C.J. Ramone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
C.J. Ramone
C.J. Ramone nel 2009
C.J. Ramone nel 2009
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Punk rock
American punk
Melodic hardcore punk
New York punk
Periodo di attività 1989 – in attività
Strumento Basso
Voce
Etichetta Sire Records Radioactive Records Chrysalis, Mayhem, ACME, The Raven And The Crow, Fat Wreck Chords
Gruppo attuale C.J. Ramone
Gruppi precedenti Ramones
The Ramainz
Los Gusanos
22 Jacks
Bad Chopper
Album pubblicati 21
Studio 7
Live 3
Raccolte 11

C.J. Ramone, pseudonimo di Christopher Joseph Ward (New York, 8 ottobre 1965), è un musicista statunitense, meglio conosciuto come il bassista del gruppo punk rock Ramones dal 1989 al 1996.

La sua città natale è Queens, a New York. C.J. rimpiazzò l'originale bassista dei Ramones, Dee Dee Ramone, benché Dee Dee continuasse a scrivere canzoni per il gruppo.

C.J. cantò molte canzoni conosciute del gruppo, e gli diede un'immagine giovane, avendo ben 17 anni meno di Johnny Ramone. C.J. era un marine[1] e un fan dei Ramones, prima di entrare nel gruppo. Era anche un grande fan di Dee Dee, e suonava con lui in un gruppo chiamato The Ramainz, formato oltre che da loro due anche da Marky Ramone e dalla moglie di Dee Dee Ramone, Barbara Zampini (Barbara Ramone). Ha anche suonato con i Los Gusanos e nei Bad Chopper.

Quando C.J. entrò nei Ramones fu visto come aria fresca dentro il gruppo che, da metà degli anni ottanta, aveva perso molta della sua energia[2].

Quando i Ramones entrarono nel Rock and Roll Hall of Fame, Tommy Ramone, il primo batterista del gruppo, ringraziò C.J. per "aver reso giovane il gruppo". C.J. ebbe anche l'idea, per il gruppo, di realizzare la cover di I Don't Want to Grow Up di Tom Waits per il cd ¡Adios Amigos!. C.J. era il più giovane membro del gruppo dopo il suo arrivo per 9 anni. Il suo primo show con i Ramones fu il 30 settembre del 1989 in Leicester in Inghilterra, e suonò col gruppo fino al loro ritiro dalle scene, avvenuto il 6 agosto del 1996. Si sposò con la nipote di Marky Ramone, Chessa, con cui poi ebbe due figli.

È apparso, insieme alla band nel cartone animato de I Simpsons, nel quarto episodio della quinta stagione.

Nel 2004 partecipa ad un concerto tributo ai Ramones (immortalato nel film-documentario Too Tough to Die: a Tribute to Johnny Ramone) per il trentesimo anniversario della fondazione della band, insieme a Henry Rollins dei Black Flag, Steve Jones dei Sex Pistols, Tim Armstrong dei Rancid, Brett Gurewitz dei Bad Religion ed altri ancora[3].

C.J. è ora sposato con l'avvocato Denise Barton.

Con la sua band, i Bad Chopper e con l'aiuto del produttore Daniel Rey ha pubblicato un album omonimo il 1º novembre 2007 in versione cd e nel febbraio del 2008 in versione vinile. La band si scioglie nel 2009 e C.J. inizia a suonare concerti accompagnato da Daniel Ray sotto il nome CJ Ramone. Nel 2012 pubblica il suo primo lavoro solista intitolato Reconquista a cui segue un tour internazionale accompagnato dal chitarrista Jonny "2 Bags" Wickersham e dal batterista David Hidalgo Jr., entrambi membri dei Social Distortion. A seguito del successo dell'album e del relativo tour, C.J. incide nel 2014 un nuovo album intitolato Last Chance to Dance.

Discografia con i Ramones[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con i Los Gusanos[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • Los Gusanos (1998)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Quick To Cut (7" - 1993)
  • Los Gusanos / Youth Gone Mad split (7" - 1994)
  • I'd Love To Save The World (EP - 1994)

Discografia con i Bad Chopper[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • The Warm Jets (accreditato come "The Warm Jets" 7" - 2000)
  • Real Bad Time (7" - 2003)

Discografia solista[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Independent Lens . END OF THE CENTURY . The Ramones | PBS
  2. ^ End of the Century: The Story of the Ramones
  3. ^ Imdb.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN139969327 · LCCN: (ENno2010136406