A Foot in the Door: The Best of Pink Floyd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A Foot in the Door: The Best of Pink Floyd
Artista Pink Floyd
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 7 novembre 2011
Durata 71:01
Dischi 1
Tracce 16
Genere Rock psichedelico
Rock progressivo
Etichetta EMI
Produttore Pink Floyd e James Guthrie.
Registrazione 19671994
Certificazioni
Dischi di platino Italia Italia[1]
(vendite: 60 000+)
Pink Floyd - cronologia
Album precedente
(2011)
Album successivo
(2014)

A Foot in the Door: The Best of Pink Floyd è una raccolta dei Pink Floyd, pubblicata nel 2011.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Hey You
  2. See Emily Play
  3. The Happiest Days of Our Lives
  4. Another Brick in the Wall (Part 2)
  5. Have a Cigar
  6. Wish You Were Here
  7. Time
  8. The Great Gig in the Sky
  9. Money
  10. Comfortably Numb
  11. High Hopes
  12. Learning to Fly
  13. The Fletcher Memorial Home
  14. Shine On You Crazy Diamond (edit, parts 1-5)
  15. Brain Damage
  16. Eclipse (Show Me The Money Remix) (early fade-out)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Paese Posizione raggiunta
Italia[2] 4
Norvegia[3] 4
Svezia[4] 7
Nuova Zelanda[5] 8
Portogallo[6] 10

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificazione Italia (PDF), fimi.it. URL consultato il 12 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2013).
  2. ^ Classifica italiana FIMI del 7 novembre 2011, fimi.it. URL consultato il 24 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2012).
  3. ^ Classifica norvegese del 7 gennaio 2012, italiancharts.com. URL consultato l'8 novembre 2014.
  4. ^ Classifica svedese del 7 novembre 2011, italiancharts.com. URL consultato l'8 novembre 2014.
  5. ^ Classifica Nuova Zelanda del 7 novembre 2011, italiancharts.com. URL consultato l'8 novembre 2014.
  6. ^ Classifica portoghese del 7 novembre 2011, italiancharts.com. URL consultato l'8 novembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica