Tokyo Metro Linea Tōzai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
BSicon lDST sky.svg Linea Tōzai
東西線
Linea della metropolitana di Tokyo
Inaugurazione 1964
Ultima estensione 1996
Gestore Tokyo Metro
Materiale rotabile Tokyo Metro serie 15000
Scartamento 1.067 mm
Trazione elettrica (1500 V CC)
Stazioni 23
Lunghezza 30,8 km
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte: Tokyo Metro
1.321.656
Pianta della linea
Un treno della Tōzai
Convogli della Linea Tōzai

La Linea Tōzai (東西線 Tōzai-sen?) è una delle linee della Metropolitana di Tokyo, posseduta e gestita dall'operatore Tokyo Metro. È contrassegnata dal colore "azzurro cielo" e le sue stazioni assumono una sigla in codice composta dalla lettera T seguita dal numero progressivo della stazione. Alcuni convogli possono allacciarsi con la Linea Chūō-Sōbu e arrivare fino alla stazione di Mitaka.

Panoramica[modifica | modifica wikitesto]

La linea Tōzai è attualmente l'unica linea della metropolitana di Tokyo che offre l'interscambio con tutte le altre linee (eccetto che con la linea Fukutoshin), e la prima, in ordine cronologico, a servire anche aree esterne al centro di Tokyo.

I treni inoltre proseguono oltre i due capolinea su infrastrutture esterne, come la linea Chūō-Sōbu della JR East per Mitaka a ovest, e la Ferrovia Rapida Tōyō fino a Tōyō-Katsutadai a est, rendendo quindi la linea un percorso alternativo alla linea Chūō-Sōbu fra Nakano e Nishi-Funabashi.

In base ai dati dell'Ufficio metropolitano dei trasporti di Tokyo del giugno 2009, la linea Tōzai era la linea metropolitana più affollata di Tokyo, con un carico del 199% della capacità fra le stazioni di Kiba e Monzen-Nakachō.[1] A partire dal 20 novembre 2006, durante l'ora di punta sono disponibili carrozze per sole donne.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La linea Tōzai è stata la prima linea metropolitana di Tokyo ad offrire servizi espressi con tre tipi di treni rapidi che saltano le stazioni a est di Tōyōchō. Durante l'ora di punta sono presenti anche servizi che proseguono fino a Tsudanuma attraverso la linea principale Sōbu della JR East.

Fermate[modifica | modifica wikitesto]

Codice Stazione Giapponese Rapida
pendolari
Rapida Collegamenti Posizione
Provenienza dalla stazione di Mitaka sulla linea Chūō-Sōbu
T-01 Nakano 中野 Linea Chūō-Sōbu
Linea rapida Chūō
Nakano Tokyo
T-02 Ochiai 落合   Shinjuku
T-03 Takadanobaba 高田馬場 Linea Yamanote
Linea Seibu Shinjuku
T-04 Waseda 早稲田
T-05 Kagurazaka 神楽坂
T-06 Iidabashi 飯田橋 Subway TokyoYurakucho.png Linea Yūrakuchō (Y-13)
Subway TokyoNamboku.png Linea Namboku(N-10)
Subway TokyoOedo.png Linea Ōedo (E-06)
Linea Chūō-Sōbu
Chiyoda
T-07 Kudanshita 九段下 Subway TokyoHanzomon.png Linea Hanzōmon (Z-06)
Subway TokyoShinjuku.png Linea Shinjuku (S-05)
T-08 Takebashi 竹橋
T-09 Ōtemachi 大手町 Subway TokyoChiyoda.png Linea Chiyoda (C-11)
Subway TokyoMarunouchi.png Linea Marunouchi (M-18)
Subway TokyoHanzomon.png Linea Hanzōmon(Z-08)

Presso la stazione di Tokyo
Linea Chūō
Linea Keihin-Tōhoku
Linea Keiyō
Linea Sōbu Rapida
Linea Tōkaidō
Linea Yamanote

Linea Yokosuka

Tōhoku Shinkansen
Yamagata Shinkansen
Akita Shinkansen
Jōetsu Shinkansen
Hokuriku Shinkansen
Tōkaidō Shinkansen

T-10 Nihombashi 日本橋 Subway TokyoGinza.png Linea Ginza (G-11)
Subway TokyoAsakusa.png Linea Asakusa (A-13)
Chūō
T-11 Kayabachō 茅場町 Subway TokyoHibiya.png Linea Hibiya (H-12)
T-12 Monzen-Nakachō 門前仲町 Subway TokyoOedo.png Linea Ōedo (E-15) Kōtō
T-13 Kiba 木場
T-14 Tōyōchō 東陽町
T-15 Minami-Sunamachi 南砂町
T-16 Nishi-Kasai 西葛西 Edogawa
T-17 Kasai 葛西
T-18 Urayasu 浦安 Urayasu Chiba
T-19 Minami-Gyōtoku 南行徳 Ichikawa
T-20 Gyōtoku 行徳
T-21 Myōden 妙典
T-22 Baraki-nakayama 原木中山 Funabashi
T-23 Nishi-Funabashi 西船橋 TR Linea Rapida Tōyō
Linea Chūō-Sōbu
Continuazione verso:

Tōyō-Katsutadai sulla linea Rapida Tōyō
Tsudanuma sulla linea Chūō-Sōbu

Materiale rotabile[modifica | modifica wikitesto]

I treni della linea Tōzai sono elettrotreni a 10 casse da 20 metri ciascuna, con quattro porte per lato e sedili longitudinali. La velocità massima è di 100 km/h.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Metropolis, "Commute", June 12, 2009, p. 07. La capacità è indicata dalla disponibilità di posti a sedere o sostegni per tutti i passeggeri.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]