Colonne sonore di Twin Peaks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: I segreti di Twin Peaks.

Twin Peaks (Logo).png

Con colonne sonore di Twin Peaks ci si riferisce alle musiche composte da Angelo Badalamenti con la collaborazione di David Lynch per le due stagioni della serie tv I segreti di Twin Peaks e il relativo prequel Fuoco cammina con me.

Prima stagione[modifica | modifica sorgente]

Twin Peaks
Artista Angelo Badalamenti
Tipo album Colonna sonora
Pubblicazione 11 settembre 1990
Durata 49 min: 47 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Cool jazz[1]
Dream pop
Ambient[1]
Downtempo
Lounge[2]
Nu jazz[3]
Etichetta Warner Bros. Records
Formati CD, LP, musicassetta
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic[4] 4.5/5 stelle
The Guardian[5] Positivo
Onda Rock[1] Pietra miliare

L'album della colonna sonora della prima stagione viene pubblicato dalla Warner Bros. per il mercato mondiale l'11 settembre 1990.[4][6]

Viene accreditato con il titolo Soundtrack From Twin Peaks,[2] Music from Twin Peaks,[7] Twin Peaks [Original TV Soundtrack][4] o Twin Peaks[6].

Le musiche sono composte da Angelo Badalamenti, storico collaboratore di David Lynch. Il regista è anche autore dei testi dei tre brani non strumentali cantanti da Julee Cruise: Falling (versione non strumentale di quello che diventerà il tema della), Into the Night e The Nightingale. Queste ultime tracce sono disponibili anche nel disco di Julee Cruise da cui sono tratte, Floating Into the Night pubblicato nel 1989.

I brani cantati dalla Cruise vengono inseriti nella narrazione perlopiù in modo intradiegetico durante gli spettacoli musicali che si svolgono alla Roadhouse, sono perciò occasionali suoi cameo durante il corso della serie, come ad esempio nell'episodio pilota e in Anime solitarie.

Il genere spazia dal jazz[1][8] all'elettronica[2], dall'ambient al dream pop, dalle musiche western a quelle da film noir.[1] È inoltre molto frequente l'uso della dissonanza e della sospensione.[9]

Brian Mansfield su Allmusic la descrive come «una delle più belle colonne sonore composte per la televisione.»[4]

Brani[modifica | modifica sorgente]

Theme/Falling[modifica | modifica sorgente]

Badalamenti ha dichiarato: «[Lynch] voleva qualcosa in chiave minore, oscuro e minaccioso, ma anche qualcosa di piacevole, che fa male in anticipo, costruito in modo tale da lacerarti le budella e ma andare poi via lentamente.»[10] La sigla è talvolta erroneamente attribuita a Ennio Morricone. Per Falling, che durante la settimana dal 30 giugno 1990 ha raggiunto l'undicesima posizione nella classifica Billboard Alternative Songs,[11] è stato prodotto anche un videoclip.

Nel 2010 Pitchfork Media considera Falling la 146ª canzone più bella degli anni novanta.[12]

Il tema della sigla viene invece campionato in: Build a Fire di The KLF, Moment of Tranquility di Apoptygma Berzerk, Twin Peaks Theme Fallin di Minimalistix e nella versione live di Heartbeats dei The Knife.[13]

Laura Palmer's Theme[modifica | modifica sorgente]

Il singolo Go di Moby, oltre a contenere campionature di Go! dei Tones on Tail e Love's Gonna Get You di Jocelyn Brown, contiene un sample della base iniziale di Laura Palmer's Theme.[14] Il brano di Moby è stato a sua volta remixato numerose volte: una delle versioni più conosciute, Go (Woodtick Mix), fa riferimento al fatto che Cooper nell'episodio L'ultima cena è stato ferito da uno dei tre proiettili che gli hanno sparato perché ha dovuto alzare il giubbotto antiproiettile per allontanare una zecca (Woodtick in lingua inglese). Nel 2009 Lynch collabora con Moby dirigendo e animando il videoclip di Shot In The Back of The Head[15]

Laura Palmer's Theme viene campionata anche in: Twin Freaks di Gateway Experience, My First Fantastic F.F. di Jam & Spoon, Catchy dei Pizzicato Five, Return to Zero di Marshall Masters, Timeless di ABT, Blue Rose di Teebee, Noise Maker degli Infected Mushroom, Insane di Dark Monks e Radar di Jon Convex.[13]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Testi di David Lynch, musiche di Angelo Badalamenti; edizioni musicali Anlon Music/Bobkind Music[2].

  1. Twin Peaks Theme – 5:06 (edizioni musicali Anlon Music/O.K. Paul Music)
  2. Laura Palmer's Theme – 4:52
  3. Audrey's Dance – 5:17
  4. The Nightingale – 4:56 (edizioni musicali Anlon Music/O.K. Paul Music) – interpretata da Julee Cruise
  5. Freshly Squeezed – 3:48
  6. The Bookhouse Boys – 3:29
  7. Into the Night – 4:44 (edizioni musicali Anlon Music/O.K. Paul Music) – interpretata da Julee Cruise
  8. Night Life in Twin Peaks – 3:27
  9. Dance of the Dream Man – 3:41
  10. Love Theme From Twin Peaks – 5:04
  11. Falling – 5:23 (edizioni musicali Anlon Music/O.K. Paul Music) – interpretata da Julee Cruise

Durata totale: 49:47

Seconda stagione[modifica | modifica sorgente]

Twin Peaks: Season Two Music And More
Artista Angelo Badalamenti, David Lynch
Tipo album Colonna sonora
Pubblicazione 23 ottobre 2007
Durata 70 min: 11 s
Dischi 1
Tracce 22+2 tracce pregap
Genere Dark ambient[16]
Easy listening[16]
Musica sperimentale[16]
Cool jazz[16]
Etichetta Absurda/David Lynch
Produttore Angelo Badalamenti, David Lynch
Note [16][17][18]

Il titolo dell'album viene accreditato come Twin Peaks: Season Two Music And More,[18] Twin Peaks: All New Season Two Music[17] e Twin Peaks - Season Two Music And More[16].

Sono presenti anche due tracce nascoste in negativo: Abstract Mood e Credit Boogie. Quest'ultima è la canzone che viene suonata da Gersten, una delle sorelle minori di Donna, interpretata da Alicia Witt, al termine dell'episodio Che il Gigante sia con te.

Nonostante I'm Hurt Bad sia contenuta nell'album della seconda stagione, si può sentire già nell'episodio pilota, quando Bobby la dedica alle cameriere Norma e Heidi.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Testi di David Lynch, musiche di Angelo Badalamenti, eccetto dove indicato.

  1. Love Theme (Intro) – 2:21
  2. Shelly – 2:17
  3. New Shoes – 3:47
  4. High School Swing – 1:51
  5. Hayward Boogie – 2:16
  6. Blue Frank – 5:12 (David Lynch)
  7. Audrey's Prayer – 2:10
  8. I'm Hurt Bad – 2:31
  9. Cop Beat – 1:31
  10. Harold's Theme – 1:42
  11. Barbershop – 1:25
  12. Night Bells – 2:47
  13. Just You – 3:36 (David Lynch)
  14. Drug Deal Blues – 3:08
  15. Audrey – 2:27
  16. Josie and Truman – 4:31
  17. Hook Rug Dance – 2:24
  18. Packard's Vibration – 2:39
  19. Half Heart – 5:00
  20. Laura's Dark Boogie – 5:01
  21. Dark Mood Woods/The Red Room – 9:01
  22. Love Theme Farewell – 2:34

Durata totale: 70:11

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e Andrea Boetto, Angelo Badalamenti - Soundtrack From Twin Peaks :: Le pietre miliari di Onda Rock, Onda Rock.
  2. ^ a b c d (EN) Angelo Badalamenti – Soundtrack From Twin Peaks (CD, Album) at Discogs, Discogs.
  3. ^ (EN) Angelo Badalamenti – Soundtrack From Twin Peaks at Discogs, Discogs.
  4. ^ a b c d (EN) Twin Peaks [Original TV Soundtrack] in Allmusic, All Media Network.
  5. ^ (EN) Ben Beaumont-Thomas, Twin Peaks still marks the summit of TV soundtracks, The Guardian, 25 marzo 2010.
  6. ^ a b (EN) Release "Twin Peaks" by Angelo Badalamenti, MusicBrainz.
  7. ^ (EN) Angelo Badalamenti – Music From Twin Peaks (CD, Album) at Discogs, Discogs.
  8. ^ (EN) Chris Willman, Setting Lynch's Muse to Music in Los Angeles Times, 29 settembre 1990.
  9. ^ Were We're From: Creating the Music corto documentario, contenuto nel disco 10 di Twin Peaks - Definitive Gold Box Edition
  10. ^ (EN) Steve Grant, Mood Awakening in TimeOut Film Guide, 17-24 ottobre 1990, p. 21.
  11. ^ (EN) Alternative Songs - Week of June 30, 1990, Billboard, 30 giugno 1990.
  12. ^ (EN) The Top 200 Tracks of the 1990s: 150-101, Pitchfork Media, 31 agosto 2010.
  13. ^ a b (EN) Angelo Badalamenti Music Sampled by Others, WhoSampled.
  14. ^ (EN) Moby's Go sample of Angelo Badalamenti's Laura Palmer's Theme, WhoSampled.
  15. ^ (EN) Daniel Kreps, Moby Teams With David Lynch For "Shot In The Back of The Head", Rolling Stone, 15 aprile 2009.
  16. ^ a b c d e f (EN) Angelo Badalamenti And David Lynch – Twin Peaks - Season Two Music And More (CD, Album) at Disocgs, Discogs.
  17. ^ a b (EN) Twin Peaks: All New Season Two Music in Allmusic, All Media Network.
  18. ^ a b (EN) Release "Twin Peaks: Season Two Music and More" by Angelo Badalamenti and David Lynch, MusicBrainz.