Koenigsegg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Koenigsegg Automotive AB
Logo
StatoSvezia Svezia
Forma societariasocietà per azioni
Fondazione1994 a Ängelholm
Fondata daChristian von Koenigsegg
Sede principaleÄngelholm
SettoreAutomobilistico
Prodottiautomobili
Dipendenti135 (2017[1])
Sito web

La Koenigsegg è una casa automobilistica svedese che produce esclusivamente vetture sportive.

La storia[modifica | modifica wikitesto]

Koenigsegg CC8S del 2003, prima vettura prodotta dall'azienda svedese

È stata fondata nel 1994 da Christian von Koenigsegg ad Ängelholm in Svezia. La produzione di serie cominciò nel 2000 con l'aiuto di Saab e Volvo.

Lo scopo di Christian von Koenigsegg era la realizzazione di una vettura sportiva che pesasse poco e disponesse di molta potenza. Nel 2006 il marchio svedese avrebbe registrato uscite per 3,8 milioni di dollari, a fronte di ricavi per 3,7 milioni.

Nel mese di giugno 2009 sono state pubblicate indiscrezioni sul fatto che la Koenigsegg fosse intenzionata a rilevare l'altra casa automobilistica svedese Saab dal gruppo statunitense General Motors; tutto questo nonostante l'azienda impieghi solo 45 dipendenti e l'anno 2008 abbia venduto solamente 18 vetture[2]. Nell'agosto 2009 è stato effettivamente firmato un accordo per il passaggio di proprietà entro l'anno della Saab Automobili[3] ma allo stesso non è stato dato effettivo seguito.

Nell'anno 2013 e stata prodotta il centesimo esemplare della casa automobilistica svedese una Agera S, ribattezzato Hundra ("cento" in svedese)[4]. Questo esemplare presenta parti in oro a 24 carati su tutta la carrozzeria.

Nel mese di novembre 2017 la Koenigsegg batte il record di velocità massima della Bugatti Veyron Super Sport di 434,2 Km/h, con il modello Agera RS toccando i 457 Km/h diventando così l'auto più veloce del mondo.

Nel Febbraio 2019, la NEVS sigilla un accordo con la Koenigsegg che prevede una iniezione di capitale da parte di NEVS in Koenigsegg pari a 150 milioni di euro, a fronte di una cessione del 20% delle azioni della casa automobilistica. Inoltre, grazie a questo accordo, le future hypercar di Koenigsegg potranno essere costruite anche negli ex stabilimenti Saab di Trollhättan e in altri stabilimenti della NEVS.

Modelli[modifica | modifica wikitesto]

Koenigsegg CCR del 2004
Koenigsegg Agera del 2010
Koenigsegg one:1 del 2014
Koenigsegg Jesko del 2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ https://www.koenigsegg.com/geneva-2017-a-year-of-growth-for-koenigsegg-automotive/
  2. ^ (EN) Koenigsegg Offers Saab Salvation, su forbes.com, 16 giugno 2009. URL consultato il 15 giugno 2017.
  3. ^ Saab: GM e Koenigsegg siglano l'accordo, su omniauto.it, 18 agosto 2009. URL consultato il 15 giugno 2017.
  4. ^ Koenigsegg from 0 to 100 in 10 Years, Sito ufficiale Koenigsegg. URL consultato il 16 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti