Tokyo Metro Linea Hanzōmon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
BSicon lDST purple.svg Linea Hanzōmon
半蔵門線
Linea della metropolitana di Tokyo
Inaugurazione 1978
Gestore Tokyo Metro
Trazione elettrica
Stazioni 14
Lunghezza 16,8 km
Pianta della linea
Convoglio della Linea Hanzōmon

La Tokyo Metro Linea Hanzōmon (東京地下鉄半蔵門線 Tōkyō Chikatetsu Hanzōmon-sen?) è una delle linee della Metropolitana di Tokyo, posseduta e gestita dall'operatore Tokyo Metro.

È contrassegnata dal colore e le sue stazioni assumono una sigla in codice composta dalla lettera Z seguita dal numero progressivo della stazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La linea Hanzōmon venne proposta per la prima volta nel 1971 assieme alla linea Chiyoda e la Yūrakuchō, per risolvere i problemi di congestione della linea Ginza. Il percorso iniziale andava da Futako-Tamagawa a sulla linea Tōkyū Den-en-toshi a una nuoca stazione nel distretto di Fukagawa di Kōtō. Nel 1985 un secondo piano spostò il termine finale della linea Hanzomon a Matsudo, nella prefettura di Chiba. Durante il periodo iniziale la linea aveva il nome di "linea 11". Nel 1972 iniziò la costruzione, e la maggior parte della linea doveva essere pronta in 3 anni dopo. Tuttavia, a causa dell'economia dell'epoca il cronoprogramma non venne rispettato, e solo il 1º agosto 1978 venne aperta la prima sezione fra Shibuya e Aoyama-itchōme, e il servizio diretto con la linea Den-en-toshi iniziò. Un anno dopo la linea venne estesa alla stazione di Nagatachō, ma la fase successiva prevedeva il passaggio della linea sotto il Palazzo Imperiale di Tokyo. Per evitare questo, la compagnia costruttrice fece deviare la linea a nord, e questo rese necessario costruire delle nuove stazioni. Problemi di ordine legale per gli espropri fecero aumentare il tempo richiesto per i lavori, e la stazione di Hanzomon fu aperta nel dicembre 1982, mentre l'estensione attorno al Palazzo Imperiale, fino a Mitsukoshi-mae, aprì nel gennaio 1989. In seguito ci sono state diverse estensioni: a Suitengu-mae nel novembre 1990 e a Oshiage, l'attuale capolinea nel 2003. Nel 2000 il ministro dei trasporti dichiarà che la linea sarebbe stata completata nel 2015 con l'estensione a Matsudo.

Fermate[modifica | modifica wikitesto]

Num. Stazione Giapponese Distanza Collegamenti Posizione
Tra le
stazioni
Totale
Provenienza da Chūō-Rinkan sulla linea Tōkyū Den-en-toshi
Z-01 Shibuya 渋谷 - 0,0 Subway TokyoGinza.png Linea Ginza
Subway TokyoFukutoshin.png Linea Fukutoshin
Linea Yamanote
Linea Keiō Inokashira
Linea Den-en-toshi
Linea Tōkyū Tōyoko
Shibuya
Z-02 Omotesandō 表参道 1,3 1,3 Subway TokyoGinza.png Linea Ginza
Subway TokyoChiyoda.png Linea Chiyoda
Minato
Z-03 Aoyama-itchōme 青山一丁目 1,4 2,7 Subway TokyoGinza.png Linea Ginza

Subway TokyoOedo.png Linea Ōedo

Z-04 Nagatachō 永田町 1,4 4,1 Subway TokyoNamboku.png Linea Namboku
Subway TokyoYurakucho.png Linea Yūrakuchō
Chiyoda
Z-05 Hanzōmon 半蔵門 1,0 5,1
Z-06 Kudanshita 九段下 1,6 6,7 Subway TokyoTozai.png Linea Tōzai

Subway TokyoShinjuku.png Linea Shinjuku

Z-07 Jimbōchō 神保町 0,4 7,1 Subway TokyoShinjuku.png Linea Shinjuku

Subway TokyoMita.png Linea Mita

Z-08 Ōtemachi 大手町 1,7 8,8 Subway TokyoChiyoda.png Linea Chiyoda

Subway TokyoTozai.png Linea Tōzai
Subway TokyoMarunouchi.png Linea Marunouchi
Subway TokyoMita.png Linea Mita

Z-09 Mitsukoshimae 三越前 0,7 9,5 Subway TokyoGinza.png Linea Ginza
Chūō
Z-10 Suitengūmae 水天宮前 1,3 10,8
Z-11 Kiyosumi-
Shirakawa
清澄白川 1,7 12,5 Subway TokyoOedo.png Linea Ōedo Kōtō
Z-12 Sumiyoshi 住吉 1,9 14,4 Subway TokyoShinjuku.png Linea Shinjuku
Z-13 Kinshichō 錦糸町 1,0 15,4 Linea Chūō-Sōbu Sumida
Z-14 Oshiage 押上 1,4 16,8 Subway TokyoAsakusa.png Linea Asakusa
Linea Tōbu Skytree
Linea Keisei Oshiage
Prosecuzione verso Minami-Kurihashi sulla Linea Tōbu Isesaki o Kuki sulla Linea Tōbu Nikkō

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]