One of These Days

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
One of These Days
One of These Days I'm Going to Cut You into Little Pieces.jpg
Screenshot tratto dal film Pink Floyd: Live at Pompeii
ArtistaPink Floyd
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1971
Durata5:57
Album di provenienzaMeddle
GenereRock progressivo
EtichettaOdeon Giappone
Columbia Stati Uniti
ProduttorePink Floyd
Formati7"
Pink Floyd - cronologia
Singolo precedente
(1969)
Singolo successivo
(1972)

One of These Days è un singolo del gruppo musicale britannico Pink Floyd, pubblicato nel 1971 come unico estratto dal sesto album in studio Meddle.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è scandito da una linea di basso martellante con tempo ternario, creata originariamente da David Gilmour, e ottenuta da Roger Waters collegando il basso ad alcuni effetti (Binson Echorec soprattutto) della chitarra di Gilmour. A metà della traccia si ode l'unica frase presente: «One of these days I'm going to cut you into little pieces», pronunciata da Nick Mason con la voce in falsetto mandata a mezza velocità. La frase è rivolta al disc jockey Jimmy Young della BBC, mal sopportato da Waters. All'interno del pezzo è inserito un estratto dalla sigla del telefilm inglese Doctor Who.

Secondo John Peel, Waters ha definito One of These Days come una «valutazione toccante della situazione sociale contemporanea». Gilmour ha dichiarato che considera la canzone come il pezzo più collaborativo mai prodotto dal gruppo. Di questo brano è stato creato un videoclip, ideato e disegnato da Ian Emes che si chiama French Windows. Esso mostra dei ballerini colorati che ballano su vari sfondi come, per esempio, una galleria e varie finestre.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

One of These Days è stato commercializzato nel 1971 in Giappone e negli Stati Uniti d'America, venendo distribuito l'anno seguente anche in Italia e in Canada.

Il brano è stato un punto fermo negli spettacoli dal vivo dei Pink Floyd, dal 1972 fino al 1977. La versione presente nel film Pink Floyd: Live at Pompeii è stata rinominata One of These Days I'm Going to Cut You into Little Pieces. Fu poi ripreso durante i tour del gruppo di A Momentary Lapse of Reason del 1987 e di The Division Bell del 1994 ed è stato incluso nelle versioni video dei concerti Delicate Sound of Thunder (1988) e Pulse (1995). Dopo quasi 22 anni David Gilmour ha per la prima volta incluso il brano in un suo tour, a partire dalla data di Breslavia il 25 giugno 2016.[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Roger Waters, Richard Wright, Nick Mason e David Gilmour, eccetto dove indicato.

7" (Giappone)
  • Lato A
  1. One of These Days – 5:56
  • Lato B
  1. Seamus – 2:11
7" (Canada, Italia, Stati Uniti)
  • Lato A
  1. One of These Days – 5:56
  • Lato B
  1. Fearless (Interpolating "You'll Never Walk Alone") – 6:03 (Roger Waters, David Gilmour)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) David Gilmour Setlist, su setlist.fm. URL consultato il 26 dicembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo