Ziggy Stardust - The Motion Picture

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ziggy Stardust - The Motion Picture
Artista David Bowie
Tipo album Live
Pubblicazione Ottobre 1983
Durata 69 min : 31 s
Dischi 1-2
Tracce 16-20
Genere Rock
Glam rock
Art rock
Etichetta RCA Records-Rykodisc-EMI/Virgin
Produttore David Bowie, Mike Moran, Tony Visconti
Registrazione Londra, 3 luglio 1978
David Bowie - cronologia
Album precedente
Album successivo

Ziggy Stardust - The Motion Picture è un album live di David Bowie distribuito nel 1983, colonna sonora del film-documentario Ziggy Stardust and the Spiders from Mars. Il concerto da cui è tratto è stato registrato il 3 luglio 1973; l'album verrà pubblicato ben dieci anni dopo, ma nel frattempo verranno distribuiti numerosi bootleg. L'album documenta l'ultimo show in cui Bowie impersonerà la figura di Ziggy Stardust; poco prima dell'ultima traccia infatti affermerà:

(EN)
« Not only is it the last show of the tour, but it's the last show that we'll ever do. Thank you. »
(IT)
« Questo non è soltanto l'ultimo show del tour, ma sarà il nostro ultimo show in assoluto. Grazie. »

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Ziggy Stardust - The Motion Picture è stato distribuito per la prima volta nel 1983 come doppio LP dalla RCA Records, accompagnato dall'uscita del singolo White Light/White Heat. L'album è stato successivamente redistribuito in versione CD in due versioni: la prima nel 1992 dalla Rykodisc, la seconda nel 2003 dalla EMI/Virgin (contenente le versioni complete di alcune tracce precedentemente tagliate, interviste ed introduzioni dei musicisti). L'album rappresenta la colonna sonora del film Ziggy Stardust and the Spiders from Mars, il concerto registrato nel 1973 da D. A. Pennebaker.

Tutte le canzoni sono state scritte da David Bowie, tranne quando indicato.

Versione 1991 - Rykodisc[modifica | modifica wikitesto]

  1. Hang on to Yourself – 2:55
  2. Ziggy Stardust – 3:09
  3. Watch That Man – 4:10
  4. Wild Eyed Boy From Freecloud – 3:17
  5. All the Young Dudes/Oh! You Pretty Things – 3:18
  6. Moonage Daydream – 6:17
  7. Space Oddity – 4:49
  8. My Death (Jacques Brel, Mort Shuman) – 5:45
  9. Cracked Actor – 2:52
  10. Time – 5:12
  11. Width of a Circle – 9:35
  12. Changes – 3:35
  13. Let's Spend the Night Together (Mick Jagger, Keith Richards) – 3:09
  14. Suffragette City – 3:02
  15. White Light/White Heat (Lou Reed) – 4:06
  16. Rock 'n' Roll Suicide – 4:20

Versione 2005 - EMI/Virgin[modifica | modifica wikitesto]

Disco uno[modifica | modifica wikitesto]

  1. Intro (contiene la nona Sinfonia di Beethoven, arrangiata ed eseguita da Wendy Carlos) (Ludwig van Beethoven) – 1:05
  2. Hang on to Yourself – 2:55
  3. Ziggy Stardust – 3:19
  4. Watch That Man – 4:14
  5. Wild Eyed Boy From Freecloud – 3:15
  6. All the Young Dudes – 1:38
  7. Oh! You Pretty Things – 1:46
  8. Moonage Daydream – 6:25
  9. Changes – 3:36
  10. Space Oddity – 5:05
  11. My Death (Brel, Shuman) – 7:20

Disco due[modifica | modifica wikitesto]

  1. Intro (contiene L'overture del Guglielmo Tell) di Gioacchino Rossini – 1:01
  2. Cracked Actor – 3:03
  3. Time – 5:31
  4. The Width of a Circle – 15:45
  5. Let's Spend the Night Together (Jagger, Richards) – 3:02
  6. Suffragette City – 4:32
  7. White Light/White Heat (Reed) – 4:01
  8. Farewell Speec – 0:39
  9. Rock 'n' Roll Suicide – 5:17

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock