Qualificazioni al campionato mondiale di calcio femminile 2023

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Questa voce raccoglie un approfondimento sulle gare di qualificazione alla fase finale del campionato mondiale di calcio femminile 2023.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Al campionato mondiale di calcio femminile 2023 il numero di squadre partecipanti venne aumentato da 24 a 32, quindi la distribuzione dei posti per le sei confederazioni venne revisionata e ufficializzata dalla FIFA il 24 dicembre 2020[1]

  • AFC (Asia): 6 posti (incluso il posto dell'Australia),
  • CAF (Africa): 4 posti,
  • CONCACAF (Centro e Nord America, Caraibi): 4 posti,
  • CONMEBOL (Sud America): 3 posti,
  • OFC (Oceania): 1 posto (incluso il posto della Nuova Zelanda),
  • UEFA (Europa): 11 posti,
  • Play-off: 3 posti.

AFC[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa d'Asia 2022 (calcio femminile).

Partecipano:

  • 31 squadre.

Si qualificano:

  • 6 squadre.

CAF[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa delle nazioni africane femminile 2022.

Partecipano:

  • 44 squadre.

Si qualificano:

  • 4 squadre.

CONCACAF[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: CONCACAF Women's Championship 2022.

Si qualificano:

  • 4 squadre.

CONMEBOL[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Campionato sudamericano di calcio femminile 2022.

Si qualificano:

  • 3 squadre.

OFC[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa delle nazioni oceaniane femminile 2022.

Si qualifica:

  • 1 squadra.

UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Partecipano 51 squadre.

Si qualificano 11 squadre:

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Gli ultimi tre posti al campionato mondiale di calcio femminile 2023 saranno decisi attraverso un torneo play-off a dieci squadre. Il torneo sarà utilizzato come evento di prova per la Nuova Zelanda da ospitare prima della Coppa del Mondo femminile. La Nuova Zelanda e un'altra nazionale parteciperanno a partite amichevoli contro le squadre del Gruppo 1 e del Gruppo 2, garantendo così che tutte le squadre giochino due partite del torneo.

Nel sorteggio degli spareggi, quattro squadre saranno divise in gironi in base al ranking mondiale femminile FIFA, con un massimo di una testa di serie per confederazione. Le squadre della stessa confederazione non saranno sorteggiate nello stesso girone. La vincitrice di ogni girone si qualificherà per la Coppa del mondo femminile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Update on FIFA Women's World Cup™ and men's youth competitions, su fifa.com, 24 dicembre 2020. URL consultato il 5 aprile 2021.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio