Treno serie E231

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie E231
Elettrotreno
Treno E231-0
Treno E231-0
Anni di progettazione Anni 2000
Anni di costruzione 19982011
Anni di esercizio 2000–...
Quantità prodotta 2736
Costruttore JR East, Kawasaki, Tokyu
Dimensioni 20.000 mm (lunghezza)
2.950 mm (larghezza)
3.980 mm (altezza)
Capacità 156-162(carrozza)
137-143 (trainante)
90 (carrozza di prima classe)
Scartamento 1.067 mm
Massa in servizio 25,0 t (carrozza)
29,8 t (trainante)
36,1 t (carrozza di prima classe)
Potenza oraria 200kW×12=2,400kW
Velocità massima omologata 120 km/h
Alimentazione elettrica 1500 V cc
Dati tratti da:
http://www.jreast.co.jp/train/local/e231.html

L'elettrotreno serie E231 (E231系) è un convoglio a composizione utilizzato su diverse linee urbane e suburbane dalla JR East in Giappone nella grande area di Tokyo a partire dall'anno 2000.

Design[modifica | modifica wikitesto]

I treni sono stati prodotti dal 1998 al 2011 dalla Tokyu Car Corporation e la Kawasaki Heavy Industries, con la collaborazione dell'impianto di Niitsu nella prefettura di Niigata di proprietà della JR East.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Il treno è l'evoluzione della precedente serie 209 e serie E217 con la principale differenza del corpo più largo (2950 mm rispetto ai precedenti 2800). I primi treni furono i prototipi serie 209-950, in seguito rinominati E231-900 alla loro entrata in servizio sulla linea Chūō-Sōbu. La produzione su vasta scala del treno venne chiamata E231-0 e immessa inizialmente sulla linea Chūō-Sōbu con treni composti da 10 carrozze, e sulla linea Jōban in composizione 10+5. Altre varianti includono la serie E231-500 per la linea Yamanote da 11 carrozze, e la serie E231-800 con corpo carrozza da 2800 mm per l'uso sulla linea Tozai della metropolitana di Tokyo sui servizi continuativi sulla JR.

Dal 2000 in poi le prime E231-1000 sono state consegnate per l'uso sulla linea Utsunomiya e sulla linea Takasaki a nord di Ueno. Questi treni dispongono di sedili trasversali in alcune carrozze e dispongono diservizi igienici. La produzione continuò nel 2006 con la realizzazione dei treni per la linea principale Tōkaidō a sud di Tokyo. Dal 2004 sono state prodotte anche due carrozze per la prima classe a due piani, inserite nei treni E231-1000 a 10 carrozze.

Serie E231-0[modifica | modifica wikitesto]

Prodotti in 46 treni da 10 elementi appartenenti al deposito di Mitaka, vengono usati sulla linea Chūō-Sōbu, sostituendo i precedenti serie 100 e serie 201. I set dall'1 al 42 sono stati consegnati fra febbraio 2000 e novembre 2001, il 57 nel novembre 2002, e quelli dall'80 all'82 fra l'ottobre e il novembre 2006. I primi set sono entrati inservizio il 13 marzo 2000. Questi includono uno a sei porte SaHa E320.[1]

Altri 17 treni da 10 elementi (da 101 a 117) e 19 da 5 elementi (dal 121 al 139) basati sul deposito di Matsudo vengono usati sulla linea Jōban fra Ueno e Toride, e sulla linea Narita fino alla stazione di Narita. La flotta è stata consegnata fra il novembre 201 e il febbraio 2005, col primo treno in servizio nel marzo 2002.[1]


Serie E231-500[modifica | modifica wikitesto]

Treno a 11 carrozze in servizio sulla linea Yamanote, marzo 2009

Da gennaio 2002 ad aprile 2005 il treno è stato consegnato in un numero di 52 unità composte da 11 carrozze per l'uso sui servizi della linea Yamanote, sostituendo la precedente serie 205. Il primo treno è entrato in servizio il 21 aprile 2002, e fra le migliorie introdotte vi sono il controllo automatico digitale del treno D-ATC e due schermi LCD dea 15 pollici posizionati sopra ogni porta delle carrozze, uno usato per indicazioni sul percorso, e uno per la pubblicità.

Ognuno dei treni è costituito da 2 carrozze su 11 del tipo SaHa E230 a 6 porte (carrozze 7 e 10)[1], con sedili longitudinali ritraibili che venivano bloccati chiusi durante l'ora di punta. Dal 22 febbraio 2010 tuttavia è possibile utilizzarli in qualsiasi momento.[2]

Fra il febbraio 2010 e l'agosto 2011 le due carrozze a sei porte sono state sostituite da normali carrozze a 4 porte per standardizzare i treni, in vista dell'introduzione delle porte di banchina su tutte le stazioni della linea Yamanote entro il 2017.[2] Per esigenze tecniche, le nuove carrozze sostitutive, che a volte devono condividere i binari con la linea Keihin-Tōhoku hanno uno spazio irregolare fra le porte, e quindi la distribuzione interna dei posti è di 3-7-7-5-4 anziché la tipica 3-7-7-7-3 arrangement.[3] La prima serie di sostituzione è stata consegnata dalla fabbrica di Niitsu il 1º febbraio 2010.[4] Entro il 2017 inoltre i treni della serie E231-500 subiranno delle modifiche per semiautomatizzarli con il sistema TASC, per permettere loro di fermarsi in modo preciso per adattarsi alla posizione delle porte di banchina. Questo li renderà i primi treni della JR automatici.

Interni[modifica | modifica wikitesto]

Set 502 in livrea Meiji, ottobre 2009

Livree promozionali[modifica | modifica wikitesto]

Dal 7 settembre al 4 dicembre 2009 il set 502 della serie E231-500 è stato pellicolato con una livrea marrone per celebrare il 100º anniversario dell'azienda di dolci Meiji Seika.


Serie E231-800[modifica | modifica wikitesto]

Serie E231-800 a 10 carrozze, dicembre 2009

Per la linea Chūō-Sōbu e la linea Tōzai vengono usati sette treni a 10 carrozze (set dal K1 al K7) basati al deposito di Mitaka. Questi treni sono entrati in servizio fra il gennaio e il maggio 2003.[1][5]


Serie E231-900[modifica | modifica wikitesto]

Serie E231-900 in servizio sulla linea Chūō-Sōbu, ottobre 2007

Un treno a 10 carrozze basato al deposito di Mitaka in servizio sulla linea Chūō-Sōbu. Questo fu il prototipo della serie E231, consegnato nell'ottobre 1998.[1]


Serie E231-1000[modifica | modifica wikitesto]

Treno E231-1000 sulla linea Takasaki, dicembre 2008
Carrozza di prima classe a due piani SaRo E231-1000 sulla linea principale Tōkaidō, aprile 2007

Si tratta di treni suburbani a 10 o 5 carrozze appartenenti al deposito di Oyama e Kōzu in servizio sulle seguenti linee:

JR East[modifica | modifica wikitesto]

JR Central[modifica | modifica wikitesto]

Questi treni sono designati per distanze più lunghe di quelle urbane, e quindi possiedono servizi igienici, sedili affacciati ( in alcune carrozze) e carrozze di prima classe a due piani (solo nella serie a 10 carrozze). Le linee Ito, Joetsu e Gotemba usano prevalentemente solo treni a 5 carrozze, mentre le linee Shōnan-Shinjuku, Takasaki, Tōkaidō, Utsunomiya e Yokosuka in genere da 10 o 15 carrozze.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e JR電車編成表 2009夏 (JR EMU Formations - Summer 2009), Japan, JRR, giugno 2009, ISBN 978-4-330-06909-8.
  2. ^ a b (JA) 山手線6扉車を順次4扉車に (Yamanote Line 6-door cars to be gradually replaced with 4-door cars) in Hobidas, Neko Publishing, 17 febbraio 2010. URL consultato il 17 febbraio 2010.
  3. ^  山手線電車100周年 in Japan Railfan Magazine, vol. 50, nº 586, Japan, Kōyūsha, febbraio 2010, pp. p.57.
  4. ^ "山手線用E231系4ドア車配給輸送" (1 February 2010). Retrieved 1 February 2010. (JA)
  5. ^ JR東日本 E231系800番代 5月1日に営業運転を開始 (JR East E231-800 series enters revenue service on 1 May) in Tetsudō Daiya Jōhō, vol. 32, nº 231, Japan, Kōtsū Shimbun, luglio 2003, pp. p72.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]