The Bitch Is Back

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Bitch is Back

Artista Elton John
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1974
Durata 3 min : 42 s
Album di provenienza Caribou
Genere Glam rock
Hard rock
Etichetta DJM Records, MCA Records, Rocket/Phonogram
Produttore Gus Dudgeon
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Elton John - cronologia
Singolo successivo
(1974)

The Bitch Is Back è un singolo dell'artista britannico Elton John, distribuito il 3 settembre 1974. Il testo è di Bernie Taupin.

Il brano[modifica | modifica sorgente]

È sicuramente uno dei classici di Elton: effettivamente, al momento della pubblicazione, raggiunse il primo posto in Canada, il quarto posto negli Stati Uniti e il quindicesimo nel Regno Unito. Proveniva dall'album del 1974 Caribou, prodotto da Gus Dudgeon. La melodia è decisamente classificabile nel glam rock (come la precedente Saturday Night's Alright (For Fighting)), come al solito a suonare nel pezzo è la Elton John Band, formata da Dee Murray (al basso), Nigel Olsson (alla batteria) e Davey Johnstone (alla chitarra). È possibile notare anche la cantante Dusty Springfield ai cori.

Da sempre eseguita nei live della rockstar britannica, viene oggi suonata in tonalità di sol maggiore (la versione studio presenta un'altra tonalità) e l'assolo del sassofono viene sostituito dai sintetizzatori o dalla chitarra.

The Bitch is Back è stata anche registrata da Tina Turner, per il suo album Rough e per il tribute album Two Rooms: Celebrating the Songs of Elton John & Bernie Taupin (1991). La cantante ha eseguito il pezzo in alcuni live sul finire degli anni Settanta, e in duetto con Elton in altre esibizioni (VH1 Fashion and Music Awards 1995, VH1 Divas Live '99).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock