Linea Nambu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Linea Nambu
JR Nambu Line linemap.svg
Nome originale 南武線
Inizio Tachikawa
Fine Kawasaki
Stati attraversati Giappone
Lunghezza 45,0 km
Apertura 1927
Gestore JR East
Scartamento 1067 mm
Elettrificazione 1500 V CC
Note 270 stazioni
Ferrovie

La Linea Nambu (南武線 Nambu-sen?) è una linea ferroviaria giapponese a scartamento ridotto, a carattere regionale e metropolitano, gestita dalla JR East; collega le stazioni di Tachikawa, nella città di Tachikawa (area metropolitana di Tokyo) e di Kawasaki. Per quasi tutta la sua lunghezza passa lungo il fiume Tama, il confine naturale fra Tokyo e la prefettura di Kanagawa. Il nome deriva da (南 nan, sud) e Musashi (武蔵), l'antico nome della provincia che includeva Tokyo e il nord di Kanagawa.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Un treno della serie 205
Un rapido della serie 205
  • Operatori e lunghezza:
    • Totale: 45,0 km
      • Servizio passeggeri: 39,6 km
      • Servizio merci: 39,4 km
    • East Japan Railway Company (JR East) (servizi e infrastruttura)
      • Kawasaki – Tachikawa: 35,5 km
      • Shitte – Hama-Kawasaki: 4,1 km
      • Shitte – semaforo di Shin-Tsurumi – Tsurumi: 5,4 (nessun servizio regolare)
    • Japan Freight Railway Company (JR Freight) (solo servizi merci)
      • Shitte – Tachikawa: 33,8 km
      • Shitte – Hama-Kawasaki: 4,1 km
      • Shitte – semaforo di Shin-Tsurumi: 1,5 km
  • Stazioni: 29
    • Linea principale: 26
    • Diramazione: 3
  • Doppio binario: Kawasaki – Tachikawa
  • Segnalamento ferroviario: ABS

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società privata "Ferrovie Nambu" aprì la linea in cinque fasi, fra il 1927 e il 1930:

  • 27 marzo 1927: Kawasaki – Noborito
  • 1º novembre 1927: Noborito – Ōmaru (vicino a Minami-Tama)
  • 11 dicembre 1928: Ōmaru – Bubaigawara (allora chiamata Yashikibun)
  • 11 dicembre 1929: Bubaigawara – Tachikawa
  • 25 marzo 1930: Shitte – Hama-Kawasaki

I servizi passeggeri utilizzavano sin dall'inizio elettrotreni, e i treni merci venivano principalmente impiegati per il trasporto di ghiaia dal fiume Tama. Quando la linea raggiunse Tachikawa e fu connessa alla ferrovia elettrica Ōme, iniziò anche il trasporto del calcare.

La ferrovia era controllata dalla Asano, che sfruttava la ferrovia privata per trasportare il materiale dalla zona occidentale di Tokyo agli stabilimenti di Kawasaki.[1]

Il 1º aprile 1944 la ferrovia fu acquistata dal governo e divenne la linea Nambu delle Ferrovie Nazionali Giapponesi. Dopo la fine della seconda guerra mondiale vi furono diversi tentativi di riprivatizzare la linea, ma questo non avvenne fino allo scioglimento delle Ferrovie Nazionali, avvenuto nel 1987, anno dal quale la linea è posseduta e gestita dalla JR East.[1]

Lo sviluppo del dopoguerra di Tokyo trasformò quasi tutte le aree rurali attorno alla linea Nambu in zone residenziali, e moltiplicò il numero di passeggeri trasportati. Allo stesso tempo, l'apertura della linea Musashino (nel 1976) e la chiusura delle cave calcaree (nel 1988) hanno causato un forte decremento del traffico merci, fatta eccezione per la diramazione merci, tuttora caratterizzata da un traffico merci sostenuto.[1]

Il 15 dicembre 1969 furono inaugurati dei servizi rapidi fra Kawasaki e Noborito, con fermate a Musashi-Kosugi e Musashi-Mizonokuchi, ma vennero terminati col cambio di orario del 2 ottobre 1978.[2] Dopo 33 anni, il servizio rapido, con più fermate, ha ripreso il 9 aprile 2011, posposto rispetto alla data originaria prevista, il 12 marzo, a causa del terremoto del Tōhoku del 2011.[3]

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

Oltre ai treni locali, che fermano a tutte le stazioni, fra le ore 10 e le 16 circolano sulla linea anche treni rapidi (nella tabella sottostante indicati come R) che saltano le stazioni di Shitte, Yakō, Hirama, Mukaigawara, Tsudayama, Kuji e Shukugawara.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Linea principale[modifica | modifica wikitesto]

Stazione Giapponese Distanza R Collegamenti Posizione
Interstaz. Totale
Kawasaki 川崎 - 0.0 Linea principale Tōkaidō

Linea Keihin-Tōhoku
Linea Keikyū
Linea Keikyū Daishi (Keikyū Kawasaki)

Kawasaki-ku
Kawasaki
Kanagawa
Shitte 尻手 1.7 1.7 Diramazione Nambu (per Hama-Kawasaki) Saiwai-ku
Kawasaki
Yakō 矢向 0.9 2.6   Tsurumi-ku
Yokohama
Kashimada 鹿島田 1.5 4.1   Saiwai-ku
Kawasaki
Hirama 平間 1.2 5.3   Nakahara-ku
Kawasaki
Mukaigawara 向河原 1.3 6.6  
Musashi-Kosugi 武蔵小杉 0.9 7.5 Linea Yokosuka
Linea Shōnan-Shinjuku
Linea Tōkyū Tōyoko
Linea Tōkyū Meguro
Musashi-Nakahara 武蔵中原 1.7 9.2  
Musashi-Shinjō 武蔵新城 1.3 10.5  
Musashi-Mizonokuchi 武蔵溝ノ口 2.2 12.7 Linea Tōkyū Den-en-toshi (Stazione di Mizonokuchi) Takatsu-ku
Kawasaki
Tsudayama 津田山 1.2 13.9  
Kuki 久地 1.0 14.9  
Shukugawara 宿河原 1.3 16.2   Tama-ku
Kawasaki
Noborito 登戸 1.1 17.3 Linea Odakyū Odawara
Nakanoshima 中野島 2.2 19.5  
Inadazutsumi 稲田堤 1.3 20.8 Linea Keiō Sagamihara (Stazione di Keiō-Inadazutsumi)
Yanokuchi 矢野口 1.6 22.4   Inagi Tokyo
Inagi-Naganuma 稲城長沼 1.7 24.1  
Minami-Tama 南多摩 1.4 25.5 Linea Seibu Tamagawa (Koremasa)
Fuchū-Hommachi 府中本町 2.4 27.9 Linea Musashino Fuchū
Bubaigawara 分倍河原 0.9 28.8 Linea Keiō
Nishifu 西府 1.2 30.0  
Stazione di Yaho 谷保 1.6 31.6   Kunitachi
Yagawa 矢川 1.4 33.0  
Nishi-Kunitachi 西国立 1.3 34.3   Tachikawa
Tachikawa 立川 1.2 35.5 Linea Chūō
Linea Chūō Rapida
Linea Ōme
Monorotaia Tama Toshi (Stazione di Tachikawa-Kita, Stazione di Tachikawa-Minami)

Diramazione Nambu[modifica | modifica wikitesto]

  • Tutte le stazioni si trovano nella prefettura di Kanagawa.
  • I treni possono incrociarsi alla stazione di Kawasaki-Shinmachi.
Stazione Giapponese Distanza Collegamenti Posizione
Interstaz. Totale
Shitte 尻手 - 0.0 Linea Nambu (principale line) Saiwai-ku
Kawasaki
Hatchōnawate 八丁畷 1.1 1.1 Linea principale Keikyū

Linea principale Tōkaidō diramazione merci per (for Tsurumi)

Kawasaki-ku
Kawasaki
Kawasaki-Shinmachi 川崎新町 0.9 2.0  
Hama-Kawasaki 浜川崎 2.1 4.1 Linea Tsurumi
Linea perci Tōkaidō (per scalo merci di Kawasaki)


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (JA) Harada, Katsumasa, Nanbu-sen Ima Mukashi, Kawasaki, Tamagawa Shinbunsha, 1999, ISBN 4-924882-28-3.
  2. ^ (JA) 南武線に33年ぶりの「快速」, Town News, 1º ottobre 2010. URL consultato il 9 aprile 2011.
  3. ^ JR南武線快速ようやく運行スタート、旧国鉄時代以来33年ぶり in Kanagawa Shinbun, 9 aprile 2011. URL consultato il 9 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]