1965: Their First Recordings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
1965: Their First Recordings
Artista Pink Floyd
Tipo album EP
Pubblicazione 27 novembre 2015
Durata 17:59
Dischi 1
Tracce 6
Genere Blues rock
Rock psichedelico
Etichetta Parlophone
Registrazione 1965
Formati 2 LP

1965: Their First Recordings è un EP del gruppo musicale britannico Pink Floyd, pubblicato il 27 novembre 2015 dalla Parlophone.[1]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicato esclusivamente nel Regno Unito in occasione dell'annuale Record Store Day e in tiratura limitata a 1000 copie, si tratta dell'unica pubblicazione ufficiale dei Pink Floyd (noti allora come The Pink Floyd Sound) a figurare Rado Klose all'interno della formazione.[2][3]

L'EP contiene le prime registrazioni tenute dal gruppo nel 1965: quattro brani composti dall'allora frontman Syd Barrett, uno dal bassista storico Roger Waters e una reinterpretazione di I'm a King Bee di Slim Harpo.[4] Tale cover, insieme al brano Lucy Leave, apparve originariamente in un mini-CD presente nel libretto tascabile A Fish Out of Water.[5]

Uno dei brani composti da Barrett, Double O Bo, è stato descritto da Mason in un'intervista come una sorta di incrocio tra Bo Diddley e il tema di James Bond.[5] Il brano invece composto da Waters, Walk with Me Sydney, trae ispirazione dal brano Work with Me, Annie di Hank Ballard e ha visto la partecipazione vocale di Juliette Gale, all'epoca moglie di Wright.[6]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Lucy Leave – 2:53 (Syd Barrett)
Lato B
  1. Double O Bo – 3:25 (Syd Barrett)
  2. Remember Me – 2:45 (Syd Barrett)
Lato C
  1. Walk with Me Sydney – 3:11 (Roger Waters)
Lato D
  1. Butterfly – 2:59 (Syd Barrett)
  2. I'm a King Bee – 3:07 (Slim Harpo)originariamente interpretata da Slim Harpo

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
  • Juliette Gale – voce in Walk with Me Sydney

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Daniel Kreps, Pink Floyd Release Rare '1965: Their First Recordings' EP, Rolling Stone, 2 dicembre 2015. URL consultato il 3 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) Tobby, The Early Years, in The Rough Guide to Pink Floyd, 1st, Londra, Rough Guides, 2006, pp. 15–16, ISBN 1-84353-575-0.
  3. ^ Chapman, p. 65
  4. ^ (EN) "Pink Floyd 1965 - Their first recordings", 6 inediti degli esordi, Panorama, 3 dicembre 2015. URL consultato il 3 gennaio 2016.
  5. ^ a b Filippo Tagliaferri, Pink Floyd - 1965, Their First Recordings, Distorsioni, 7 dicembre 2015. URL consultato il 4 gennaio 2016.
  6. ^ Chapman, p. 58

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Rob Chapman, Syd Barrett: A Very Irregular Head, Paperback, Londra, Faber, 2010, ISBN 978-0-571-23855-2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock