Maureen Tucker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maureen Tucker
Moe Tucker nel 1992
Moe Tucker nel 1992
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rock
Periodo di attività 1966 – in attività
Strumento Batteria, percussioni
Album pubblicati 19

Maureen Ann "Moe" Tucker (New York, 26 agosto 1944) è una batterista statunitense.

È conosciuta prevalentemente per essere stata la batterista del gruppo d'avanguardia newyorkese The Velvet Underground, nel quale subentrò ad Angus MacLise nel 1965[1].

Il suo stile era molto semplice, ma anche molto potente. La Tucker usava prevalentemente le percussioni della batteria e la cassa lasciando perdere rullate di grande difficoltà o i piatti. Il pezzo dove si può avvertire questa sua tecnica ai massimi livelli è forse Sister Ray, canzone dell'album White Light, White Heat. Dopo lo scioglimento dei Velvet Underground la Tucker ha pubblicato diversi album solisti, passati quasi inosservati però a pubblico e critica. Ben più di rilievo la sua presenza negli album New York di Lou Reed e Walking On Locusts di John Cale prima della riunione dei Velvet a inizio anni 90. Nel 2000 ha fondato un'altra band, i Kropotkins coi quali ha pubblicato lo stesso anno un Lp dal nome Five Points Crawl.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Velvet Underground[modifica | modifica wikitesto]

Album studio

Album live

Compilation

Con i Kropotkins[modifica | modifica wikitesto]

Solisti[modifica | modifica wikitesto]

Album:

EP:

Singoli

Con i Half Japanese[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) dalla scheda dei Velvet Underground, sul sito Rockin' Town [1].URL consultato il 17 maggio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN29722353 · LCCN: (ENn94018033 · BNF: (FRcb13939637x (data)