Twin Peaks - Fuoco cammina con me

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Fuoco cammina con me)
Twin Peaks - Fuoco cammina con me
Twin Peaks, The Man From Another Place.png
Il Nano nel film.
Titolo originale Twin Peaks: Fire Walk with Me
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1992
Durata 130 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere thriller
Regia David Lynch
Soggetto David Lynch e Mark Frost
Sceneggiatura David Lynch e Robert Engels
Fotografia Ronald Víctor García
Montaggio Mary Sweeney
Musiche Angelo Badalamenti
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« In una città come Twin Peaks, nessuno è innocente »
(Tagline del film)

Twin Peaks - Fuoco cammina con me (Twin Peaks: Fire Walk with Me) è un film del 1992, diretto da David Lynch, con Kyle MacLachlan, Sheryl Lee, Moira Kelly, Ray Wise, Chris Isaak e David Bowie.

Il film è un prequel della serie cult Twin Peaks del 1990, scritto da David Lynch e Mark Frost ed in parte tratto dal romanzo Il diario segreto di Laura Palmer di Jennifer Lynch. Esso racconta le indagini sull'omicidio di Teresa Banks e gli ultimi sette giorni di vita di Laura Palmer (Sheryl Lee), una popolare studentessa delle superiori della piccola città di Twin Peaks, nello Stato di Washington.

È stato presentato in concorso al 45º Festival di Cannes.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film inizia con Gordon Cole che chiama l'agente Chester Desmond per parlare del misterioso omicidio di Teresa Banks; Cole introduce Chester al suo nuovo partner, Sam Stanley, e ricevono indizi da Lil, la danzatrice. Desmond e Stanley esaminano il corpo di Teresa, capendo che manca il suo anello e che la lettera "T" è stata scritta sotto l'unghia della sua mano. Desmond e Stanley scoprono del recente passato della vittima, e Desmond svanisce dopo aver preso l'anello di Teresa nel campeggio per roulottes dove ella viveva.

Nel frattempo, a Philadelphia, il 'perduto da tempo' Agente Phillip Jeffries riappare, e dice a Gordon che è stato in un incubo per due anni. Mentre spiega, si vedono delle immagini del Nano, di BOB, di Mrs. Tremond, e di suo nipote. Jeffries scompare nell'aria, e l'agente Dale Cooper è mandato a investigare sulla scomparsa di Desmond. Arrivato al campeggio per roulottes vede le parole "Let's Rock" (le parole pronunciate dal Nano nella serie) sul parabrezza della macchina di Desmond. Gli indizi sull'omicidio di Teresa Banks hanno portato ad un vicolo cieco.

Un anno dopo a Twin Peaks, Laura Palmer e Donna Hayward vanno a scuola, dove Laura sniffa cocaina e si bacia con James Hurley. Dopo scuola, Laura parla con Donna della differenza tra Bobby Briggs e James Hurley. Rientrata a casa, Laura scopre che alcune pagine del suo diario segreto sono state strappate e poi si reca da Harold Smith per consegnargli il diario e dirgli che le pagine sono state strappate da BOB.

Nel frattempo, l'agente Cooper parla con il suo collega dell'FBI, l'agente Albert Rosenfield, dicendogli di credere che il killer colpirà ancora. Durante le consegne dei pasti, Laura vede Mrs. Tremond e suo nipote. Mrs. Tremond dà a Laura un quadro, e suo nipote la informa che "l'uomo dietro la maschera" è nella sua stanza. Laura lascia la collega Shelly alle consegne e torna a casa, dove vede BOB; e mentre corre fuori terrorizzata, vede suo padre Leland uscire da casa.

Mentre la famiglia Palmer è a cena, Leland rimprovera a Laura di non essersi lavata le mani, e le chiede dei suoi "amanti". Più tardi, prima di andare a dormire, Laura appende al muro il dipinto che ha avuto da Mrs. Tremond. Sogna Cooper che entra nella Loggia Nera, mentre il Nano le dice che gli sembra di aver sentito il rumore di un clacson. Il Nano prima svela all'agente che "lui è il braccio" (riferendosi al fatto che lui è il braccio mozzato di MIKE) e poi mostra a Cooper l'anello che aveva Teresa Banks, e Cooper rivolgendosi a Laura gli dice di non accettare quell'anello. Laura si sveglia e trova Annie Blackburn sdraiata nel letto vicino a lei, che le dice che "il buon Dale" (Cooper) è intrappolato nella Loggia Nera, che non può lasciare, e che lei dovrebbe scriverlo nel suo diario. Laura si sveglia di nuovo, trovandosi l'anello in mano. Nel frattempo Bobby, Leo, e Jacques Renault discutono di droga.

Laura è pronta per andare al Bang Bang Bar quando Donna entra in casa e le dice che vuole accompagnarla, ma Laura dice che lei non è invitata. Mentre Laura sta per entrare nel bar, incontra la Signora del Ceppo, che prevede la sofferenza che Laura proverà nelle ore successive - le ultime della sua vita. Dentro il bar, Jacques presenta Laura a due uomini. Il gruppetto sta per andare alla Pink Room per copulare, ma arriva Donna e dimostra di volersi unire al festino. Impressionati dal suo bacio "di prova" la portano con loro. Dentro la Pink Room, Laura parla dell'omicidio di Teresa Banks con Ronette Pulaski, poi copula di gruppo con lei e uno dei due uomini. Salva Donna che, drogata, sta per venire stuprata, e la porta a casa.

Il mattino dopo, Laura dice a Donna di non volere che diventi simile a lei. Leland arriva, e porta Laura a casa. Sulla strada di casa, MIKE (l'uomo con un solo braccio) urla forte contro Leland e Laura, accusando l'uomo di aver rubato il suo "granturco", mostrando a Laura l'anello di Teresa ed esclamando "attenta, è lui".

Leland si ferma nel parcheggio di un benzinaio per calmarsi, poi ricorda la sua tresca con Teresa, e il fatto che l'ha uccisa. Laura capisce che l'anello che ha visto era lo stesso del suo sogno. La notte successiva, Laura e Bobby sniffano cocaina nel bosco, e Jacques manda loro uno spacciatore con un'enorme quantità di cocaina. Lo spacciatore tira fuori una pistola, ma Bobby gli spara per poi provare a seppellirlo, mentre Laura ride istericamente, completamente ubriaca.

La mattina seguente, James passa a casa di Laura chiedendole che fine aveva fatto visto che la sera prima avevano un appuntamento. Vedendo Laura sul vago le confida che è preoccupato del fatto che lei prenda troppe droghe. Quella notte, BOB arriva dalla finestra della camera di Laura e inizia a violentarla. Lei capisce che BOB è Leland, e la mattina dopo lo avverte di starle lontano. Disperata per aver capito che suo padre è BOB, e sotto l'effetto della cocaina, Laura non riesce a concentrarsi a scuola. Più tardi, rifiuta di copulare con Bobby, che finalmente capisce che Laura lo sta usando per avere la cocaina. Più tardi, nella sua camera, Laura vede sparire l'angelo disegnato in un dipinto.

Più tardi, James e Laura si recano nel bosco e iniziano a baciarsi, ma lei gli dice che la "sua Laura" non c'è più. Urlando di amarlo, Laura scappa nel bosco, dove incontra Ronette, Jacques e Leo. Fanno un'orgia nella capanna di Jacques, non accorgendosi che Leland li spia dalla finestra. Jacques vuole copulare con violenza, e lega Laura. Appena esce dalla capanna, Jacques è attaccato e ferito da Leland. Poco dopo esce anche Leo che, trovando il corpo dell'uomo, scappa via terrorizzato sulla sua Corvette. Leland porta Laura e Ronette, entrambe legate, in un vagone del treno.

Nel frattempo, MIKE (l'uomo con un braccio solo) capisce che BOB/Leland sta per uccidere ancora, e inizia a inseguirlo. BOB/Leland prende uno specchio, dicendo a Laura che la ucciderà se non acconsentirà a copulare con lui. Ronette riesce a fuggire quando MIKE lancia dentro la carrozza l'anello di Teresa. Laura prende l'anello, impedendo a BOB di entrare dentro di lei. Infuriato per questo, l'uomo inizia a pugnalarla brutalmente fino a ucciderla.

BOB/Leland avvolge nel cellophan il corpo di Laura e lo getta nel lago. Mentre il corpo viene trascinato via dalla corrente, Leland entra nella Loggia Nera, dove ci sono MIKE e il Nano. I due dicono a BOB che vogliono la loro garmonbozia ("dolore e sofferenza"). BOB la dà loro in forma di sangue, scaturito fuori dal corpo di Leland. Quando il corpo di Laura viene scoperto, la ragazza entra nella Loggia Nera. Vede che l'agente Cooper è al suo fianco, e che il suo angelo la sta vegliando.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

David Lynch, il regista, nel 2009.

Fuoco cammina con me fu accolto dal Festival di Cannes con segni di disapprovazione da parte del pubblico e ricevette recensioni quasi unanimemente negative. Il film incassò poco negli Stati Uniti, in parte perché uscì più di anno dopo la cancellazione della serie e in parte perché risultava incomprensibile a chi non aveva visto la serie tv. Molti spettatori, e in particolare i critici, trovarono il film visivamente elegante ma caotico.

Il film è stato criticato anche da molti affezionati della serie TV a causa delle ambientazioni troppo tetre e della mancanza di humour. Nel film mancavano inoltre le risposte ai dubbi lasciati dalla fine della serie televisiva. Negli ultimi anni però, il film ha vissuto un ritorno di popolarità tra i fan di Lynch, alcuni dei quali vedono Fuoco cammina con me come uno dei suoi migliori film.

Lynch girò moltissimo materiale per questo film, approssimativamente 4 ore di pellicola. La maggior parte di questo girato non è stato inserito nella versione finale del film (che dura comunque più di due ore). Le scene mancanti restano molto ambite dai fan di Twin Peaks. Questo materiale stava per apparire nel DVD in edizione speciale prodotto dalla New Line Cinema nel 2002 ma fu bloccato perché la sua produzione era troppo costosa e superava la durata massima del supporto. Sempre nel 2002 una compagnia di produzione francese, la MK2, contattò Lynch e iniziò una trattativa per includere le scene eliminate, opportunamente montate e sincronizzate, in un futuro DVD edizione speciale. Questo DVD non è ancora stato pubblicato. Queste scene eliminate vennero infine pubblicate nel cofanetto "Twin Peaks: The Entire Mistery and the Missing Pieces" il 29 luglio 2014. Il cofanetto blu ray a tiratura limitata contiene tutta la serie e il film rimasterizzati in alta definizione, oltre a diversi contenuti speciali. I primi 8 dischi sono riferiti alla serie, mentre gli ultimi due sono interamente dedicati a "Fuoco cammina con me"; in particolare nel nono disco è contenuto il film più un contenuto intitolato "The Missing Pieces: Alternate and deleted scenes from 'Fire Walk With Me'", supervisionato da David Lynch in persona in cui sono presenti 91 minuti ulteriori di girato proveniente dal film.

Dopo l'uscita di Fuoco cammina con me, alcune indiscrezioni davano Lynch in procinto di realizzare un secondo prequel, utilizzando parte del materiale eliminato dal film. In realtà, nel 2001 il regista ha dichiarato in un'intervista che il progetto Twin Peaks è "definitivamente morto".[2]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La maggior parte del cast della serie tv tornò sul set per girare questo prequel, con le eccezioni di Lara Flynn Boyle, che declinò il ruolo della miglior amica di Laura (andato poi a Moira Kelly), e Sherilyn Fenn, il cui personaggio (causa impegni dell'attrice dovuti alle riprese di Uomini e topi) venne cancellato dal film. Anche Kyle MacLachlan fu riluttante a recitare nel film, così la sua parte nel ruolo dell'agente dell'FBI Dale Cooper fu più corta di quanto inizialmente previsto.
  • La versione italiana del film dura circa 5 minuti in meno di quella originale a causa di alcuni tagli effettuati per rendere più commerciale la pellicola.
  • Per gran parte delle riprese, Lynch volle che alcuni dialoghi fossero poco udibili dal pubblico (come le parole dell'Uomo da un'altra dimensione e i dialoghi nel sex club), ma più tardi inserì dei sottotitoli a queste scene.
  • Il ruolo interpretato da Chris Isaak era stato inizialmente proposto a Kyle MacLachlan, che lo rifiutò per evitare di restare intrappolato nella parte dell'agente dell'FBI. Kyle MacLachlan ha comunque partecipato alle riprese interpretando una parte minore.
  • Due canzoni di Chris Isaak (l'agente Desmond del film) sono incluse nella colonna sonora di Cuore selvaggio, il precedente film di David Lynch.
  • Lynch ha una piccola parte nei panni del capo regionale dell'FBI Gordon Cole, che aveva già interpretato nella serie tv.
  • La scena in cui Bob/Leland uccide Laura nel vagone ferroviario e stata girata il giorno di Halloween. Il 31 ottobre era anche il compleanno di Frank Silva (Bob).
  • Il film è inoltre legato ad un fatto misterioso: ad un certo punto del film, mentre l'agente Desmond sta dando un'occhiata alla roulotte di Teresa Banks, appare un'enigmatica donna molto sporca e mal messa con una borsa del ghiaccio sul viso, che se ne va via senza dire alcuna parola. Nei titoli di coda c'è scritto che è stata interpretata da una certa Ingrid Brucato. Chi ha quindi recitato quella parte? In molti per anni hanno pensato che fosse lo stesso David Lynch truccato ed imparruccato a dovere, ma in realtà si tratta di un'attrice, come dimostra il sito http://www.glastonberrygrove.net/reference/curiousfwwm/
  • La band heavy metal americana Chimaira nell'album Resurrection ha dedicato la traccia n.7 "The Flame" come tributo al film.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Official Selection 1992, festival-cannes.fr. URL consultato il 29 giugno 2011.
  2. ^ (EN) Alaister Thain, David Lynch, Weird On Top...From Eraserhead to Blue Velvet to Mulholland [Drive], what he really wants to do is to dissect... in Empire, novembre 2001.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema