iPhone OS 1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
iPhone OS 1
Logo
IPhone OS 1 screenshot.jpg
iPhone OS 1 su iPhone EDGE
SviluppatoreApple Inc.
ProprietarioApple Inc.
Famiglia SOUNIXBSD, macOS
Release iniziale1.0 (29 giugno 2007)
Release corrente1.1.5 (15 luglio 2008)
Tipo di kernelIbrido (XNU basato su kernel Mach e FreeBSD)
Piattaforme supportatevedi sezione
Metodo di aggiornamentoiTunes, Mac e PC
Tipologia licenzaSoftware proprietario
LicenzaAPSL
Stadio di sviluppointerrotto
Predecessore-
SuccessoreiPhone OS 2
Sito web

iPhone OS 1 è la prima versione del sistema operativo per dispositivi mobili iOS, sviluppato dalla Apple Inc.. iPhone OS 1.1.5 è l'ultima versione di iPhone OS 1.

Non è mai stato dato un nome officiale alla prima versione; il settore marketing di Apple ha semplicemente dichiarato che l'iPhone installava una versione del sistema operativo desktop di Apple, macOS[1].

Il 6 marzo 2008, con il rilascio del primo kit di sviluppo di software (iPhone SDK), Apple l'ha nominato iPhone OS[2] (successivamente, il 7 giugno 2010, lo rinominarono in "iOS"[3]).

L'aggiornamento a iPhone OS 1.1.3 costava $ 19,95 per utenti con un iPod touch[4].

Dispositivi supportati[modifica | modifica wikitesto]

iPhone[modifica | modifica wikitesto]

iPhone 2G

iPod touch[modifica | modifica wikitesto]

iPod touch 1G

Changelog[modifica | modifica wikitesto]

iPhone OS 1.0[modifica | modifica wikitesto]

  • Release iniziale sull'iPhone risalente al 2007

iPhone OS 1.0.1[modifica | modifica wikitesto]

  • Corretto un bug di sicurezza di Safari

iPhone OS 1.0.2[modifica | modifica wikitesto]

  • Corretti alcuni bug
  • Ciò che viene cancellato dall'iPhone non viene più sincronizzato di nuovo da iTunes
  • Nell'applicazione Mappe è possibile immettere indirizzi più lunghi

iPhone OS 1.1[modifica | modifica wikitesto]

  • Release iniziale per iPod touch
  • Aggiunta l'applicazione iTunes Store

iPhone OS 1.1.1[modifica | modifica wikitesto]

  • Aumentato il volume dell'altoparlante e del microfono
  • Il doppio click sul tasto home ora porta ai preferiti del telefono oppure ai controlli dell'iPod
  • Il doppio tap sulla barra spaziatrice ora inserisce il "."
  • Gli allegati alle email ora sono visualizzabili anche in orizzontale
  • Nelle app Borsa e Meteo è possibile ordinare a piacimento le varie sezioni
  • Nella barra di stato è visibile la batteria dell'auricolare Apple quando collegato
  • Supporto per la connessione alla TV
  • Nelle impostazioni è possibile disattivare la rete EDGE/GPRS
  • Volume degli avvisi modificabile
  • Nuova interfaccia per la calcolatrice
  • Nuovi intervalli per l'inserimento del PIN

iPhone OS 1.1.2[modifica | modifica wikitesto]

  • Lingue e tastiere internazionali
  • La carica della batteria è visibile anche su iTunes
  • Corretti numerosi bug

iPhone OS 1.1.3[modifica | modifica wikitesto]

  • Aggiunte le applicazioni Mail, Mappe, Borsa, Meteo e Note per iPod touch
  • I contatti nelle chiamate recenti ora visualizzano l'orario delle ultime chiamate ricevute
  • L'applicazione Mappe su iPhone ora possiede la funzione di localizzazione con cui si può determinare la posizione approssimativa del telefono utilizzando le cellule della linea telefonica
  • Le icone della schermata home possono essere ricollocate e posizionate su schermate home multiple (fino a 9)
  • iTunes Gift Cards possono essere usate su iTunes Music Store
  • Il download di film da iTunes ora ha il supporto ai capitoli
  • La musica ha il supporto ai testi delle canzoni
  • Le Web Clips possono essere aggiunte (o rimosse) dalla schermata home
  • Gli SMS possono essere inviati a contatti multipli
  • L'applicazione SMS ora salva fino a 75.000 SMS (prima ne salvava solo 1.000)
  • Setup automatico per i nuovi account Gmail come IMAP (prima era POP3)
  • La tastiera è ora multi-touch (è possibile premere shift+a, ad esempio)
  • Il popup degli SMS in arrivo ha ora i tasti "Chiudi" o "Rispondi" anziché "Ignora" e "Rispondi"
  • Le etichette per i contatti possono essere cancellate
  • Le applicazioni sull'iPhone non vengono lanciate dalla cartella "root", invece vengono lanciate dalla cartella "mobile"
  • Corretti numerosi bug

iPhone OS 1.1.4[modifica | modifica wikitesto]

  • Ordine degli SMS corretto
  • Anziché scorrere, i nomi della maggior parte dei gestori della rete attiva ora vengono visualizzati per intero
  • Aumentato il frame rate della fotocamera
  • Aumentata la velocità complessiva dell'interfaccia
  • Corretti numerosi bug

iPhone OS 1.1.5[modifica | modifica wikitesto]

  • Corretto un bug per gli utenti che non avevano scelto di pagare per l'aggiornamento alla versione 2.0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Apple - iPhone - Features, su apple.com, 6 ottobre 2007. URL consultato il 9 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2007).
  2. ^ (EN) Live from Apple's iPhone SDK press conference, su Engadget. URL consultato il 9 gennaio 2017.
  3. ^ (EN) iPhone OS gets new name, video calling, in Macworld, 7 giugno 2010. URL consultato il 9 gennaio 2017.
  4. ^ (EN) iPhone OS gets new name, video calling, in Macworld. URL consultato il 9 gennaio 2017.