Valentina Bergamaschi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Valentina Bergamaschi
Bergamaschi in nazionale al mondiale femminile 2019
NazionalitàBandiera dell'Italia Italia
Altezza160 cm
Peso57 kg
Calcio
RuoloDifensore
SquadraJuventus
Carriera
Giovanili
20??-20???Bandiera non conosciuta Caravate
Squadre di club1
2011-2014 Alto Verbano90 (13)
2014-2015Rapid Lugano29 (2)
2015-2016Lugano 197638 (15)
2016-2017Neunkirch38 (24)
2017-2018Brescia14 (7)
2018-2024Milan119 (16)
2024-Juventus0 (0)
Nazionale
2013-2015Bandiera dell'Italia Italia U-1715 (6)
2014-2015Bandiera dell'Italia Italia U-196 (6)
2016-Bandiera dell'Italia Italia59 (8)
Palmarès
 Europei di calcio Under-17
BronzoInghilterra 2014
 Mondiali di calcio Under-17
BronzoCosta Rica 2014
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 maggio 2024 (club),
16 luglio 2024 (nazionale)

Valentina Bergamaschi (Varese, 22 gennaio 1997) è una calciatrice italiana, difensore della Juventus e della nazionale italiana.

Con le Azzurrine della Under-17 ha conquistato il terzo posto nel Campionato europeo di categoria 2014, e il terzo posto nel Mondiale della Costa Rica.

Nata a Varese, ha vissuto con i genitori a Cittiglio.[1]

Cresce calcisticamente nelle giovanili dell'F.C. Caravate, società che promuove il gioco del calcio nell'omonima cittadina lombarda, giocando con i maschietti dall'età di 9 anni[2].

Nel maggio 2011, Valentina viene convocata con la Rappresentativa Lombarda Under-15 per partecipare al Torneo delle Regioni svoltosi a Chianciano Terme dal 26 giugno al 3 luglio 2011. Durante il torneo, che la Rappresentativa Lombarda si aggiudicherà battendo in finale la Rappresentativa Veneta grazie a un suo gol, Bergamaschi viene notata dai selezionatori della Nazionale giovanile Under-17 dell'Italia venendo convocata, a fine torneo, per uno stage dai ct Enrico Sbardella e Rita Guarino.[3]

Come giovane promessa del calcio lombardo, pur contattata da numerose società di categoria superiore, Valentina decide di sottoscrivere un contratto con l'Alto Verbano, società che si accinge a disputare il Campionato Lombardo di Serie D 2011-2012. Grazie alle sue qualità contribuisce già dal girone di andata a conquistare il primo posto in classifica[3], posizione che manterrà fino al termine del campionato conquistando così il diritto di disputare il campionato di Serie C 2012-2013.

Durante il calciomercato estivo del 2014 trova un accordo con il Rapid Lugano per giocare nel campionato svizzero femminile di calcio. Partita dalla Lega Nazionale B, al suo primo anno in Svizzera contribuisce alla promozione della squadra in Lega Nazionale A al termine della stagione 2014-2015. Prima dell'inizio del campionato 2015-2016 la squadra si stacca dalla società maschile dando origine al Lugano 1976 e Bergamaschi decide di rimanere nella nuova realtà societaria. Con le bianconere ticinesi rimane una sola stagione per passare, prima dell'inizio del campionato 2016-17, al Neunkirch.

Dopo aver vinto sia il campionato sia la Coppa Svizzera nella stagione 2016-2017 con il Neunkirch, risultando anche capocannoniere del campionato con 24 reti all'attivo, nel giugno 2017 viene svincolata a causa del ritiro dello stesso Neunkirch dal campionato svizzero. All'inizio del mese di luglio 2017 ha trovato un accordo con il Brescia, avendo così la possibilità di disputare per la prima volta il campionato di Serie A[4].

Il 18 luglio 2018 viene ingaggiata dal Milan[5]. Nel corso della stagione 2021-2022 diviene il capitano della squadra rossonera[6]. Il 24 aprile 2022 mette a segno la sua prima doppietta in maglia rossonera, in occasione della vittoria per 6-2 contro il Pomigliano. In sei stagioni con il club milanista, ha collezionato in tutto 151 presenze e 20 reti.[7]

Il 25 giugno 2024, viene annunciato l'ingaggio a titolo definitivo di Bergamaschi da parte della Juventus, con cui firma un contratto triennale, valido a partire dal 1° luglio seguente.[7][8]

Bergamaschi inizia a essere convocata dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) all'inizio del 2012, inserita nella lista delle 50 ragazze che partecipano allo stage della nazionale italiana Under-17 che si svolge dal 16 al 18 gennaio a Coverciano, il quartiere di Firenze sede del Centro tecnico federale, sotto la responsabilità dei tecnici Enrico Sbardella e Rita Guarino[9], per la prima convocazione deve attendere tuttavia l'anno seguente.

Nell'estate 2013 Sbardella la inserisce in rosa con la formazione che affronta, a Kavarna, le qualificazioni all'Europeo Under-17 di Inghilterra 2014, torneo che in realtà si svolge prima del termine dell'anno per poter determinare con sufficiente anticipo le squadre della zona UEFA che potranno accedere al Mondiale della Costa Rica 2014. Scende in campo da titolare il 2 luglio 2013, durante l'incontro di apertura del gruppo 9 disputato al Kavarna Stadium e vinto per 6 a 0 contro le pari età della Macedonia[10]. l'Italia supera al primo posto il gruppo 9 nella prima fase, dove Bergamaschi va a segno per la prima volta in maglia azzurra il 4 luglio 2013 siglando tre delle reti con cui l'Italia travolge le pari età dell'Ungheria alle quali si aggiunge, tre giorni più tardi, una doppietta alla Svizzera, nell'incontro terminato 5-1 per l'Italia. Le Azzurrine conquistano la prima posizione anche nella fase élite, pur avendo perso l'incontro con il Portogallo, ottenendo di conseguenza l'accesso alla fase finale per la prima volta nella sua storia sportiva. Bergamaschi condivide con le compagne il percorso dell'Italia che vede conquistare il primo posto nella fase a gironi, battute dalla sola Austria, l'unico incontro dove non viene impiegata da Sbardella, trovare in semifinale la Germania, che la supera per 1-0 e che si aggiudicherà poi in finale il quarto titolo di categoria, e conquista il terzo posto nella finalina con l'Inghilterra ai tiri di rigore, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi a reti inviolate, accedendo così anche al primo Mondiale per le Azzurrine.

Nella primavera seguente Bergamaschi e compagne ottengono un altro storico risultato per la storia del calcio femminile italiano, riuscendo a ottenere il terzo posto nel Mondiale giocato in Costa Rica.

Nel novembre 2016 viene convocata per la prima volta dal commissario tecnico Antonio Cabrini nella nazionale maggiore in occasione del "Torneo Internazionale Manaus 2016", in programma dal 7 al 18 dicembre 2016[11].

Presenze e reti nei club

[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2024.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe internazionali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Bandiera dell'Italia Alto Verbano D ? ? - - - - - - - - - ? ?
2012-2013 C ? ? - - - - - - - - - ? ?
2013-2014 C ? ? - - - - - - - - - ? ?
2014-2015 Bandiera della Svizzera Rapid Lugano
Bandiera della Svizzera Lugano 1976
LNB ? ? CS ? ? - - - - - - ? ?
2015-2016 LNA ? 15 CS ? ? - - - - - - ? 15+
Totale Rapid Lugano/Lugano 1976 ? 15+ ? ? - - - - ? 15+
2016-2017 Bandiera della Svizzera Neunkirch LNA ? 24 CS ? ? - - - - - - ? 24+
2017-2018 Bandiera dell'Italia Brescia A 14 7 CI 4 6 UWCL 4 0 SI 1 3 23 16
2018-2019 Bandiera dell'Italia Milan A 15 2 CI 5 0 - - - - - - 20 2
2019-2020 A 15 1 CI 2 0 - - - - - - 17 1
2020-2021 A 19 2 CI 7 0 - - - SI 1 0 27 2
2021-2022 A 22 7 CI 5 2 UWCL 2 0 SI 2 1 31 10
2022-2023 A 25 2 CI 5 1 - - - - - - 30 3
2023-2024 A 23 2 CI 3 0 - - - - - - 36 2
Totale Milan 119 16 27 3 2 0 3 1 151 20
2024-2025 Bandiera dell'Italia Juventus A - - CI - - UWCL - - SI - - - -
Totale carriera 133+ 59 31+ 9+ 6 0 4 4 184+ 75+

Cronologia presenze e reti in nazionale

[modifica | modifica wikitesto]
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-12-2016 Manaus Italia Bandiera dell'Italia 3 – 0 Bandiera della Russia Russia Torneio Internacional 2016 - 1º turno 1 Ingresso al 46’ 46’
14-12-2016 Manaus Brasile Bandiera del Brasile 3 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Torneio Internacional 2016 - 1º turno - Ingresso al 46’ 46’
3-3-2017 Larnaca Belgio Bandiera del Belgio 4 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Cyprus Cup 2017 - 1º turno - Uscita al 54’ 54’
6-3-2017 Larnaca Svizzera Bandiera della Svizzera 6 – 0 Bandiera dell'Italia Italia Cyprus Cup 2017 - 1º turno - Uscita al 46’ 46’
8-3-2017 Larnaca Italia Bandiera dell'Italia 6 – 2 Bandiera della Rep. Ceca Rep. Ceca Cyprus Cup 2017 - finale 11º/12º posto - Ingresso al 80’ 80’
15-9-2017 La Spezia Italia Bandiera dell'Italia 5 – 0 Bandiera della Moldavia Moldavia Qual. Mondiali 2019 1
19-9-2017 Cluj-Napoca Romania Bandiera della Romania 0 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Qual. Mondiali 2019 - Ingresso al 30’ 30’
24-10-2017 Castel di Sangro Italia Bandiera dell'Italia 3 – 0 Bandiera della Romania Romania Qual. Mondiali 2019 - Ingresso al 14’ 14’
28-11-2017 Estoril Portogallo Bandiera del Portogallo 0 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Qual. Mondiali 2019 - Uscita al 71’ 71’
20-1-2018 Marsiglia Francia Bandiera della Francia 1 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
28-2-2018 Larnaca Italia Bandiera dell'Italia 3 – 0 Bandiera della Svizzera Svizzera Cyprus Cup 2018 - 1º turno 1 Uscita al 77’ 77’
2-3-2018 Larnaca Italia Bandiera dell'Italia 3 – 0 Bandiera del Galles Galles Cyprus Cup 2018 - 1º turno -
5-3-2018 Larnaca Italia Bandiera dell'Italia 2 – 2 Bandiera della Finlandia Finlandia Cyprus Cup 2018 - 1º turno - Ingresso al 65’ 65’
7-3-2018 Larnaca Spagna Bandiera della Spagna 2 – 0 Bandiera dell'Italia Italia Cyprus Cup 2018 - finale 1º/2º posto - Uscita al 18’ 18’
18-1-2019 Empoli Italia Bandiera dell'Italia 2 – 1 Bandiera del Cile Cile Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
22-1-2019 Cesena Italia Bandiera dell'Italia 2 – 0 Bandiera del Galles Galles Amichevole -
27-2-2019 Larnaca Italia Bandiera dell'Italia 5 – 0 Bandiera del Messico Messico Cyprus Cup 2019 - 1º turno 1 Uscita al 56’ 56’
4-3-2019 Larnaca Italia Bandiera dell'Italia 4 – 1 Bandiera della Thailandia Thailandia Cyprus Cup 2019 - 1º turno - Uscita al 64’ 64’
6-3-2019 Larnaca Corea del Nord Bandiera della Corea del Nord 3 – 3 dts
(7-6 dtr)
Bandiera dell'Italia Italia Cyprus Cup 2019 - finale 1º/2º posto - Ingresso al 56’ 56’
5-4-2019 Lublino Polonia Bandiera della Polonia 1 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Amichevole -
9-4-2019 Reggio Emilia Italia Bandiera dell'Italia 2 – 1 Bandiera dell'Irlanda Irlanda Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
29-5-2019 Ferrara Italia Bandiera dell'Italia 3 – 1 Bandiera della Svizzera Svizzera Amichevole - Uscita al 75’ 75’
9-6-2019 Valenciennes Australia Bandiera dell'Australia 1 – 2 Bandiera dell'Italia Italia Mondiali 2019 - 1º turno - Uscita al 77’ 77’
14-6-2019 Reims Giamaica Bandiera della Giamaica 0 – 5 Bandiera dell'Italia Italia Mondiali 2019 - 1º turno - Uscita al 65’ 65’
18-6-2019 Valenciennes Italia Bandiera dell'Italia 0 – 1 Bandiera del Brasile Brasile Mondiali 2019 - 1º turno - Ingresso al 63’ 63’
25-6-2019 Montpellier Italia Bandiera dell'Italia 2 – 0 Bandiera della Cina Cina Mondiali 2019 - Ottavi di finale - Uscita al 63’ 63’
29-6-2019 Valenciennes Italia Bandiera dell'Italia 0 – 2 Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi Mondiali 2019 - Quarti di finale - Uscita al 75’ 75’
29-8-2019 Ramat Gan Israele Bandiera d'Israele 2 – 3 Bandiera dell'Italia Italia Qual. Euro 2022 -
3-9-2019 Tbilisi Georgia Bandiera della Georgia 0 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Qual. Euro 2022 -
4-10-2019 Ta' Qali Malta Bandiera di Malta 0 – 2 Bandiera dell'Italia Italia Qual. Euro 2022 -
12-11-2019 Castel di Sangro Italia Bandiera dell'Italia 5 – 0 Bandiera di Malta Malta Qual. Euro 2022 - Ingresso al 46’ 46’
1-12-2020 Viborg Danimarca Bandiera della Danimarca 0 – 0 Bandiera dell'Italia Italia Qual. Euro 2022 -
24-2-2021 Firenze Italia Bandiera dell'Italia 12 – 0 Bandiera d'Israele Israele Qual. Euro 2022 - Uscita al 58’ 58’
13-4-2021 Firenze Italia Bandiera dell'Italia 1 – 1 Bandiera dell'Islanda Islanda Amichevole -
17-9-2021 Trieste Italia Bandiera dell'Italia 3 – 0 Bandiera della Moldavia Moldavia Qual. Mondiali 2023 - Uscita al 58’ 58’
21-9-2021 Karlovac Croazia Bandiera della Croazia 0 – 5 Bandiera dell'Italia Italia Qual. Mondiali 2023 - Uscita al 54’ 54’
26-10-2021 Vilnius Lituania Bandiera della Lituania 0 – 5 Bandiera dell'Italia Italia Qual. Mondiali 2023 - Uscita al 54’ 54’
26-11-2021 Palermo Italia Bandiera dell'Italia 1 – 2 Bandiera della Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2023 - Uscita al 54’ 54’
16-2-2022 Lagos Danimarca Bandiera della Danimarca 0 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Algarve Cup 2022 - 1º turno - Uscita al 78’ 78’
20-2-2022 Faro Italia Bandiera dell'Italia 2 – 1 Bandiera della Norvegia Norvegia Algarve Cup 2022 - 1º turno - Ingresso al 58’ 58’
23-2-2022 Lagos Svezia Bandiera della Svezia 1 – 1
(6 - 5 dtr)
Bandiera dell'Italia Italia Algarve Cup 2022 - Finale - Uscita al 81’ 81’
8-4-2022 Parma Italia Bandiera dell'Italia 7 – 0 Bandiera della Lituania Lituania Qual. Mondiali 2023 2
12-4-2022 Thun Svizzera Bandiera della Svizzera 0 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Qual. Mondiali 2023 - Ingresso al 62’ 62’
1-7-2022 Castel di Sangro Italia Bandiera dell'Italia 1 – 1 Bandiera della Spagna Spagna Amichevole 1 Uscita al 75’ 75’
10-7-2022 Rotherham Francia Bandiera della Francia 5 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Euro 2022 - Fase a gironi -
14-7-2022 Manchester Italia Bandiera dell'Italia 1 – 1 Bandiera dell'Islanda Islanda Euro 2022 - Fase a gironi 1 Ammonizione al 60’ 60’
18-7-2022 Manchester Italia Bandiera dell'Italia 0 – 1 Bandiera del Belgio Belgio Euro 2022 - Fase a gironi - Uscita al 80’ 80’
10-10-2022 Genova Italia Bandiera dell'Italia 0 – 1 Bandiera del Brasile Brasile Amichevole -
19-2-2023 Coventry Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Arnold Clark Cup 2023 - Uscita al 70’ 70’
22-2-2023 Bristol Corea del Sud Bandiera della Corea del Sud 1 – 2 Bandiera dell'Italia Italia Arnold Clark Cup 2023 -
11-4-2023 Roma Italia Bandiera dell'Italia 2 – 1 Bandiera della Colombia Colombia Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
1-7-2023 Ferrara Italia Bandiera dell'Italia 0 – 0 Bandiera del Marocco Marocco Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
22-9-2023 San Gallo Svizzera Bandiera della Svizzera 0 – 1 Bandiera dell'Italia Italia UEFA Women's Nations League 2023-2024 - Fase a gironi - Ingresso al 72’ 72’ Ammonizione al 90+3’ 90+3’
26-9-2023 Castel di Sangro Italia Bandiera dell'Italia 0 – 1 Bandiera della Svezia Svezia UEFA Women's Nations League 2023-2024 - Fase a gironi - Uscita al 90+2’ 90+2’
27-10-2023 Salerno Italia Bandiera dell'Italia 0 – 1 Bandiera della Spagna Spagna UEFA Women's Nations League 2023-2024 - Fase a gironi - Ingresso al 72’ 72’
1-12-2023 Pontevedra Spagna Bandiera della Spagna 2 – 3 Bandiera dell'Italia Italia UEFA Women's Nations League 2023-2024 - Fase a gironi -
27-2-2024 Algeciras Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 5 – 1 Bandiera dell'Italia Italia Amichevole - Uscita al 51’ 51’
5-4-2024 Cosenza Italia Bandiera dell'Italia 2 – 0 Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Euro 2025 - Ingresso al 68’ 68’
16-7-2024 Bolzano Italia Bandiera dell'Italia 4 – 0 Bandiera della Finlandia Finlandia Qual. Euro 2025 - Ingresso al 65’ 65’
Totale Presenze 59 Reti 8
Neunkirch: 2016-2017
Rapid Lugano: 2014-2015
Neunkirch: 2016-2017
Brescia: 2017
  • Capocannoniere del campionato svizzero: 1
Neunkirch: 2016-2017 (24 reti)
Squadra dell'anno: 2022
  1. ^ Valentina Bergamaschi, attaccante varesotta impegnata ai Mondiali Under 17, su varesesport.com. URL consultato il 20 luglio 2014.
  2. ^ Scheda Valentina Bergamaschi, su cfaltoverbano.it. URL consultato il 20 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2014).
  3. ^ a b …orgoglio per l'Alto Verbano, arriva la prima convocazione in nazionale..., su cfaltoverbano.it. URL consultato il 20 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2014).
  4. ^ Bergamaschi, comunicato ufficiale, su bresciacalciofemminile.it, 8 luglio 2017. URL consultato il 31 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 31 luglio 2017).
  5. ^ AC MILAN: MARTA CARISSIMI, VALENTINA BERGAMASCHI E LAURA FUSETTI DIVENTANO ROSSONERE!, su calciofemminileitaliano.it. URL consultato il 7 agosto 2018.
  6. ^ Luca Bendoni, Milan, Bergamaschi al centro: la fascia da capitano e... si studia il rinnovo, su ilcalciofemminileicf.com, 19 novembre 2021. URL consultato l'8 dicembre 2021 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2021).
  7. ^ a b Martina Pozzoli, Ufficiale: Valentina Bergamaschi alla Juventus, su L Football, 25 giugno 2024. URL consultato il 25 giugno 2024.
  8. ^ UFFICIALE | Benvenuta alla Juventus, Valentina!, su Juventus.com, 25 giugno 2024. URL consultato il 25 giugno 2024.
  9. ^ Under 17 Femminile: 50 ragazze in raduno a Coverciano dal 16 al 18 gennaio, su figc.it, 5 gennaio 2012. URL consultato il 10 aprile 2019.
  10. ^ Under 17 Femminile 2014 - Italia - ERERJM, su it.uefa.com. URL consultato il 20 luglio 2014.
  11. ^ Torneo in Brasile dal 7 dicembre. Bottaro: "Ringrazio le società per la collaborazione", su figc.it, 16 novembre 2016. URL consultato il 5 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2016).

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]