Sitticinae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sitticinae
Sitticus.floricola.jpg
Sitticus floricola
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Salticoidea
Famiglia Salticidae
Sottofamiglia Sitticinae
Simon, 1901
Generi

Sitticinae Simon, 1901 è una Sottofamiglia di ragni appartenente alla Famiglia Salticidae dell'Ordine Araneae della Classe Arachnida.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Gli undici generi oggi noti di questa sottofamiglia sono diffusi in Eurasia, Africa e Americhe[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

A maggio 2010, gli aracnologi sono concordi nel suddividerla in 11 generi[2]:

  • Aillutticus Galiano, 1987 — Argentina, Brasile (8 specie)
  • Amatorculus Ruiz & Brescovit, 2005 — Brasile (1 specie)
  • Attulus Simon, 1889 — Europa (1 specie)
  • Capeta Ruiz & Brescovit, 2005 — Brasile (1 specie)
  • Gavarilla Ruiz & Brescovit, 2006 — Brasile (2 specie)
  • Jollas Simon, 1901 — dall'America centrale all'America meridionale, Pakistan (10 specie)
  • Nosferattus Ruiz & Brescovit, 2005 — Brasile (5 specie)
  • Pseudattulus Caporiacco, 1947 — Venezuela, Guyana (3 specie)
  • Semiopyla Simon, 1901 — dal Messico all'Argentina (3 specie)
  • Sitticus Simon, 1901 — Eurasia, Africa, Americhe, Isole Galapagos (84 specie)
  • Yllenus Simon, 1868 — Eurasia, Africa settentrionale (68 specie)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi