Campolongo Tapogliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campolongo Tapogliano
comune
Campolongo Tapogliano – Stemma Campolongo Tapogliano – Bandiera
Campolongo Tapogliano – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneFriuli-Venezia-Giulia-Stemma.svg Friuli-Venezia Giulia
ProvinciaNon presente
Amministrazione
SindacoAlberto Urban (centrosinistra) dal 27-5-2019
Data di istituzione2009
Territorio
Coordinate45°52′N 13°23′E / 45.866667°N 13.383333°E45.866667; 13.383333 (Campolongo Tapogliano)Coordinate: 45°52′N 13°23′E / 45.866667°N 13.383333°E45.866667; 13.383333 (Campolongo Tapogliano)
Altitudine16 m s.l.m.
Superficie11,02 km²
Abitanti1 166[2] (30-4-2017)
Densità105,81 ab./km²
FrazioniCampolongo al Torre (sede comunale), Cavenzano, San Leonardo, Tapogliano[1]
Comuni confinantiAiello del Friuli, Romans d'Isonzo (GO), Ruda, San Vito al Torre, Villesse (GO)
Altre informazioni
Cod. postale33040
Prefisso0431
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT030138
Cod. catastaleM311
TargaUD
Cl. sismicazona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanticampolonghesi/tapoglianesi
PatronoSan Giorgio Martire
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Campolongo Tapogliano
Campolongo Tapogliano
Campolongo Tapogliano – Mappa
Posizione del comune di Campolongo Tapogliano nella provincia di Udine
Sito istituzionale

Campolongo Tapogliano (Cjamplunc Tapoian in friulano) è un comune italiano sparso di 1 166 abitanti in Friuli-Venezia Giulia.

È stato costituito il 1º gennaio 2009 per fusione dei comuni di Campolongo al Torre e di Tapogliano. La sede comunale è situata a Campolongo al Torre.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

La doppia denominazione deriva dai due principali centri abitati che costituiscono il comune: Campolongo al Torre, capoluogo, e la vicina Tapogliano.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3][4]


Lingue e dialetti[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla lingua italiana, nel territorio di Campolongo Tapogliano è riconosciuta la lingua friulana, ai sensi della legge regionale 18 dicembre 2007, n. 29 "Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana"[5].

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Il Consiglio regionale ha approvato la richiesta di referendum per la costituzione, in seguito a fusione dei due enti, del comune di Campolongo Tapogliano.[6]

Il 25 novembre 2007 i cittadini dei comuni di Campolongo al Torre e Tapogliano si sono espressi favorevoli con l'85,47% dei voti.[7]

Dal 1º gennaio 2009, data della fusione, e fino alle elezioni, che hanno avuto luogo nello stesso anno, la provvisoria amministrazione del comune è stata affidata dalla Giunta regionale del Friuli-Venezia Giulia al commissario Luigi Morsut ed al vicecommissario Giovanni Luigi Cumin.[8]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
26 maggio 2014 26 maggio 2019 Cristina Masutto centro-sinistra[9] sindaco
27 maggio 2019 in carica Alberto Urban lista civica sindaco

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Campolongo Tapogliano - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2017.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ fino al 2001 compreso, il dato è la somma degli abitanti dei comuni di Tapogliano e Campolongo al Torre.
  5. ^ Denominazioni ufficiali in Lingua Friulana, Arlef. URL consultato il 26 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2013).
  6. ^ In seguito alla legge regionale del Friuli-Venezia Giulia del 27 luglio 2007, n. 18 (Norme sullo svolgimento dei referendum consultivi in materia di circoscrizioni comunali. Voto e scrutinio elettronico), il referendum consultivo per l'unione del comune di Campolongo al Torre con quello di Tapogliano è stato svolto con voto elettronico a valore legale (vd comunicato). Si tratta del primo caso in Italia. Il sistema di voto elettronico usato è stato quello del progetto ProVotE Archiviato il 3 marzo 2009 in Internet Archive. della Provincia autonoma di Trento, sviluppato dall'ITC-irst (ora facente parte della Fondazione Bruno Kessler) in collaborazione con Insiel.
  7. ^ Maggiori informazioni al sito http://referendum2007.regione.fvg.it/ Archiviato il 3 marzo 2009 in Internet Archive.
  8. ^ Maggiori informazioni al sito
  9. ^ [1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Friuli-Venezia Giulia Portale Friuli-Venezia Giulia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Friuli-Venezia Giulia