iOS 6

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
iOS 6
Sviluppatore Apple Inc.
Proprietario Apple Inc.
Famiglia SO UNIX → BSD, macOS
Release iniziale 6.0 (19 settembre 2012)
Release corrente 6.1.6 (21 febbraio 2014)
Tipo di kernel Ibrido (XNU basato su kernel Mach e FreeBSD)
Piattaforme supportate vedi sezione
Metodo di aggiornamento OTA, Mac e PC
Tipologia licenza Software proprietario
Licenza APSL
Stadio di sviluppo interrotto
Predecessore iOS 5
Successore iOS 7
Sito web

iOS 6 è la sesta versione del sistema operativo per dispositivi mobili iOS, sviluppato dalla Apple Inc. e successore di iOS 5. È stato annunciato l'11 giugno 2012, durante l'annuale WWDC, ed è stato rilasciato il 19 settembre dello stesso anno.

Tra le nuove funzionalità vi è la nuova applicazione Mappe, ora con dati forniti dalla stessa Apple, l'aggiunta dell'applicazione Passbook per radunare i biglietti e le carte fedeltà, miglioramenti a Siri e una nuova casella "VIP" nell'applicazione Mail[1].

iOS 6 è stato l'ultimo aggiornamento ad aver avuto come supervisore Scott Forstall, che ha guidato lo sviluppo del sistema operativo dal lontano 2005.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Introduzione e primo rilascio[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6 è stato presentato durante la WWDC di apple l'11 giugno 2012. È stato rilasciato ufficialmente il 19 settembre 2012[2].

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

6.0.1[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6.0.1 è stato rilasciato il 1° novembre 2012, come primo aggiornamento di iOS 6, correggendo alcuni errori[3].

6.0.2[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6.0.2 è stato rilasciato il 18 dicembre 2012, correggendo altri errori minori[4].

6.1[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6.1 è stato rilasciato il 28 gennaio 2013. L'aggiornamento includeva la compatibilità dell'LTE da parte di altri operatori in tutto il mondo. È inoltre stata aggiunta l'integrazione di Siri con Fandango, permettendo all'utente di comprare dei biglietti del cinema tramite Siri (solo in America), e un pulsante in grado di reimpostare l'ID pubblicitario attraverso le impostazioni[5].

6.1.1[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6.1.1 è stato rilasciato l'11 febbraio 2013, precisamente per l'iPhone 4S, correggendo alcuni errori che andavano a peggiorare le prestazioni e la stabilità della della rete[6].

6.1.2[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6.1.2 è stato rilasciato il 19 febbraio 2013. Esso andava a correggere un errore nel calendario di Exchange che poteva peggiorare le prestazioni della rete e della batteria[7].

6.1.3[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6.1.3 è stato rilasciato il 19 marzo 2013. Questo aggiornamento correggeva un bug che permetteva di oltrepassare il codice della schermata di blocco, oltre a vari miglioramenti[8].

6.1.4[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6.1.4 è stato rilasciato il 2 maggio 2013, precisamente per l'iPhone 5, andando ad aggiornare il profilo audio del vivavoce[9].

6.1.5[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6.1.5 è stato rilasciato il 14 novembre 2013, precisamente per l'iPod touch di quarta generazione, per correggere un errore che poteva impedire la riuscita delle chiamate FaceTime[10].

6.1.6[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6.1.6 è stato rilasciato il 21 febbraio 2014, precisamente per l'iPod touch di quarta generazione e per l'iPhone 3GS, andando a correggere un problema che si verificava durante la verifica della connessione SSL[11].

Funzionalità di sistema[modifica | modifica wikitesto]

Siri[modifica | modifica wikitesto]

L'assistente personale di Apple, Siri, che è stato introdotto con iOS 5, ha presentato un notevolmente miglioramento e ora è in grado di effettuare prenotazioni per un ristorante, avviare applicazioni, leggere le notifiche dal Centro Notifiche, dettare post di Facebook e Twitter, mostrare le recensioni dei film ecc.[12]. Con iOS 6.1, Siri integra Fandango, offrendo la possibilità agli utenti di comprare i biglietti dei film, chiedendolo direttamente all'assistente vocale. Questo servizio è disponibile solo negli Stati Uniti[13].

Integrazione con Facebook[modifica | modifica wikitesto]

Facebook viene introdotto come applicazione nativa di iOS 6. Si può accedere alle sue funzionalità attraverso l'applicazione Calendario, che può sincronizzare gli eventi Facebook, Contatti, che racchiude le informazioni degli amici di Facebook o usare il bottone like attraverso l'App Store o il Game Center[14].

Impostazioni[modifica | modifica wikitesto]

L'icona di Impostazioni, con iOS 6, è stata ridisegnata per abbinarsi a quella delle Preferenze di Sistema di OS X. È stata inoltre aggiunta la modalità Non Disturbare che, se attiva, permette di silenziare le notifiche e le chiamate. Quando viene attivata, un'icona raffigurante una mezza luna viene mostrata nella Status Bar[15].

Ora sono disponibili nuove impostazioni per la privacy.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6 aggiunge i widget di Facebook e Twitter nel Centro Notifiche, attraverso i quali l'utente può postare o tweettare senza aprire l'applicazione[16].

Funzionalità delle applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Mappe[modifica | modifica wikitesto]

Con iOS 6, l'applicazione Mappe è stata completamente ridisegnata; Apple ha infatti abbandonato il supporto a Google Maps. Ora la grafica è vettoriale, così da eliminare il lag che vi era in precedenza e rendere le scritte e gli oggetti più chiari e fluidi. È stata inoltre aggiunta la navigazione Turn-by-Turn, la possibilità di ricevere indicazioni stradali vocali, la visuale in 3D per certe città e il traffico in tempo reale. La navigazione Turn-by-Turn è solamente disponibile sull'iPhone 4S e sull'iPad 2[17].

Passbook[modifica | modifica wikitesto]

iOS 6 introduce Passbook, un'applicazione che riunisce tutti i biglietti, i coupon e le carte fedeltà. Permette inoltre di ricevere una notifica quando si ha un cupon si è nelle vicinanze del negozio. Con iOS 9 l'applicazione è stata rinominata in Wallet[18].

Foto e Fotocamera[modifica | modifica wikitesto]

L'applicazione Fotocamera ora integra la modalità panorama, che permette di scattare foto panoramiche a 240°. L'applicazione Foto è stata aggiornata e ora presenta una funzionalità chiamata Streaming Foto. Attraverso iCloud, le foto vengono sincronizzate tra tutti i dispositivi ed è possibile rimuoverle o condividerle con altri utenti direttamente dallo Streaming Foto.

App Store[modifica | modifica wikitesto]

L'App Store con iOS 6 viene completamente ridisegnato, con una nuova grafica e un tema più scuro. Ora è possibile aggiornare le applicazioni senza la richiesta della password di iTunes. Inoltre, quando ora un'applicazione viene installata, non si viene più portati alla schermata Home, ma continua ad essere scaricata e l'utente può continuare a navigare l'App Store[19].

Telefono[modifica | modifica wikitesto]

Il tastierino numerico dell'applicazione Telefono è stato ridisegnato e ora è di colore grigio chiaro. Con iOS 6, quando si riceve una chiamata con il telefono bloccato, appare un'icona che, se alzata, offre la possibilità di rispondere con un messaggio o di rimandare la chiamata a un momento successivo[20].

Safari[modifica | modifica wikitesto]

Safari ora può essere visualizzato a tutto schermo in orizzontale negli iPhone e iPod touch. È stato inoltre introdotto iCloud Tabs, che permette di visualizzare le finestre aperte su tutti i dispositivi iOS, e l'elenco lettura offline, che offre la possibilità di salvare una pagina per poi visualizzarla anche senza una connessione a internet[21].

FaceTime[modifica | modifica wikitesto]

FaceTime ora funziona anche con la rete 3G[22], mentre in precedenza era necessaria una rete Wi-Fi.

Orologio[modifica | modifica wikitesto]

L'applicazione Orologio, che è presente dalla prima versione di iOS su iPhone e iPod touch, è ora disponibile per l'iPad.

Dispositivi supportati[modifica | modifica wikitesto]

Diffusione delle versioni di iOS
(al 7 giugno 2013)

██ iOS 6 (92,7%)

██ iOS 5 (5,5%)

██ iOS 4 (1,7%)

██ iOS 3 (0,1%)

iPhone[modifica | modifica wikitesto]

iPod touch[modifica | modifica wikitesto]

iPad[modifica | modifica wikitesto]

Apple TV[modifica | modifica wikitesto]

Changelog ufficiale[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito è riportato il changelog ufficiale di ogni versione:

iOS 6.0[23][modifica | modifica wikitesto]

  • Mappe
    • Mappe vettoriali progettate da Apple
    • Navigazione dettagliata con indicazioni vocali su iPhone 5, iPhone 4S, iPad Wi-Fi + Cellulare (2ª e 3ª generazione)
    • Informazioni sul traffico in tempo reale
    • Flyover per la visualizzazione interattiva 3D e panorami estremamente realistici delle principali aree urbane su iPhone 5, iPhone 4S, iPad (3ª generazione) e iPod touch (5ª generazione)
    • Risultati di ricerca locale con foto, voti, recensioni e offerte speciali di Yelp
    • Integrazione di Siri per chiedere indicazioni e trovare luoghi lungo un percorso
  • Miglioramenti di Siri
    • Sport: punteggi, statistiche di un giocatore, orari delle partite, elenchi giocatori e classifiche di campionato per il baseball, il basket, il football americano, il calcio e l'hockey
    • Film: trailer, orari degli spettacoli, recensioni e trame
    • Ristoranti: prenotazioni, recensioni, foto e informazioni
    • Invio di tweet
    • Pubblicazione su Facebook
    • Apertura di app
    • Funzionalità Eyes Free nelle automobili supportate
    • Ricerca locale disponibile nei paesi in cui Siri è supportato (durante il lancio iniziale la disponibilità potrebbe essere limitata)
    • Paesi aggiuntivi e supporto linguistico per il Canada (inglese e francese canadese), la Cina (mandarino), Hong Kong (cantonese), l'Italia (italiano), la Corea (coreano), il Messico (spagnolo), la Spagna (spagnolo), la Svizzera (italiano, francese, tedesco), il Taiwan (mandarino), gli Stati Uniti (spagnolo)
    • Funzionalità supportate su iPhone 5, iPhone 4S, iPad (3ª generazione) e iPod touch (5ª generazione)
  • Integrazione di Facebook
    • Accesso unico da Impostazioni
    • Pubblicazione da Immagini, Safari, Mappe, App Store, iTunes, Game Center, Centro notifiche e Siri
    • Aggiunta della posizione e selezione del grado di visibilità dei post
    • Visualizzazione delle informazioni di contatto e delle foto profilo di Facebook aggiornate in Contatti
    • Visualizzazione di eventi e compleanni di Facebook in Calendario
    • Aggiunta di commenti “Mi piace” ai contenuti e visualizzazione dei commenti “Mi piace” degli amici su App Store e iTunes Store
  • Streaming foto condivisi
    • Condivisione delle foto selezionate con le persone scelte
    • Gli amici possono visualizzare le foto condivise nell'app Immagini, in iPhoto e Apple TV
    • Gli amici possono indicare il proprio gradimento e commentare le singole foto
  • Passbook
    • Un modo per tenere insieme carte d'imbarco, carte cliente, ingressi del cinema e altri biglietti
    • Visualizzazione del codice a barre per l'imbarco in aeroporto, per comprare un caffè, entrare al cinema e altre operazioni
    • Biglietti visualizzati in “Blocco schermo” in base all'ora o alla posizione
    • I biglietti possono essere aggiornati automaticamente
    • Funzionalità supportata su iPhone e iPod touch
  • Miglioramenti di FaceTime
    • Supporto per FaceTime su dati cellulare per iPhone 5, iPhone 4S e iPad Wi-Fi + Cellulare (3ª generazione)
    • Ricezione delle chiamate FaceTime inviate al numero di iPhone su iPad e iPod touch
  • Miglioramenti del telefono
    • Opzione "Non disturbare" per trattenere chiamate e notifiche in entrata
    • Opzione "Rispondi con messaggio" quando viene rifiutata una chiamata
    • Opzione "Ricordamelo più tardi" in base all'ora e alla posizione quando viene rifiutata una chiamata
  • Miglioramenti di Mail
    • Casella di posta VIP per accedere velocemente alle e-mail di persone importanti
    • Casella di posta con e-mail contrassegnate
    • Inserimento di foto e video durante la composizione di e-mail
    • Apertura di documenti Office protetti da password
    • Scorrimento verso il basso per aggiornare le caselle di posta
    • Firme per account
  • Miglioramenti di Safari
    • Pannelli iCloud per visualizzare le pagine aperte su tutti i dispositivi
    • Elenco lettura offline
    • Supporto per l'upload di foto
    • Visualizzazione orizzontale a tutto schermo su iPhone e iPod touch.
    • Banner app intelligenti
    • Miglioramenti delle prestazioni JavaScript
  • Miglioramenti di App Store e iTunes Store
    • Design dello store aggiornato
    • Cronologia delle anteprime iTunes
    • Funzionalità "Completa la mia stagione"
    • Funzionalità "Completa il mio album"
  • Miglioramenti di Game Center
    • Sfide con gli amici per superare i punteggi e il numero di medaglie ottenute
    • Pubblicazione su Facebook e Twitter dei punteggi più alti e del numero di medaglie ottenute
    • Consigli di amicizia in base agli amici di Facebook
  • Miglioramenti di accessibilità
    • Accesso Guidato per limitare il dispositivo a un'app e restringere l'input del tocco su determinati punti dello schermo
    • Integrazione di VoiceOver con Mappe, AssistiveTouch e Zoom
    • Supporto per gli apparecchi acustici “Made for iPhone” per iPhone 5 e iPhone 4S
  • Controlli della privacy migliorati per Contatti, Calendari, Promemoria, Immagini e dati condivisi tramite Bluetooth
  • I promemoria possono essere riordinati nell'app Promemoria
  • Vibrazioni personalizzate per gli avvisi su iPhone
  • App Orologio per iPad
  • Sveglia con brano musicale
  • Ricerca di tutti i campi in Contatti
  • Modalità film automatica per una migliore qualità audio dei video
  • Definizioni di una parola selezionata per cinese, francese, tedesco e spagnolo
  • Nuovi layout tastiera per francese, tedesco, turco, catalano, arabo e islandese
  • Abbreviazioni da tastiera condivise tra i dispositivi mediante iCloud
  • Supporto MAP su Bluetooth
  • Global network proxy per l'HTTP
  • Funzionalità per la Cina
    • Ricerca web Baidu
    • Integrazione di Sina Weibo
    • Condivisione di video su Tudou
    • Condivisione di video su Youku
    • Input testuale migliorato per la scrittura e il Pinyin
  • Correzioni di errori

iOS 6.0.1[24][modifica | modifica wikitesto]

  • Risoluzione di un errore che impediva l'installazione di aggiornamenti software in modalità wireless "over the air" su iPhone 5
  • Risoluzione di un errore che poteva provocare la visualizzazione di linee orizzontali sulla tastiera
  • Risoluzione di un problema che poteva causare la mancata attivazione del flash della fotocamera
  • Miglioramento dell'affidabilità di iPhone 5 e iPod touch (quinta generazione) quando connessi a reti Wi-Fi con codifica WPA2
  • Risoluzione di un problema che in alcune occasioni impediva ad iPhone l'utilizzo della rete cellulare
  • Interruttore "Utilizza dati cellulare" per iTunes Match migliorato
  • Risoluzione di un errore per cui il blocco con codice consentiva a volte l'accesso alle informazioni dei biglietti di Passbook dallo schermo bloccato
  • Risoluzione di un errore relativo alle riunioni con Exchange

iOS 6.0.2[25][modifica | modifica wikitesto]

  • Risoluzione di un errore relativo al funzionamento della connessione Wi-Fi

iOS 6.1[26][modifica | modifica wikitesto]

  • Supporto LTE per più gestori
  • Gli utenti di iTunes Match possono adesso scaricare brani singoli da iCloud
  • Nuovo pulsante per reimpostare l'ID pubblicitario

iOS 6.1.1[27][modifica | modifica wikitesto]

  • Questo aggiornamento risolve un problema che poteva influire sull'affidabilità e sulle prestazioni cellulari di iPhone 4S

iOS 6.1.2[28][modifica | modifica wikitesto]

  • Correzione di un errore del calendario di Exchange che poteva aumentare l'attività della rete e diminuire la durata della batteria

iOS 6.1.3[29][modifica | modifica wikitesto]

  • Risoluzione di un errore che poteva consentire a qualcuno di superare il codice e accedere all'app Telefono
  • Miglioramenti a Mappe per il Giappone

iOS 6.1.4[30][modifica | modifica wikitesto]

  • Profilo audio aggiornato per vivavoce

iOS 6.1.5[31][modifica | modifica wikitesto]

  • Risoluzione di un problema che impediva la riuscita di chiamate FaceTime per alcuni utenti di iPod touch (4ª generazione)

iOS 6.1.6[32][modifica | modifica wikitesto]

  • Questo aggiornamento di sicurezza risolve un problema legato alla verifica della connessione SSL

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ iOS 6: ecco tutte le principali novità del nuovo aggiornamento per iPhone, iPod Touch e iPad [AGGIORNATO CON COMUNICATO STAMPA] | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  2. ^ iOS 6 finalmente disponibile: Ecco tutto quello che dovete sapere per essere pronti al nuovo aggiornamento | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  3. ^ Apple rilascia iOS 6.0.1: Ecco la lista completa dei miglioramenti + Link Download Diretti | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  4. ^ Apple rilascia iOS 6.0.2 per iPhone 5 ed iPad Mini per risolvere il problema del WiFi [AGGIORNATO con LINK DIRETTI] | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  5. ^ iOS 6.1 è ora disponibile: ecco tutte le novità introdotte dall’ultimo aggiornamento di Apple | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  6. ^ Apple rilascia iOS 6.1.1 per iPhone 4S per risolvere un problema riguardante la rete cellulare! | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  7. ^ Apple rilascia al pubblico il nuovo importante aggiornamento iOS 6.1.2 [LINK DIRETTI] | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  8. ^ Apple rilascia iOS 6.1.3 [LINK DIRETTI] | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  9. ^ Apple rilascia iOS 6.1.4 per iPhone 5! [LINK DIRETTI] | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  10. ^ iOS 6.1.5, su support.apple.com. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  11. ^ Apple rilascia iOS 7.0.6 ed iOS 6.1.6 [AGGIORNATO x3 – LINK DIRETTI] | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  12. ^ (EN) Matt Peckham, Apple iOS 6 Here Next Week, iTunes Update Today, New iTunes in October, in Time. URL consultato il 25 gennaio 2017.
  13. ^ (EN) Apple releases iOS 6.1 update, in Macworld. URL consultato il 25 gennaio 2017.
  14. ^ (EN) Understanding Facebook integration on iOS 6, in CNET. URL consultato il 25 gennaio 2017.
  15. ^ (EN) iOS 6 review, in TechRadar. URL consultato il 25 gennaio 2017.
  16. ^ (EN) Get iOS 6 Features Now: Twitter Widget in Notification Center | The iPhone FAQ, su www.iphonefaq.org. URL consultato il 25 gennaio 2017.
  17. ^ iOS 6 – Mappe: Apple aggiorna le Mappe e introduce il navigatore satellitare turn-by-turn | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  18. ^ iSpazio prova la nuova applicazione Passbook di iOS 6 [Video] | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  19. ^ iOS 6 non richiederà più il login all’AppStore per il download di applicazioni gratuite! | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  20. ^ iOS 6 – Telefono: scopriamo l’applicazione telefono con nuovo tastierino e tante funzioni in più! | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  21. ^ iOS 6 – Safari: Il browser si aggiorna con iCloud Tabs, elenco lettura offline, upload di foto e landscape a tutto schermo | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  22. ^ Facetime finalmente disponibile in 3G con iOS 6! | iSpazio, su www.ispazio.net. URL consultato il 22 gennaio 2017.
  23. ^ Aggiornamento Software iOS 6, su support.apple.com. URL consultato il 13 gennaio 2017.
  24. ^ Aggiornamento Software iOS 6.0.1, su support.apple.com. URL consultato il 13 gennaio 2017.
  25. ^ Aggiornamento Software iOS 6.0.2, su support.apple.com. URL consultato il 13 gennaio 2017.
  26. ^ Aggiornamento Software iOS 6.1, su support.apple.com. URL consultato il 13 gennaio 2017.
  27. ^ Aggiornamento Software iOS 6.1.1, su support.apple.com. URL consultato il 13 gennaio 2017.
  28. ^ Aggiornamento Software iOS 6.1.2, su support.apple.com. URL consultato il 13 gennaio 2017.
  29. ^ Aggiornamento Software iOS 6.1.3, su support.apple.com. URL consultato il 13 gennaio 2017.
  30. ^ Aggiornamento Software iOS 6.1.4, su support.apple.com. URL consultato il 13 gennaio 2017.
  31. ^ iOS 6.1.5, su support.apple.com. URL consultato il 13 gennaio 2017.
  32. ^ iOS 6.1.6, su support.apple.com. URL consultato il 13 gennaio 2017.