Core Animation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Core Animation è un API per la visualizzazione dei dati, usata sotto il sistema operativo macOS per produrre un'interfaccia utente animata.

Core Animation offre la possibilità agli sviluppatori di produrre interfacce utente animate, sfruttando un modello implicito. Il programmatore specifica solamente lo stato iniziale e finale di un oggetto, mente Core Animation è in grado di calcolarne lo spostamento. Questo permette la creazione relativamente semplice di complicate animazioni, senza richiedere nessun codice specifico. Core Animation può creare un'animazione per qualunque oggetto che sia visibile e fornisce un accesso unificato a Core Image, Core Video e altre tecnologie Quartz. Come altri modelli grafici, Core Animation può sfruttare l'accelerazione con un processore grafico (GPU).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Core Animation è apparso pubblicamente per la prima volta con Mac OS X Leopard, ma realmente è emerso dallo sviluppo di iPhone. È stato mostrato in una demo, il 7 agosto 2006 durante l'annuale conferenza WWDC. Al Macworld Expo, Apple ha rivelato che anche iPhone utilizza lo stesso concetto di animazione.

Funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

Le animazioni vengono eseguite in un thread indipendente dal programma, consentendo così l'esecuzione di processi simultanea a Core Animation. In questo modo le prestazioni dell'applicazione non vengono diminuite ed è possibile controllare, interrompere, invertire e ricostruire le animazioni stesse.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Uno degli esempi più evidenti di Core Animation, è iChat, l'istant messenger di Apple, ora sostituito con iMessage. Le animazioni vengono utilizzate per aggiungere gli amici che hanno effettuato l'accesso nella tua lista contatti.

Ancora un altro esempio è l'interfaccia dell'iPhone, dispositivo che monta una versione modificata di macOS, che sfrutta appunto Core Animation.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Apple Portale Apple: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Apple