gli amanti di videogiochi possono addirittura condurre virtualmente un treno della Yamanote grazie alle popolari serie di simulazione di guida di treni ongakukan (per PC e console domestiche)[3] e Densha De Go! (per sale giochi).

Per la città, la linea Yamanote ha un significato anche simbolico, poiché visto dall'alto il percorso non è un cerchio esatto, ma bensì ha la forma di mano bendicente di Buddha, come a proteggere Tokyo.

In Giappone esistono decine di gadget riguardanti la linea Yamanote. Gli appassionati possono comprare bacchette a forma di carrozza di linea Yamanote, ma anche salvadanai, biro, portachiavi, calze, etc. Tutti questi oggetti richiamano i treni grigio-verde della famosa linea metropolitana.

Fermate[modifica | modifica wikitesto]

La linea è gestita dalla compagnia JR East e collega:

Stazione Giapponese Collegamenti
ferroviari
Interscambi con
linee metropolitane
Posizione
Ōsaki 大崎

Linea Shōnan-Shinjuku
Linea Saikyō

Tokyo Waterfront Area Rapid Transit: Linea Rinkai Shinagawa
Gotanda 五反田 Tokyu Corporation: Linea Tōkyū Ikegami PrefSymbol-Tokyo.svg Tōei Metro: Linea Asakusa (A-05)
Meguro 目黒 Tōkyū Corporation: Linea Tōkyū Meguro Linea Namboku

Linea Mita (I-01)

Ebisu 恵比寿

Linea Shōnan-Shinjuku
Linea Saikyō

Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Hibiya (H-02)
Shibuya
Shibuya 渋谷

Linea Shōnan-Shinjuku
Linea Saikyō
Linea Keiō Inokashira
Linea Tōkyū Den-en-toshi
Linea Tōkyū Tōyoko

Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Ginza Linea Hanzōmon
Linea Fukutoshin
Harajuku 原宿 Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Chiyoda (Meiji-Jingūmae, C-03) Linea Fukutoshin (Meiji-Jingūmae)
Yoyogi 代々木 Linea Chūō-Sōbu PrefSymbol-Tokyo.svg Tōei Metro: Linea Ōedo (E-26)
Shinjuku 新宿

Linea Chūō
Linea Chūō-Sōbu
Linea Shōnan-Shinjuku
Linea Saikyō
Linea Keiō
Nuova linea Keiō
Linea Odakyū Odawara
Linea Seibu Shinjuku (alla stazione di Seibu Shinjuku)

Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Marunouchi (M-08)
PrefSymbol-Tokyo.svg Tōei Metro: Linea Shinjuku (S-01) Linea Ōedo
Shinjuku
Shin-Ōkubo 新大久保
Takadanobaba 高田馬場 Linea Seibu Shinjuku Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Tōzai (T-03)
Mejiro 目白 Toshima
Ikebukuro 池袋

Linea Shōnan-Shinjuku
Linea Saikyō
Linea Seibu Ikebukuro
Linea Tōbu Tōjō

Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Marunouchi (M-25)

Linea Yūrakuchō (Y-09)

Ōtsuka 大塚 PrefSymbol-Tokyo.svg Tōei Metro: Linea Toden Arakawa (Tram)
Sugamo 巣鴨 PrefSymbol-Tokyo.svg Tōei Metro: Linea Mita (I-15)
Komagome 駒込 Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Namboku (N-14)
Tabata 田端 Linea Keihin-Tōhoku Kita
Nishi-Nippori 西日暮里 Linea Keihin-Tōhoku Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Chiyoda (C-16)
PrefSymbol-Tokyo.svg Tōei Metro: Linea Nippori-Toneri
Arakawa
Nippori 日暮里

Linea Jōban
Linea Keihin-Tōhoku
Linea Keisei principale

PrefSymbol-Tokyo.svg Tōei Metro: Linea Nippori-Toneri
Uguisudani 鶯谷 Linea Keihin-Tōhoku Taitō
Ueno 上野

Linea Jōban
Linea Keihin-Tōhoku
Shinkansen (linee ad alta velocità per il nord del Giappone)

Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Ginza (G-16) Linea Hibiya (H-17)
Okachimachi 御徒町 Linea Keihin-Tōhoku
Akihabara 秋葉原

Linea Chūō-Sōbu
Linea Keihin-Tōhoku
Tsukuba Express.png Tsukuba Express

Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Hibiya (H-15) Chiyoda
Kanda 神田

Linea Keihin-Tōhoku
Linea Principale Chūō

Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Ginza
Tokyo 東京

Linea Keihin-Tōhoku
Linea Principale Chūō
Linea Yokosuka (Linea Principale Tōkaidō)
Linea Principale Sōbu Linea Keiyō
Linea Musashino
Tōhoku Shinkansen (linee ad alta velocità per il nord del Giappone):

Tōkaidō Shinkansen (termine)

Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Marunouchi (M-17) Linea Ginza (G-13)
Yūrakuchō 有楽町

Linea Keihin-Tōhoku

Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro: Linea Yūrakuchō (Y-18)
Linea Hibiya (alla stazione di Hibiya H-07)
Linea Chiyoda (alla stazione di Hibiya C-09)
PrefSymbol-Tokyo.svg Tōei Metro: Linea Mita (alla stazione di Hibiya C-09)
Minato
Shimbashi 新橋

Linea Keihin-Tōhoku
Linea Yokosuka (Linea Principale Tōkaidō)
Yurikamome

Tokyo Metro logo.svg Tokyo Metro:: Linea Ginza (G-08)

PrefSymbol-Tokyo.svg Tōei Metro: Linea Asakusa (A-10)

Hamamatsuchō 浜松町

Linea Keihin-Tōhoku
Tokyo Monorail Logo.png Monorotaia di Tokyo

PrefSymbol-Tokyo.svg Tōei Metro: Linea Asakusa (Stazione di Daimon, A-09)
Linea Ōedo (Stazione di Daimon, E-20)

Tamachi 田町 Linea Keihin-Tōhoku
Shinagawa 品川

Linea Keihin-Tōhoku
Linea Yokosuka (Linea Principale Tōkaidō)
Tōkaidō Shinkansen
Linea Keikyū principale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Japan Railfan Magazine, Ottobre 2008, p.15
  2. ^ Fonte
  3. ^ Scheda del gioco sul sito www.ongakukan.co.jp

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]