Sviluppatore software

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Uno sviluppatore software esegue un debugging

In informatica uno sviluppatore software è un programmatore che si prende cura di uno o più aspetti del ciclo di vita del software, che è un qualcosa di più ampio della vera programmazione in sé. Questa figura può contribuire alla visione d'insieme del progetto ad un livello applicativo così come a livello di componenti o operazioni individuali di programmazione (la codifica dell'algoritmo).

Altri nomi che vengono spesso usati nello stesso contesto ravvicinato sono analista software e ingegnere del software.

Col passar del tempo, le differenze tra progettazione di sistema, ciclo del software (o sviluppo del software) e programmazione sono più evidenti. Già nel mercato del lavoro ci sono differenziazioni tra i programmatori e gli sviluppatori, essendo colui che in pratica implementa il software non è lo stesso che progetta la struttura di una classe o la gerarchia delle classi o dei moduli.

Nel settore delle applicazioni e dei servizi IT, esiste un'altra categoria professionale, distinta da quella dei programmatori e degli sviluppatori (sebbene sia una derivazione di quest'ultima): i "consulenti (applicativi)" (spesso si utilizzano termini inglesi per descrivere questi ruoli). I consulenti sono quelli che configurano il sistema/applicazione per il suo utilizzo in un determinato ambiente di utilizzo (tipicamente per o presso un cliente). Ad esempio, un'azienda che produce o commercializza software ERP utilizza i consulenti applicativi per adattare e implementare (questo significa configurare e customizzare) la soluzione standard presso il cliente. Qualora l'adattamento richieda delle personalizzazioni che necessitano di programmazione (uscendo quindi dall'ambito della configurazione), allora essi ricorrono al reparto specifico.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE7701096-6