Dee Dee Ramone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dee Dee Ramone
Dee Dee Ramone con i Ramones durante un concerto negli anni settanta.
Dee Dee Ramone con i Ramones durante un concerto negli anni settanta.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Punk rock
American punk
New York punk
Pop punk
Old school rap
Periodo di attività 1974-2002
Strumento Basso
Chitarra
Voce
Etichetta Sire Records
Wanker Records
Gruppi Ramones
Sprokkett
Spikey Tops
The Murder Junkies[1]
Dee Dee Ramone I.C.L.C.
The Ramainz
Album pubblicati 21
Studio 19
Live 1
Raccolte 1

Dee Dee Ramone, pseudonimo di Douglas Glenn Colvin (Fort Lee, 18 settembre 1951Hollywood, 5 giugno 2002), è stato un musicista e rapper statunitense, conosciuto principalmente per essere stato il bassista nonché principale compositore dello storico gruppo punk Ramones[2].

Colvin scrisse molte delle canzoni dei Ramones, incluse 53rd & 3rd, Love Kills e Poison Heart. È stato bassista della band dal 1974 fino al 1989, quando la lasciò per intraprendere una carriera nel mondo del rap sotto il nome di "Dee Dee King"[3]. Comunque continuò a comporre per il suo precedente gruppo fino al 1996, anno dello scioglimento della formazione.

Dee Dee era dipendente da sostanze stupefacenti, specialmente dall'eroina[4][5] fin da quando era ragazzo, e continuò ad esserlo per tutta la vita; morì infatti per overdose di eroina[6] il 5 giugno del 2002 a Los Angeles[2].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Colvin nacque a Fort Lee, in Virginia, e trascorse i primi anni a Berlino [2], figlio di un soldato statunitense e di una donna tedesca. I suoi genitori si separarono poco dopo la sua nascita, e lui visse nella capitale tedesca fino a 16 anni, quando, con la madre si trasferì a Forest Hills, quartiere del distretto di Queens a New York. Lì incontrò John Cummings e Tamás Erdélyi, i futuri Johnny e Tommy Ramone. Tra loro nacque presto un'amicizia, aiutata dal fatto che i tre abitavano vicini l'uno all'altro. Nel 1974 Cummings e Colvin formarono i Ramones con il cantante Jeffrey Hyman (il futuro Joey Ramone); fu quest'ultimo a cantare, visto che Dee Dee non riusciva a farlo suonando contemporaneamente.

Dee Dee ha scritto molte canzoni dei Ramones, però Johnny Ramone non era molto felice del fatto che le sue canzoni parlassero di droga[4], tuttavia, scrisse almeno una canzone in ogni album[4].

Iniziò la carriera di rapper sotto il nome di "Dee Dee King" nel 1987, ma non ottenne buone vendite: venne pubblicato come singolo Funky Man nello stesso anno e nel 1989 l'album Standing in the Spotlight nel 1989, che è ricordato più che altro per le sue scarse vendite[4][7]. Visto il fallimento nel mondo del rap, nel 1990 Dee Dee tornò al punk rock suonando la chitarra elettrica in gruppi come gli Sprokkett e gli Spikey Tops.

Nel novembre del 1991 suonò la chitarra per un paio di settimane con i Murder Junkies[1].

Nel 1992 Colvin formò una nuova band, The Chinese Dragons.

Il gruppo venne poi chiamato Dee Dee Ramone I.C.L.C. (I.C.L.C. sta per Inter-Celestial Light Commune) e fu attivo dal 1994 al 1996, con Dee Dee alla chitarra, John Carco al basso e l'olandese Danny Arnold Lommen alla batteria.

Nel 1995[8] la band pubblicò I Hate Freaks Like You, a cui partecipò anche Nina Hagen. Per promuovere l'album, il gruppo intraprese un tour lungo più di dieci mesi in oltre venti nazioni.

Nel novembre del 1994, mentre stava andando a comprare una nuova chitarra - a causa di un furto avvenuto poco prima -, Dee Dee incontrò fuori da un hotel in Argentina la sedicenne Barbara Zampini[9], una fanatica dei Ramones che aveva suonato il basso per due anni. Dee Dee s'innamorò di lei e i due si sposeranno. Resteranno insieme fino alla morte di Dee Dee.

Sempre nel 1995, una volta terminato il tour, il gruppo si recò ad Amsterdam per registrare il secondo album; Dee Dee in quel periodo ebbe dei problemi con l'etichetta discografica, la Rough Trade World Service, e per questo la band perse il contratto. Ricevuta la notizia, John Carco decise di lasciare la band e di andare a Los Angeles per un altro gruppo, Metro, con Frankie O. e Pete Stahl.

Due canzoni scritte da Carco e da Dee Dee per il primo album, 'I Hate Freaks Like You, sono state utilizzate dai Ramones nel loro ultimo diesco del 1995, ¡Adios Amigos![10].

Nel 1996 Dee Dee fu invitato all'ultimo show dei Ramones al Palace di Los Angeles, dove eseguì le parti vocali per Love Kills: si dimenticò due versi (pur avendo scritto la canzone), cantò fuori tono, attaccò prima del dovuto e poi iniziò a parlare allegramente[11][12].

Tomba di Dee Dee all'Hollywood Forever Cemetery

Dopo il ritiro dalle scene, Colvin formò una band tributo dei Ramones, The Ramainz, con la sua ragazza Barbara e con l'ultimo batterista Marky. Registrò anche alcuni album da solista con il nome Dee Dee Ramone: Zonked/Ain't It Fun, Hop Around e Greatest & Latest. Nel nuovo millennio collaborò con Paul Kostabi, leader della band hardcore punk Youth Gone Mad, già chitarrista dei White Zombie. Kostabi aiutò Colvin a iniziare una nuova carriera come pittore, ma registrarono anche alcune canzoni.

Nel 2000 formò un gruppo col chitarrista Christian Martucci; la formazione consisteva in Dee Dee alla voce e al basso, Christian Martucci alla voce e alla chitarra elettrica, e Anthony Smedile alla batteria. Con l'eccezione di due concerti (uno al "The Spa" di New York (registrato nell'album live Too Tough to Die Live) e un altro al "Makeup Club"), si tratta dell'ultima band con cui Dee Dee ha suonato dal vivo.

Martucci compare nell'ultimo libro di Dee Dee, Legend of a Rock Star, A Memoir: The Last Testament of Dee Dee Ramone, con il nome di "Chris the Creep".

Il cadavere di Colvin fu rinvenuto il 6 giugno 2002 dalla moglie Barbara Zampini ("Barbara Ramone") nel suo appartamento di Hollywood, in California. La causa ufficiale della morte fu overdose di eroina[6].

È sepolto all'Hollywood Forever Cemetery, dove un anno dopo il decesso è stata posta una lapide di marmo nero, nei pressi del cenotafio del compagno Johnny Ramone.

« I feel so safe flying on a ray on the highest trails above. »
(Tratto da Highest Trails Above dall'album Subterranean Jungle.)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Richie Ramone durante un'intervista per il film-documentario End of the Century: The Story of the Ramones rese noto uno stratagemma di Dee Dee per non rinunciare alla passione del fumo, che metteva in atto mentre faceva la doccia: attraverso un utilizzo di speciali tubi modificati, riusciva agevolmente a permettersi il lusso di fumare sotto la doccia, evitando il rischio dello spegnimento della sigaretta.

Discografia con i Ramones[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Discografia da solista[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Apparizioni in compilation[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Biografia di Dee Dee Ramone su Allmusic.com
  2. ^ a b c Scheda di Dee Dee Ramone su Imdb.com
  3. ^ Dee Dee Ramone Found Dead In Los Angeles - News Story | Music, Celebrity, Artist News | MTV News
  4. ^ a b c d End of the Century: The Story of the Ramones
  5. ^ The Ramones: Videobiography (DVD & Book)
  6. ^ a b The Smoking Gun: Archive
  7. ^ Allmusic.com
  8. ^ a b Scheda sull'album da allmusic.com
  9. ^ Intervista a Barbara
  10. ^ Allmusic.com
  11. ^ Imdb.com
  12. ^ We're Outta Here!

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 12505879 LCCN: no98102764