Greatest Hits Live (Ramones)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Greatest Hits Live
Artista Ramones
Tipo album Live
Pubblicazione 18 giugno 1996[1]
Durata 37 min : 39 s[1]
Dischi 1
Tracce 18
Genere
New York punk
American punk
Punk rock
Etichetta Radioactive Records[1]
Registrazione 1996
Ramones - cronologia
Album precedente
(1995)
Album successivo
(1997)

Greatest Hits Live è un album live del gruppo punk statunitense Ramones, pubblicato nel 1996.

Le ultime 2 tracce sono due bonus track registrate in studio, e sono 2 cover inedite. R.A.M.O.N.E.S. è un brano dei Motörhead, dell'album 1916, ed è una canzone tributo ai Ramones stessi[2]. La seconda è Anyway You Want It, di The Dave Clark Five.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutti i brani sono dei Ramones eccetto dove segnalato

  1. Durango 95 - 1:31 (Johnny Ramone)
  2. Blitzkrieg Bop - 1:37
  3. Do You Remember Rock 'n' Roll Radio? - 3:00
  4. I Wanna Be Sedated - 2:07
  5. Spider-Man - 1:48 (Robert Harris, Paul Francis Webster)
  6. I Don't Want to Grow Up - 2:24 (Kathleen Brennan, Tom Waits)
  7. Sheena Is a Punk Rocker - 1:46
  8. Rockaway Beach - 1:31
  9. Strength to Endure - 2:41 (Dee Dee Ramone), (Daniel Rey)
  10. Cretin Family - 2:17 (Dee Dee Ramone, Rey)
  11. Do You Wanna Dance - 1:21 (Bobby Freeman)
  12. We're a Happy Family - 1:28
  13. The Crusher - 2:10 (Dee Dee Ramone, Rey)
  14. 53rd & 3rd - 1:46
  15. Beat on the Brat - 2:42
  16. Pet Sematary - 3:38 (Dee Dee Ramone, Rey)
  17. R.A.M.O.N.E.S. - 1:27 (Michael Burston, Phil Campbell, Lemmy Kilmister, Phil Taylor)
  18. Anyway You Want It - 2:25 (Dave Clark)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Scheda su Allmusic.com
  2. ^ "White Line Fever" Kilmister, I. F/ Garza, J: London, Simon & Schuster, 2002 ISBN 0-684-85868-1
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk