Johnny B. Goode

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Johnny B. Goode
Artista Chuck Berry
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1958
Durata 02 min : 40 s
Album di provenienza Chuck Berry Is on Top
Genere Rock and roll
Etichetta Chess Records
Registrazione 29-30 dicembre 1957
Formati vinile da 7"
Note Chess 1691
Chuck Berry - cronologia
Singolo precedente
(1958)
Singolo successivo
(1958)

Johnny B. Goode è un brano musicale rock and roll scritto ed interpretato dal musicista statunitense Chuck Berry pubblicato su singolo nel 1958.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Berry scrisse questo pezzo nel 1955 e lo pubblicò il 31 marzo 1958. È la visione in chiave rock & roll del sogno statunitense: un povero ragazzo di campagna diventa una star grazie al duro lavoro e la sua abilità a suonare la chitarra.

Sebbene sia in parte autobiografica, è probabile che questa canzone sia stata ispirata da Johnnie Johnson che suonò il piano e compose numerose canzoni con Berry, ed è considerato il maggior contributore al sound unico di Berry.

In una versione inedita precedente, Chuck cantava "ragazzo di colore" invece di "ragazzo di campagna", ma lo sostituì per paura che non venisse trasmesso alla radio. Rispetto al nome del ragazzo, Berry è nato in Goode Avenue a Saint Louis, Missouri.

Berry in seguito scrisse un sequel di questa canzone, chiamato Bye Bye Johnny. Il suo "concerto in B. Goode" è un'esplorazione strumentale del "Chuck Berry style" eseguita dal suo stesso maestro e inventore.

Una registrazione della canzone da parte di Berry fu inclusa nel Voyager Golden Record, allegato alla navicella spaziale Voyager come uno dei tre esempi della musica degli Stati Uniti d'America e come rappresentazione del rock & roll fra le imprese culturali dell'umanità.

Tracce singolo[modifica | modifica wikitesto]

Chess 1691
  1. Johnny B. Goode - 2:40
  2. Around and Around - 2:38

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Chuck Berry: chitarra, voce
  • Lafayette Leake: pianoforte
  • Willie Dixon: basso
  • Fred Below: batteria

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

Johnny B. Goode è stata menzionata diverse volte da altri artisti e scrittori, con citazioni in film, spettacoli televisivi, pubblicità e altre canzoni, tra cui:

  • Nel film Ritorno al futuro, il protagonista Marty McFly durante la festa da ballo del liceo nel 1955 si offre di sostituire Marvin Berry, il chitarrista della band, che si era infortunato ad una mano. Marty esegue Johnny B. Goode riscuotendo un enorme successo: lo stesso chitarrista si precipita a telefonare a suo cugino Chuck Berry per fargli ascoltare in diretta "quel nuovo sound che stava cercando". La stessa scena è stata ripresa in Ritorno al futuro: Parte II. La canzone in realtà è cantata da Mark Campbell.
  • Il candidato democratico nel 2004 per l'elezione del presidente degli Stati Uniti, John Kerry, ha usato questa canzone come colonna sonora di gran parte degli eventi della sua campagna elettorale.
  • Nell'album Two-Faced dei Tankard c'è una canzone intitolata Jimmy B. Bad, chiaro riferimento di Johnny B. Goode anche per la frase iniziale della canzone I was born in dirty town al posto di I was born in New Orleans.
  • La colonna sonora del videogioco Final Fantasy VI contiene una traccia intitolata "Johnny C. Bad". Sebbene il titolo sia una chiara parodia di Johnny B. Goode, le due canzoni non si assomigliano.
  • Uno dei protagonisti della serie tv Misfits of Science è un chitarrista e cantante rock chiamato Johnny B (Johnny Bukowski). Grande appassionato di Chuck Berry, in molti episodi improvvisa filastrocche sulle note di Johnny B. Goode.
  • Johnny B. Goode è menzionata nella canzone The Purple People Eater Meets the Witch Doctor di Joe South.
  • Nella serie thriller-horror Kingdom Hospital, il custode capo si chiama Johnny B. Goode.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Johnny B. Goode
Artista Buck Owens
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1969
Durata 2 min : 01 s (5:02 su vinile)
Album di provenienza Buck Owens in London
Genere Country
Etichetta Capitol Records
Registrazione 1969
Buck Owens - cronologia
Singolo precedente
Who's Gonna Mow Your Grass
(1969)
Singolo successivo
Tall Dark Stranger
(1969)

Molti artisti hanno fatto una cover di questa canzone, tra cui:

Johnny B. Goode
Artista Elton John
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1979
Durata 3 min : 22 s
Album di provenienza Victim of Love
Genere Disco
Etichetta MCA Records, Rocket Records
Produttore Pete Bellotte
Registrazione 1979
Elton John - cronologia
Singolo precedente
(1979)
Singolo successivo
(1980)
Johnny B. Goode
Artista Judas Priest
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1988
Durata 4 min : 39 s
Album di provenienza Ram it Down
Genere Heavy metal
NWOBHM
Etichetta Columbia Records
Produttore Tom Allom
Registrazione 1987
Judas Priest - cronologia
Singolo precedente
Parental Guidance
(1986)
Singolo successivo
Painkiller
(1990)

Inoltre, i Distorsion hanno fatto una loro cover della canzone chiamata Johnny Rotten in onore al cantante del gruppo punk Sex Pistols.[senza fonte]

Il lato B[modifica | modifica wikitesto]

Around and Around, lato B del 45 giri, venne scritta da Chuck Berry nel 1958 ed è stata anch'essa oggetto di numerose cover. Tra le più conosciute quella dei Rolling Stones, presente nell'EP Five by Five e negli album 12 x 5 del 1964 e Love You Live del 1977, e quella incisa da David Bowie nel 1971 durante le sessioni di The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars. La versione di Bowie, che cambiò il titolo in Round and Round, venne pubblicata nell'aprile 1973 come lato B del singolo Drive-In Saturday ed è presente anche nelle compilation Bowie Rare (1983) e Sound + Vision (1989) e nella riedizione di Ziggy Stardust del 2002 come bonus track. Nel 1983 è stata pubblicata dalla RCA su uno dei picture disc della serie Life Time (come lato B di Drive-In Saturday).

Altri artisti che hanno eseguito versioni di Around and Around:

Note[modifica | modifica wikitesto]


rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock