Centro di Controllo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Centro di Controllo
software
Il Centro di Controllo su iOS 10.
Il Centro di Controllo su iOS 10.
Generecontrollo (non in lista)
SviluppatoreApple Inc.
Sistema operativoiOS
watchOS (non in lista)
Licenza(licenza non libera)
Sito web

Il Centro di Controllo è una funzionalità dei sistemi operativi iOS e watchOS, sviluppati dalla Apple Inc. È stato introdotto con iOS 7, pubblicato il 18 settembre 2013[1]. Offre all'utente la possibilità di accedere alle impostazioni principali del dispositivo trascinando lo schermo dal basso verso l'alto. Con watchOS 3.2 viene aggiunto un nuovo bottone, quello per attivare o disattivare la Modalità Cinema. Essa permette di disattivare le notifiche visive, sonore e l'illuminazione automatica del display quando viene alzato il polso[2].

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

Il Centro di Controllo offre inoltre un accesso rapido alle applicazioni di sistema più utili. Scorrendo dal basso verso l'alto dello schermo è possibile gestire la Modalità Aereo, il Wi-Fi, il Bluetooth, la modalità non disturbare e il blocco rotazione. È persino presente una barra per regolare la luminosità del display, tre tasti per attivare o disattivare AirPlay, AirDrop e Night Shift e infine, nella parte inferiore, sono presenti altri 4 tasti per accendere il flash della fotocamera (usandolo come torcia) e per accedere all'applicazione Orologio, Calcolatrice e Fotocamera[3].

Con iOS 11, il Centro di Controllo aggiunge 2 finestre, una per il controllo dei dispositivi HomeKit, e una con i vari comandi musicali[4].

watchOS[modifica | modifica wikitesto]

Il Centro di Controllo su watchOS è leggermente diverso rispetto a quello presente su iOS. Nella parte superiore è presente una scritta che indica se l'orologio è connesso o no all'iPhone.

Esso dispone di 6 tasti: uno che mostra la percentuale della batteria dell'Apple Watch, che, se cliccato, porta a una pagina che permette di attivare la modalità Basso Consumo, quattro che gestiscono la modalità Aereo, Silenzioso, Non disturbare e AirPlay, e un ultimo che, se cliccato, fa emettere un suono all'iPhone a cui l'orologio è connesso[5]. È inoltre possibile visualizzare altri due tasti, uno per bloccare manualmente l'Apple Watch (se è disattivato il rilevamento polso) e uno per gestire l'output audio dell'orologio. Infine, il Centro di Controllo dell'Apple Watch Series 2 dispone di un ulteriore tasto per espellere l'acqua, se presente, dagli altoparlanti dell'orologio[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Apple to release iOS 7 on September 18, in CNET. URL consultato il 1º febbraio 2017.
  2. ^ Apple rilascia WatchOS 3.2. Ecco cosa introduce - iTechMania, in iTechMania, 27 marzo 2017. URL consultato il 27 marzo 2017.
  3. ^ (EN) Sarah Guarino, iOS 7 How-to: Use Control Center to quickly manage settings, su 9to5Mac, 18 settembre 2013. URL consultato il 1º febbraio 2017.
  4. ^ Uso del Centro di Controllo sull'iPhone, sull'iPad e sull'iPod touch, in Apple Support. URL consultato il 1º febbraio 2017.
  5. ^ Uso di Centro di Controllo sull'Apple Watch, in Apple Support. URL consultato il 2 febbraio 2017.
  6. ^ Apple Watch 2: tutte le novità | Webnews, in Webnews. URL consultato il 2 febbraio 2017.