Cassacco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cassacco
comune
Cassacco – Stemma Cassacco – Bandiera
Cassacco – Veduta
Chiesa di San Giovanni e torre campanaria in piazza Noacco
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Friuli-Venezia Giulia-Stemma.png Friuli-Venezia Giulia
Provincia Provincia di Udine-Stemma.svg Udine
Amministrazione
Sindaco Ornella Baiutti (lista civica) dal 25-5-2014
Territorio
Coordinate 46°10′N 13°11′E / 46.166667°N 13.183333°E46.166667; 13.183333 (Cassacco)Coordinate: 46°10′N 13°11′E / 46.166667°N 13.183333°E46.166667; 13.183333 (Cassacco)
Altitudine 179 m s.l.m.
Superficie 11,68 km²
Abitanti 2 938[1] (31-12-2015)
Densità 251,54 ab./km²
Frazioni Conoglano, Martinazzo, Montegnacco, Raspano
Comuni confinanti Colloredo di Monte Albano, Magnano in Riviera, Tarcento, Treppo Grande, Tricesimo
Altre informazioni
Cod. postale 33010
Prefisso 0432
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 030019
Cod. catastale B994
Targa UD
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti cassaccesi
Patrono san Giovanni Battista
Giorno festivo 24 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cassacco
Cassacco
Cassacco – Mappa
Posizione del comune di Cassacco nella provincia di Udine
Sito istituzionale

Cassacco (Cjassà in friulano[2]) è un comune italiano di 2 938 abitanti[1] della provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia. È noto per il suo castello alto-medioevale ed è conosciuto come Cassimberg.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1976 il comune fu devastato dal terremoto del Friuli, che provocò enormi crolli e danni.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia d'oro al Merito Civile - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'oro al Merito Civile
«In occasione di un disastroso terremoto, con grande dignità, spirito di sacrificio ed impegno civile, affrontava la difficile opera di ricostruzione del tessuto abitativo, nonché della rinascita del proprio futuro sociale, morale ed economico. Splendido esempio di valore civico e d'alto senso del dovere, meritevole dell'ammirazione e della riconoscenza della Nazione tutta.»

Frazioni e borghi[modifica | modifica wikitesto]

  • Cassacco / Cjassà
    • borghi di: Candòr, Felesùt; Jordan
  • Conoglan / Conoglan
    • borghi di: Baiùt, Cês, Cjastenêt, Fari, Menùt, Miot, Tinòt;
  • Martinazzo / Martinaç
    • borghi di: Coldèan, Zanin;Simeoni
  • Montegnacco / Montegnà
    • borghi di: Bâs, Boschìn, Calvari, Culiti, Fari, Maur, Sfueime;
  • Raspano / Raspan
    • borghi di: Boschet, Ciacul, Criche, di Sore, Viso;

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Lingue e dialetti[modifica | modifica wikitesto]

A Cassacco, accanto alla lingua italiana, la popolazione utilizza il friulano centro-orientale, una variante della lingua friulana. Nel territorio comunale vige la Legge regionale 18 dicembre 2007, n. 29 "Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana"[4].

Persone legate a Cassacco[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di calcio locale, l'A.S. Cassacco Startrep, fondata nel 2001 da un gruppo di giovani cassaccesi, milita nel campionato della Lega Calcio Friuli Collinare.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2015.
  2. ^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ lista ufficiale Denominazioni ufficiali in Lingua Friulana , Arlef. URL consultato il 26 ottobre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN243056171