CarPlay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
CarPlay
software
Logo
Le impostazioni di CarPlay su iOS 10.
Le impostazioni di CarPlay su iOS 10.
Generetelematica (non in lista)
SviluppatoreApple Inc.
Data prima versione10 marzo 2014
Sistema operativoiOS
Licenza(licenza non libera)
Sito web

CarPlay o Apple CarPlay[1] è un software sviluppato dalla Apple Inc. che permette di gestire alcune funzioni dell'iPhone sul display dell'automobile[2]. È disponibile dall'iPhone 5 con iOS 7.1.

Funzionalità[modifica | modifica wikitesto]

CarPlay offre l'accesso ad alcune applicazioni presenti sull'iPhone, come Telefono, Mappe, Musica, iMessage, iBooks e Podcast.Permette anche l'utilizzo di Siri,l'assistente vocale sviluppato da Apple. Offre anche la possibilità di integrare applicazioni di terze parti, come Spotify. Il numero di applicazioni disponibili è limitato per permettere maggiore sicurezza alla guida senza troppe distrazioni.

Apple ha annunciato l'integrazione di nuove applicazioni (grazie a iOS 12) tra cui Waze e Google Maps.

App supportate[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alle App di sistema:

Esistono anche alternative supportate da terzi, quali:

Mappe alternative[modifica | modifica wikitesto]

Streaming audio alternativo[modifica | modifica wikitesto]

Messaggistica alternativa[modifica | modifica wikitesto]

Disponibilità automobilistica[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti marchi di automobili supportano CarPlay(su alcune vetture l'integrazione di CarPlay è opzionale):[3]

Impianti compatibili[modifica | modifica wikitesto]

Carplay è compatibile anche con automobili che non lo supportano nativamente tramite l'installazione di impianti di terze parti.

Clicca qui per informazioni in più.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Samuel Gibbs, What is Apple CarPlay?, in The Guardian, 3 marzo 2014. URL consultato il 25 luglio 2017.
  2. ^ iOS - CarPlay, su Apple (Italia). URL consultato il 16 febbraio 2017.
  3. ^ CarPlay - Modelli di auto, su Apple (Italia). URL consultato il 25 luglio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]