Bobby Briggs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Amen! Che c'è da guardare? Cosa state aspettando? Siete rivoltanti. Maledetti ipocriti, siete rivoltanti! Lo sapevate tutti che Laura era nei guai, ma nessuno ha fatto niente. Nessuno di voi brava gente. Volete sapere chi ha ammazzato Laura? Siete stati voi! Siamo stati tutti. E le belle parole non la riporteranno in vita, risparmiate le preghiere. Lei comunque ne avrebbe riso. »
(Bobby Briggs al funerale di Laura Palmer[1])
Bobby Briggs
Bobby Briggs nell'episodio Che il Gigante sia con te
Bobby Briggs nell'episodio Che il Gigante sia con te
Universo Twin Peaks
Saga I segreti di Twin Peaks
Soprannome Briggsee[2]
Autori
1ª app. in Episodio Pilota
Ultima app. in Fuoco cammina con me
Interpretato da Dana Ashbrook
Voce italiana Niseem Onorato
Specie umano
Sesso Maschio
Luogo di nascita Twin Peaks, Washington
Data di nascita 10 dicembre 1972
Professione studente
Affiliazione Twin Peaks High School
Parenti

Robert "Bobby" Briggs è un personaggio immaginario della serie televisiva statunitense I segreti di Twin Peaks, creata da Mark Frost e David Lynch.

È interpretato da Dana Ashbrook, con la voce italiana di Niseem Onorato.

Bobby è un ragazzo diciassettenne che incarna pienamente l'immagine del giovane ribelle irrispettoso di ogni forma di autorità. Oltre che quarterback della squadra di football americano liceale, il ragazzo è anche uno spacciatore di droga agli ordini di Leo Johnson.

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

Bobby, prima che venisse uccisa, era il ragazzo di Laura Palmer e, sebbene questa non lo amasse affatto e lo frequentasse solo per poter usufruire della cocaina da lui spacciata, diverrà molto geloso di James Hurley quando scoprirà della relazione segreta che aveva con la ragazza mentre stava con lui.
A discapito di ciò tuttavia, Bobby stesso era infedele a Laura, portando avanti di nascosto una relazione con Shelly, moglie di Leo Johnson, con la quale andrà a convivere dopo che questi entrerà in uno stato catatonico.

Sebbene sia rappresentato per lo più come il classico "cattivo ragazzo" attaccabrighe, menefreghista, coinvolto in attività illegali e in una relazione con una giovane donna sposata, Bobby da prova più volte nella serie di essere parecchio più profondo e sensibile di quanto appaia a prima vista; cosa che si denota principalmente dal discorso fatto al funerale di Laura[1], e dal fatto che, pur avendo un rapporto complicato col padre, il maggiore Briggs, si sia mostrato in certe occasioni, realmente affezionato a lui. Il personaggio è inoltre uno di quelli che si evolve maggiormente, più avanti nella serie infatti, Bobby diventa un ragazzo parecchio più responsabile, diventando il braccio destro di Benjamin Horne per farsi carico di Shelly e mantenerla.

Nonostante gli alti e i bassi, la relazione adulterina tra Bobby e Shelly è la sola a rimanere in piedi dall'inizio della serie fino alla sua prematura conclusione e si basa su di un amore autentico; proprio a dimostrazione di ciò l'ultima scena con protagonisti i due nell'ultimo episodio è identica alla loro scena d'esordio nel primo.

La caratteristica principale del personaggio è la sua camminata ciondolante, simile ad una sorta di ballo, mantenuta in ogni scena a prescindere dall'azione svolta al momento.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Fuoco cammina con me.

Bobby Briggs nacque a Twin Peaks, Washington il 10 dicembre 1972, da Garland e Betty Briggs. Unico figlio della coppia, il ragazzo crebbe sotto la rigida autorità paterna sviluppando un forte spirito di ribellione, che lo portò a diventare socio del violento e pericoloso Leo Johnson, spacciatore di droga della cittadina, per il quale svolse compiti di corriere assieme a Mike Nelson, il suo migliore amico.

Studente non esattamente brillante, Bobby si distinse più per meriti sportivi, diventando la stella della squadra di football di Twin Peaks. Da sempre innamorato di Laura Palmer, Bobby incominciò una relazione sentimentale con lei a quattordici anni[3], ben presto tuttavia si rese conto del disinteresse della ragazza, che lo frequenta unicamente per avere la droga.

Deluso, il ragazzo incominciò una relazione segreta con Shelly, moglie di Leo e, nonostante il loro rapporto sia ostacolato dalla paura nutrita da entrambi verso il marito di lei, tra essi nacque un amore autentico.

In Twin Peaks[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi I segreti di Twin Peaks.

Dopo l'omicidio di Laura, Bobby viene trattenuto dagli uomini dello sceriffo Truman come uno dei principali sospettati. L'arrivo di Cooper tuttavia, lo scagiona in breve poiché l'agente si convince immediatamente che il ragazzo non c'entra con l'omicidio. Uscito dalla custodia, Bobby apprende della relazione segreta tra Laura e James Hurley, ingelosito, fa dunque incriminare il ragazzo per possesso di stupefacenti tramite prove fasulle.

Verso la fine della prima stagione, Leo, dopo aver scoperto della tresca tra il giovane e la moglie, lega questa nella segheria Pakard dopo aver appiccato fuoco all'edificio e tenta di uccidere Bobby attirandolo in casa sua. Fortunatamente Hank Jennings spara a Leo per ordine di Benjamin Horne salvando involontariamente la vita del ragazzo.

Successivamente Bobby e Shelly, sopravvissuta grazie all'intervento di Catherine Martell, si ricongiungono e decidono di andare a convivere prendendosi a carico Leo (caduto in stato catatonico) per ottenere la pensione di invalidità. Nel momento in cui le spese mediche si riveleranno troppo dispendiose nonostante l'assegno periodico, Bobby, per riuscire a mantenere la compagna si fa assumere come braccio destro di Benjamin Horne dopo averlo aiutato ad uscire da un periodo di shock derivatogli dal carcere. Paradossalmente però, così facendo si monta la testa per la sua nuova posizione ed arriva quasi a trascurare la ragazza.

Da li a breve, Leo si risveglia e tenta di uccidere la moglie infedele ma fortunatamente Bobby riesce a soccorrerla e mettere in fuga l'uomo, che, dopo essere stato ritrovato e schiavizzato da Windom Earle viene da esso abbandonato ad una morte certa, sebbene non mostrata.

[modifica | modifica wikitesto]

Riconosciuto di essere stato freddo nei confronti di Shelly per via del suo nuovo lavoro si scusa, venendo perdonato. Bobby avanza dunque una proposta di matrimonio alla ragazza amata, convinto che Leo sia ormai defunto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b I segreti di Twin Peaks: episodio 01x04, Riposa nel dolore (Rest in Pain).
  2. ^ Attribuitogli da Mike Nelson.
  3. ^ Il diario segreto di Laura Palmer

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione