macOS Monterey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
macOS Monterey
sistema operativo
Logo
Schermata - macOS 12 Monterey.png
SviluppatoreApple
ProprietarioApple
FamigliaUnix, BSD
Release iniziale12.0.1 (21A559) (25 ottobre 2021; 8 mesi fa)
Release corrente12.4 (21F79) (16 maggio 2022; 44 giorni fa)
Tipo di kernelKernel Ibrido (XNU)
Piattaforme supportateIntel x86-64, Apple Silicon
Metodo di aggiornamentoApp Store
Tipo licenzaSoftware proprietario
LicenzaAPSL
Stadio di sviluppoStabile
PredecessoremacOS Big Sur
SuccessoremacOS Ventura
Sito webwww.apple.com/it/macos/monterey/

macOS 12 Monterey è la diciottesima versione del sistema operativo MacOS sviluppato da Apple, successore di MacOS Big Sur e annunciato alla Worldwide Developers Conference (WWDC) del 7 giugno 2021. Prende il nome dalla cittadina costiera di Monterey, situata nella costa centrale della California, Stati Uniti[1] ed è disponibile al pubblico dal 25 ottobre 2021.

Dispositivi supportati[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Nuove funzioni[modifica | modifica wikitesto]

AirPlay[modifica | modifica wikitesto]

Permette di ricevere contenuti multimediali da altri dispositivi Apple per riprodurli sullo schermo del proprio Mac.[2]

Universal Control[modifica | modifica wikitesto]

Con Universal Control è possibile utilizzare gli stessi mouse e tastiera fra un Mac e un iPad; se si posizionano questi due dispositivi l'uno accanto all'altro, l'utente può spostare il cursore o trascinare oggetti tra i dispositivi[3].

Full immersion[modifica | modifica wikitesto]

La funzionalità Full immersion permette di impostare uno "stato utente", come per esempio lavoro, sonno e non disturbare. In base allo stato selezionato, è possibile impostare il tipo di notifica che si vuole ricevere e da quale applicazione. Inoltre, quando attivo, lo stato non disturbare può esser condiviso ai propri contatti su iMessage.[4]

Nuove applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Comandi[modifica | modifica wikitesto]

L'applicazione Comandi, già presente in iOS, permette all'utente di rendere automatico e più veloce l'accesso ad attività che decidiamo di impostare; per esempio, con un comando possiamo condividere subito un file, creare un'animazione GIF, ecc. In più, i comandi rapidi possono essere anche accessibili tramite Siri o il menu Spotlight.

Novità delle applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

FaceTime[modifica | modifica wikitesto]

Le novità di FaceTime introdotte in macOS Monterey sono diverse:

  • Anche chi non possiede dispositivi Apple può partecipare alle chiamate, invitati con appositi link (analogamente con quanto accade con Google Meet).
  • SharePlay: l’utente può condividere brani musicali, serie TV, film, progetti e altri contenuti con i partecipanti della chiamata in tempo reale.
  • Si possono isolare lo sfondo e i rumori.
  • È possibile usare la modalità Ritratto della fotocamera, dove presente, per sfocare lo sfondo e apparire a fuoco.
  • È presente l'Audio spaziale: in base al membro della chiamata che parla, l'applicazione focalizzerà la sorgente dell'audio facendolo sembrare provenire dal punto dove presenti sullo schermo.

Foto[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alla funzione Testo attivo, l'applicazione riconosce il testo nelle immagini e permette di copiarlo, tradurlo o effettuarne ricerche su Internet o sul dizionario. Con le già presenti funzioni di rilevamento dati in macOS, Testo attivo riconosce indirizzi, numeri di telefono e i nomi di eventuali luoghi di ritrovo e interesse presenti nelle immagini. Inoltre, Testo attivo mostra il nome degli oggetti presenti nelle immagini.

Questa funzione è presente anche in Visualizzazione rapida, Screenshot e Safari.

Mappe[modifica | modifica wikitesto]

I rilievi vengono visualizzati in tre dimensioni, sono aggiunti edifici e monumenti in 3D in alcune città, sono migliorati i dettagli delle strade e vengono aggiunte varie informazioni quali l'ubicazione dei semafori, è possibile visualizzare il globo terraqueo in 3D per poter navigare ed è aggiunta la modalità notte.

Messaggi[modifica | modifica wikitesto]

Le conversazioni si possono mettere in evidenza nell'app Messaggi.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

È aggiunta la possibilità di creare delle note rapide, permettendo all'utente di annotare in qualsiasi app che stiamo usando; inoltre, è possibile aggiungere i link da un'app a una nota rapida per chiarire il contesto in cui essa è stata scritta.

Safari[modifica | modifica wikitesto]

La barra dei pannelli viene completamente riprogettata e assume il colore della pagina web in cui stiamo navigando; inoltre, i pannelli si possono gestire e organizzare attraverso i cosiddetti "gruppi tab".

Altre novità[modifica | modifica wikitesto]

  • È supportato l'audio spaziale dai modelli di AirPods compatibili nei Mac con chip Apple Silicon.
  • Viene introdotto il risparmio energetico per i MacBook; con l'opzione attiva, macOS ridurrà le prestazioni del processore e la luminosità dello schermo, aumentando l'autonomia della batteria.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Release precedenti Release corrente Versione per attuale per sviluppatori
Versioni Build Data Darwin
12.1 21C52 13 dicembre 2021; 6 mesi fa 21.2.0

xnu-8019.61.5~1

12.2 21D49 26 gennaio 2022; 5 mesi fa 21.3.0

xnu-8019.80.24~20

12.3 21E230 14 marzo 2022; 3 mesi fa 21.4.0

xnu-8020.101.4~2

12.4 21F79 16 maggio 2022; 44 giorni fa 21.5.0

xnu-8020.121.3~4

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Precedente Versione di macOS Successivo
Big Sur Monterey Ventura