Rockol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rockol
sito web
Logo
URLwww.rockol.it
Tipo di sitoRivista on-line
Registrazionefacoltativa
Lancio1995
Fatturatopubblicità
Stato attualeattivo

Rockol è un quotidiano online italiano a tema musicale, nato nel 1995. L’editore e direttore responsabile è Giampiero Di Carlo, autore e professore di “Economia e industria della musica” al Master in Comunicazione Musicale dell’Università Cattolica di Milano[1]. Il direttore editoriale è Franco Zanetti, scrittore e giornalista, considerato uno dei massimi esperti italiani di Beatles[2]

Rockol è di proprietà di Rockol.com S.r.l., che possiede anche la testata giornalistica Rock Online Italia, registrata nel 1996.

Nel 2016 ha vinto il premio Macchianera Awards come miglior sito musicale italiano[3]. Nel 2017 ha vinto il premio Targa Mei Musicletter nella categoria miglior sito musicale[4]. È considerato uno dei maggiori siti italiani a tema musicale in termini di qualità e traffico[5].

La lettura del quotidiano è gratuita e non richiede iscrizione. Rockol fonda il suo modello di impresa sulla raccolta pubblicitaria, ed è dedito anche alla creazione di contenuti ed alla progettazione e realizzazione di eventi [6][7].

A partire dal 2021 è stata aperta una sezione accessibile tramite sottoscrizione gratuita legata al mondo dell’industria musicale chiamata MusicBiz[8].

MusicBiz[modifica | modifica wikitesto]

Rockol MusicBiz è lo speciale che Rockol dedica all’industria musicale su base quotidiana.

È stato lanciato nella primavera del 2021 e consiste in un bundle tra notizie e approfondimenti disponibili online in tempo reale nella sezione industria dell’area News e in una newsletter distribuita ogni giorno tra il lunedì e il venerdì, con notifiche sulle novità pubblicate seguite da un focus su uno dei temi forti e delle tendenze del periodo.[8]

Rockol Awards[modifica | modifica wikitesto]

I Rockol Awards sono la manifestazione annuale con la quale Rockol premia i migliori album e live dell’anno.

I Rockol Awards si svolgono online e dal vivo. Coinvolgono media, comunità artistica e lettori.

La parte online copre, nelle ultime settimane dell’anno solare, le votazioni dei candidati ai premi. Viene poi organizzato un evento finale dal vivo a inviti, generalmente calendarizzato nella seconda metà di Gennaio, durante il quale vengono attribuiti i premi e si esibiscono alcuni degli artisti premiati.

Edizione 2017[modifica | modifica wikitesto]

Le votazioni si sono svolte alla fine del 2016 e l’evento conclusivo dei Rockol Awards 2017 ha avuto luogo presso la Santeria Social Club di Milano il 17 gennaio 2018.[9][10][11][12]

Categoria Vincitore
Premio Rockol Levante (Artista dell’anno)
Album Italiano Giuria Brunori Sas, “A casa tutto bene
Pubblico Ermal Meta, “Vietato morire
Album internazionale Giuria Kendrick Lamar, “DAMN
Pubblico LP, “Lost on you
Live italiano Giuria Afterhours
Pubblico Vasco Rossi
Live internazionale Giuria Nick Cave
Pubblico Ed Sheeran
Video Giuria Ermal Meta, “Vietato morire
Pubblico Caparezza "Ti fa stare bene"

Edizione 2018[modifica | modifica wikitesto]

L’evento conclusivo dei Rockol Awards 2018 ha avuto luogo presso la Santeria Social Club di Milano il 17 gennaio 2019.[13][14][15][16]

Categoria Vincitore
Premio Rockol Nic Cester (Artista internazionale)

Motta (Artista italiano)

Album Italiano Giuria Any Other, “Two, Geography”
Pubblico Ultimo, “Peter Pan
Album internazionale Giuria Lady Gaga, “A star is born
Pubblico Imagine Dragons, “Origins” / Lady Gaga, “A star is born
Live italiano Giuria Cosmo
Pubblico Piero Pelù
Live internazionale Giuria Nick Cave
Pubblico LP

Edizione 2019[modifica | modifica wikitesto]

L’evento conclusivo dei Rockol Awards 2019 ha avuto luogo presso la Santeria Social Club di Milano il 16 gennaio 2020[17][18][19].

Categoria Vincitore
Premio Rockol Fulminacci (Artista dell'anno)
Album Italiano Giuria Vinicio Capossela, Ballate per uomini e bestie
Pubblico Ultimo, Colpa delle favole
Album internazionale Giuria Billie Eilish, When We All Fall Asleep, Where Do We Go?
Pubblico Bruce Springsteen, Western Stars
Live italiano Giuria Manuel Agnelli
Pubblico Vasco Rossi [20]
Live internazionale Giuria Cure
Pubblico LP

Edizione 2020[modifica | modifica wikitesto]

L’edizione 2020 è stata cancellata a causa dell'emergenza COVID-19.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Faculty, su Alte Scuole ALMED. URL consultato il 27 agosto 2021.
  2. ^ Franco Zanetti - Giunti, su Giunti Editore. URL consultato il 27 agosto 2021.
  3. ^ (EN) Macchianera Awards 2016: Rockol vince il premio per Miglior Sito Musicale, su Ziomuro reloaded, 3 dicembre 2016. URL consultato il 27 agosto 2021.
  4. ^ Targa Mei Musicletter 2017. Vincono Rockol, L'ultima Thule e Big Time | Notizie, su SENTIREASCOLTARE. URL consultato il 27 agosto 2021.
  5. ^ I siti musicali più influenti d'Italia: Dicembre 2016/Febbraio 2017, su MusicaBuzz, 7 marzo 2017. URL consultato il 27 agosto 2021.
  6. ^ Area Sanremo: la proposta congiunta di All Music Italia e Rockol, su All Music Italia, 22 marzo 2021. URL consultato il 27 agosto 2021.
  7. ^ Tutti gli incontri di Rockol a Germi per la Milano Music Week – Tu Tubbi, su tutubbi.it. URL consultato il 27 agosto 2021.
  8. ^ a b Rockol com s.r.l, √ Al via il 4 maggio ROCKOL MUSIC BIZ, su Rockol. URL consultato il 27 agosto 2021.
  9. ^ (EN) Rockol Awards 2017 - vota!, su www.rockol.it. URL consultato il 27 agosto 2021.
  10. ^ ROCKOL AWARDS 2017: CRITICA E PUBBLICO PREMIANO I MIGLIORI | Società Italiana degli Autori ed Editori, su www.siae.it. URL consultato il 27 agosto 2021.
  11. ^ SpettacoliNEWS, Rockol Awards 2017: tutti i vincitori, su www.spettacolinews.it. URL consultato il 27 agosto 2021.
  12. ^ Rockol Awards 2017 - La Finale, su Blogmusic.it, 13 gennaio 2018. URL consultato il 27 agosto 2021.
  13. ^ di InsideMusic, Rockol Awards 2018: ecco tutti i vincitori, su Inside Music, 17 gennaio 2019. URL consultato il 27 agosto 2021.
  14. ^ Giordano SanGiorgi, Rockol Awards 2018: è Motta l’artista italiano dell’anno – MEI – Meeting degli Indipendenti, su meiweb.it. URL consultato il 27 agosto 2021.
  15. ^ Nuovoimaie, TicketOne e YouTube ai Rockol Awards 2018, su www.dailyonline.it. URL consultato il 27 agosto 2021.
  16. ^ Chiara Rita Persico, Rockol Awards 2018: tutti i vincitori - Spettakolo.it, su Spettakolo!, 17 gennaio 2019. URL consultato il 27 agosto 2021.
  17. ^ (EN) Rockol Awards 2019 - vota!, su www.rockol.it. URL consultato il 27 agosto 2021.
  18. ^ Rockol Awards 2019, tutti gli artisti premiati dal pubblico e dalla critica | Società Italiana degli Autori ed Editori, su www.siae.it. URL consultato il 27 agosto 2021.
  19. ^ SpettacoliNEWS, Rockol Awards: tutti i vincitori dell’edizione 2019, su www.spettacolinews.it. URL consultato il 27 agosto 2021.
  20. ^ Rockol Awards 2019: Vasco vince il premio per il miglior concerto live 2019, su vascorossi.net.