Episodi de I segreti di Twin Peaks (seconda stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: I segreti di Twin Peaks.

Questa voce contiene riassunti, dettagli e crediti dei registi e degli sceneggiatori della seconda stagione della serie TV I segreti di Twin Peaks. Negli Stati Uniti è stata trasmessa per la prima volta il 30 settembre 1990 e si è conclusa il 10 giugno 1991.

L'episodio "Che il Gigante sia con te" ha la durata speciale di 90 minuti ed inizialmente in Italia fu trasmesso nella stessa serata suddiviso in due puntate.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 May the Giant Be With You Che il Gigante sia con te 30 settembre 1990 13 marzo 1991
2 Coma Coma 6 ottobre 1990 20 marzo 1991
3 The Man Behind Glass L'uomo dietro al vetro 13 ottobre 1990 20 marzo 1991
4 Laura's Secret Diary Il diario segreto di Laura 20 ottobre 1990 27 marzo 1991
5 The Orchid's Curse La maledizione dell'orchidea 27 ottobre 1990 27 marzo 1991
6 Demons Demoni 3 novembre 1990 3 aprile 1991
7 Lonely Souls Anime solitarie 10 novembre 1990 3 aprile 1991
8 Drive with a Dead Girl Guida con una ragazza morta 17 novembre 1990 10 aprile 1991
9 Arbitrary Law Legge arbitraria 1º dicembre 1990 10 aprile 1991
10 Dispute Between Brothers Discussione tra fratelli 8 dicembre 1990 17 aprile 1991
11 Masked Ball Pallottola mascherata (Ballo in maschera) 15 dicembre 1990 17 aprile 1991
12 The Black Widow La vedova nera 12 gennaio 1991 24 aprile 1991
13 Checkmate Scacco matto 19 gennaio 1991 24 aprile 1991
14 Double Play Doppio gioco 2 febbraio 1991 1º maggio 1991
15 Slaves and Masters Schiavi e padroni 9 febbraio 1991 1º maggio 1991
16 The Condemned Woman La donna condannata 16 febbraio 1991 8 maggio 1991
17 Wounds and Scars Ferite e cicatrici 28 marzo 1991 8 maggio 1991
18 On the Wings of Love Sulle ali dell'amore 4 aprile 1991 15 maggio 1991
19 Variations on Relations Variazioni e relazioni 11 aprile 1991 15 maggio 1991
20 The Path to the Black Lodge Il sentiero per la Loggia Nera 18 aprile 1991 10 giugno 1991
21 Night of Decisions / Miss Twin Peaks Miss Twin Peaks 10 giugno 1991 10-11 giugno 1991
22 Beyond Life and Death Oltre la vita e la morte 10 giugno 1991 11 giugno 1991

Che il Gigante sia con te[modifica | modifica sorgente]

Cooper è ferito sul pavimento della sua stanza. Ha una visione in cui un gigante gli fornisce tre indizi su cui indagare: "c'è un uomo in un sacco che sorride", "i gufi non sono quello che sembrano" e "senza medicine lui è perduto". Un altro indizio che gli fornisce è che "Leo è stato rinchiuso dentro un cavallo affamato". Il secondo indizio resterà insoluto fino alla fine della serie, il primo si rivelerà essere un riferimento a Jacques Renault, da poco ucciso da Leland Palmer. Il terzo è un riferimento a Phillip Gerard che deve prendere delle medicine per far sì che Mike non si impossessi di lui. Per quanto riguarda l'ultimo indizio si scopre che Leo Johnson ha passato la notte del 9 febbraio 1988 in una prigione denominata Hungry Horse ("cavallo affamato"). Proprio quella notte fu uccisa Theresa Banks dallo stesso assassino che ha ucciso Laura (la lettera sotto un'unghia ne è la prova) quindi Leo probabilmente non è responsabile di nessuno dei due omicidi. Cooper fa un resoconto dell'uccisione di Laura secondo cui lei e Ronette sono andate a casa di Renault insieme a Leo dopodiché Leo e Jacques hanno litigato e Jacques ha avuto la peggio rimanendo a terra semi svenuto e quando ha ripreso conoscenza i tre non c'erano più. Visto che Leo sicuramente non può aver ucciso Teresa Banks, resta da scoprire chi fosse il terzo uomo che era con Laura quella notte. Leland Palmer si sveglia inaspettatamente con i capelli bianchi e comincia ad assumere dei comportamenti bizzarri, tra cui cantare Mairzy Doats. Dopo l'incendio alla segheria si perdono le tracce di Catherine che si suppone essere morta nel rogo, Shelly finisce in ospedale per l'intossicazione subita nell'incendio e Leo va in coma per il colpo di pistola ricevuto da Hank Jennings su commissione di Benjamin Horne. Si perdono completamente le tracce di Josie Packard che lascia una lettera in cui dichiara di essere partita per motivi di lavoro. A fine giornata il gigante ricompare davanti a Cooper e gli dice che c'è solo una persona che ha visto il terzo uomo che ha ucciso Laura ed ora questa persona è pronta a parlare. Il riferimento è a Ronette Pulaski che in quel momento si riprende dal coma.

Coma[modifica | modifica sorgente]

Ronette Pulasky si risveglia dal coma e Cooper le mostra dei disegni in cui sono ritratti alcuni sospettati dell'omicidio di Laura Palmer. Quando Cooper le mostra l'identikit dell'uomo che lui e Sarah Palmer hanno visto in sogno Ronette comincia a piangere e gridare dimostrando che il terzo uomo era lui. Leland Palmer, recatosi nell'ufficio di Benjamin Horne vede l'identikit dell'uomo e ricorda di averlo già visto quando era piccolo. Cooper viene a sapere che il suo psicopatico ex collega Windom Earle è sparito dal manicomio in cui era rinchiuso. Donna sostituisce Laura nella consegna di pasti a domicilio e fa la conoscenza di Mrs. Tremond, un'anziana signora che vive col suo enigmatico nipote Pierre dotato di strani poteri. Audrey scopre molte cose sulla doppia vita di Laura all'One eyed Jacks ma si mette in pericolo minacciando il direttore della profumeria che recluta le ragazze per la casa di piacere, Cooper nella notte riceverà una sua telefonata di richiesta di aiuto.

L'uomo dietro al vetro[modifica | modifica sorgente]

Donna Hayward scopre che a casa di Harold Smith c'è un altro diario segreto di Laura Palmer e comincia a frequentare il ragazzo. Blackie O'Reilly tiene in ostaggio Audrey con la collaborazione di Jean Renault (fratello di Jacques, ucciso da Leland Palmer), la prima per incassare i soldi del riscatto richiesto a Ben Horne, il secondo per poter uccidere Cooper il quale ritiene responsabile della morte del fratello. Lucy esce a pranzo con Dick Tremayne e gli dice di essere incinta. Il dottor Jacoby va sotto ipnosi e confessa a Cooper di aver visto Leland Palmer uccidere Jacques Renault. Nadine si risveglia dal coma ma il suo cervello ha subito danni permanenti che la porteranno a credere di essere un'adolescente.

Il diario segreto di Laura[modifica | modifica sorgente]

Comincia il processo a Leland Palmer per l'omicidio di Jacques Reanult. Benjamin Horne, dietro pressione di Jean Renault, chiede a Cooper di consegnare di persona il riscatto per Audrey. Josie ritorna da Seattle con suo cugino Jonathan. Donna diventa gelosa del rapporto tra James e Maddy e comincia a frequentare Harold Smith. Dick Tremayne propone a Lucy di abortire ma lei lo caccia via in malo modo.

La maledizione dell'orchidea[modifica | modifica sorgente]

Cooper si accorge di un biglietto che gli aveva lasciato Audrey giorni prima sotto il letto, in cui gli fa capire che si trova all'One eyed Jacks. Cooper e Truman si recano nel locale dove assistono all'omicidio di Blackie da parte di Jean Renault e portano in salvo Audrey grazie al sorprendente intervento di Hawk. Donna cerca di distrarre Harold Smith mentre Maddy si introduce nella sua casa per prendere il diario di Laura Palmer ma le due vengono scoperte. Un misterioso impresario giapponese di nome Tojamura offre 5 milioni di dollari a Ben Horne per comprare il progetto Ghostwood. Leland Palmer viene rilasciato in libertà vigilata durante il processo a suo carico per l'omicidio di Jacques Renault e il giudice decide di non processare Leo Johnson a causa delle sue condizioni di salute mentre Shelly e Bobby decidono di portarlo a casa con loro per incassare l'assegno di invalidità.

Demoni[modifica | modifica sorgente]

James fa irruzione in casa di Harold Smith mentre questi sta minacciando Donna e Maddy con un attrezzo per le piante, portandole in salvo entrambe. Maddy annuncia a James che il giorno dopo tornerà a casa, lasciando Twin Peaks. Donna invece rivelerà allo sceriffo Truman che Harold possiede un altro diario di Laura. Shelly e Bobby portano Leo a casa con loro ma scoprono che l'assegno di invalidità è molto minore di quanto credessero. Arriva in città Gordon Cole, superiore di Cooper all'FBI, portandogli un foglio, ricevuto probabilmente da Windom Earle, con su scritta una mossa degli scacchi. Josie Packard viene costretta a lasciare Twin Peaks da un suo non meglio identificato conoscente e Ben Horne incontra l'enigmatico Tojamura per trattare la vendita del Progetto Ghostwood. Leland Palmer ricomincia a lavorare come avvocato per Benjamin Horne. L'uomo con un solo braccio parla a Cooper di BOB, colui che gli era comparso in sogno e che sembrerebbe, dalla testimonianza di Ronette Pulaski, essere l'uomo che ha ucciso Laura Palmer, rivelandogli che si tratta di uno spirito malvagio che alberga nel corpo delle persone di cui si impossessa alle quali fa compiere azioni malvagie per trarne piacere.

Anime solitarie[modifica | modifica sorgente]

La polizia decide di prendere il diario segreto di Laura Palmer a casa di Harold Smith ma quando entra lo trova impiccato. Dal diario si scopre che Laura conosceva molti segreti su Benjamin Horne e che aveva intenzione di rivelarli. Audrey Horne rivela a Cooper che suo padre è il proprietario del One Eyed Jacks e che anche Laura vi aveva lavorato così Ben Horne viene arrestato con l'accusa di averla uccisa. Il signor Tojamura si rivela essere Catherine Martell sotto copertura quando questa va a riunirsi con suo marito Pete. Nadine è sempre più convinta di essere una teenager. La Signora Ceppo porta Cooper alla Roadhouse dove il gigante gli dice che sta succedendo di nuovo qualcosa di terribile. Infatti nel frattempo Leland Palmer, impossessato da BOB, sta uccidendo Maddy Ferguson.

Guida con una ragazza morta[modifica | modifica sorgente]

La madre di Norma arriva a Twin Peaks con il suo nuovo marito e glielo presenta. Durante una cena, quando le due donne si assentano, si scopre che il nuovo marito della madre di Norma ha un passato da carcerato insieme ad Hank e che la donna non ne sa niente. Bobby trova una cassetta sotto il tacco delle scarpe di Leo nella quale è registrata la voce di Ben Horne che gli commissiona l'incendio alla segheria. Pete porta a Ben la registrazione della voce di Catherine Martell che gli intima di venderle il progetto Ghostwood in cambio di un alibi per la notte in cui è stata uccisa Laura. Viene ritrovato il corpo di Maddy, come quello di Laura, avvolto nella plastica.

Legge arbitraria[modifica | modifica sorgente]

Catherine Martell costringe Ben a firmare il contratto di vendita del progetto Ghostwood, Andy Brennan e Dick Tremayne collaborano con Lucy in attesa che nasca suo figlio e possano sapere chi dei due ne è il padre. James Hurley, alla scoperta della morte di Maddy, lascia la città. Da alcune annotazioni nel diario di Laura Palmer di cui era in possesso Harold Smith si scopre che Laura tempo prima aveva fatto lo stesso sogno di Cooper. Per scoprire il colpevole dell'omicidio Cooper raccoglie Leland Palmer, Ben Horne, Leo Johnson, Bobby Briggs e un anziano cameriere del Great Northern nella Roadhouse. Lì rivede il suo sogno e riesce a sentire che Laura nel rivelargli il nome del suo assassino gli sussurra all'orecchio "mio padre"; a quel punto compare il gigante che gli restituisce il suo anello. Con una scusa Cooper fa sì che Leland lo segua al commissariato e lo rinchiude in una cella. Lì, BOB, ancora dentro il corpo di Leland, fa sì che quest'ultimo si procuri la morte sbattendo più volte la testa contro le sbarre della cella. In punto di morte Leland ricorderà tutto e rivelerà a Cooper che quando Bob si impossessava di lui poi dimenticava tutto ciò che aveva fatto. Infine, un attimo prima di morire, rivede la figlia.

Discussione tra fratelli[modifica | modifica sorgente]

La città si unisce attorno a Sarah mentre viene celebrato il funerale di Leland. Cooper, intenzionato a lasciare la città, saluta i membri della stazione di polizia ma un suo collega dell'FBI lo mette sotto inchiesta per aver oltrepassato la frontiera col Canada senza avvertire le autorità locali e lo destituisce dal suo incarico. Cooper rimane dunque a Twin Peaks in attesa che le indagini su di lui vengano portate a termine. Jean Renault arruola Hank e il marito della madre di Norma per incastrare Cooper. Nadine si iscrive al liceo. Josie Packard fa ritorno a Twin Peaks e si incontra con lo sceriffo Truman. Durante la notte, quando Cooper e il maggiore Briggs si trovano nel bosco per una gita, quest'ultimo scompare misteriosamente. Intanto Leo Johnson inizia a mostrare segni di ripresa..

Pallottola mascherata (Ballo in maschera)[modifica | modifica sorgente]

L'FBI manda l'agente Dennis Bryson (Denise) ad investigare sulle operazioni compiute da Cooper in Canada. Nadine si innamora di Mike Nelson. James, dopo aver abbandonato Twin Peaks, trova alloggio a casa di una donna alla quale si offre di riparare la macchina. Hank comunica a Ben che Jean Renault si è appropriato del One Eyed Jacks. Si scopre che Josie era stata costretta a lasciare la città da Thomas Eckhardt, l'uomo che l'ha cresciuta e che ancora l'ama. Catherine Martell costringe Josie a diventare la sua cameriera minacciando di venderla ad Eckhardt e si scopre che il marito di Josie, Andrew Packard, è ancora vivo.

La vedova nera[modifica | modifica sorgente]

Cooper trova della cocaina nella "Casa del cane morto" che si rivelerà essere il covo in cui Jean Renault gestisce i suoi affari sporchi. Benjamin Horne arruola Bobby per seguire e fotografare Hank Jennings. Dalle foto di Bobby si scopre che Hank è in combutta con Jean Renault, il poliziotto canadese che ha denunciato Cooper ed il marito della madre di Norma. Dougie Milford, giornalista fratello del sindaco di Twin Peaks, muore facendo sesso con la sua nuova giovanissima moglie, che sembra avere con tutti un fascino particolare. Nadine entra a far parte della squadra di lotta libera della scuola, dimostrando a tutti la sua forza sovrumana. Il maggiore Briggs fa ritorno a casa e indagando sulla sua sparizione si scopre che vi sono delle strane presenze nei boschi di Twin Peaks.

Scacco matto[modifica | modifica sorgente]

Cooper e Truman tendono una trappola a Jean Renault che però si risolve con il sequestro di Cooper nella "Casa del cane morto" da parte di Renault e del suo complice della polizia canadese. Il sequestro si conclude con la liberazione di Cooper, l'uccisione di Renault e l'arresto del suo complice. Andy e Dick indagano sul passato del piccolo Nicky. Ben perde il senno e si convince di essere un generale sudista della guerra di secessione. James soccombe al fascino di Evelyn e ne scopre i terribili segreti. Ed e Norma cedono alla loro passione ma Hank li scopre ed affronta Ed. Mentre Hank infierisce su Ed che è a terra arriva Nadine che colpisce Hank con la sua forza sovrumana, salvando il marito. Nella notte Leo riprende conoscenza e alla stazione di polizia viene trovato un cadavere davanti ad una scacchiera. Cooper fa il nome di Windom Earle.

Doppio gioco[modifica | modifica sorgente]

Iniziano le indagini sulla morte dell'uomo trovato morto dietro ad una scacchiera nella centrale di polizia. Cooper pensa che il colpevole sia Windom Earle, ex compagno di lavoro e di scacchi, impazzito dopo la morte della moglie Caroline. Inoltre le accuse dell'FBI nei suoi confronti sono cadute. Leo Johnson tenta di uccidere sia Shelly che Bobby, ma la moglie lo ferisce e lui scappa. Hank viene arrestato per violazione della libertà vigilata. James decide di andare via, ma Evelyn tenta di dissuaderlo, confessandogli di amarlo e che suo marito è morto in un incidente. Finalmente il Maggiore Briggs fa ritorno alla centrale e parla allo sceriffo e a Cooper della Loggia Bianca, dopodiché, nella stessa centrale, il sindaco si invaghisce di Lana, la moglie del suo defunto fratello. Intanto Thomas Eckhardt giunge in città e Leo incontra Windom Earle.

Schiavi e padroni[modifica | modifica sorgente]

James viene incastrato da Malcom ed Evelyn per l'omicidio del marito di quest'ultima. Donna tenta di aiutarlo parlando con Evelyn, ma sarà lo stesso James che si recherà a casa sua, dove Evelyn ucciderà Malcom. Intanto Leo Johnson viene costretto da Windom Earle, a caccia di nuove prede, ad indossare un collare magnetico, diventando suo schiavo. Cooper e Harry Truman tentano di conoscere la verità da Josie sull'assassinio di suo fratello Jonathan. Dopo alcune ricerche sul suo cappotto, Josie viene anche sospettata di aver sparato a Cooper. Eckhardt fa visita a Catherine Packard. Benjamin Horne grazie all'aiuto del dottor Lawrence Jacoby si riprende dal suo stato confusionale.

La donna condannata[modifica | modifica sorgente]

Josie finalmente rivede Andrew Packard creduto morto. Audrey riceve un invito da Windom Earle: "salva colui che ami, vieni all'adunata degli angeli stasera alla Road House alle nove e mezzo". Come lei, anche Shelly e Donna ricevono lo stesso messaggio. Josie è sull'orlo di una crisi, discute con Andrew e viene accusata di aver sparato a Cooper al Great Northern Hotel. Decide così di parlare a Thomas Eckhardt e si reca al Great Northern, dove gli spara, pensando che lui sia pericoloso, per poi morire sotto gli occhi increduli di Dale Cooper e del suo amante, Harry Truman. Mentre quest'ultimo abbraccia Josie morente sul letto, Cooper rivede BOB, che gli urla contro, e il Nano, danzante sul letto.

Ferite e cicatrici[modifica | modifica sorgente]

Dopo l'autopsia, risulta che Josie, al momento del decesso, pesava 29 kg, il che fa pensare a Cooper che BOB potesse essere implicato. Intanto inizia la virtuale partita a scacchi tra Windom Earle e lo stesso Cooper, aiutato da Pete, appassionato di scacchi. Audrey ha una relazione con un uomo d'affari chiamato dal padre per risollevare i profitti del Great Northern Hotel, Jack Justice Willer (Billy Zane). Lo sceriffo Truman invece non si dà pace per la morte di Josie e si chiude in solitudine in una stanza della Book House, fino a quando, di notte, l'avvenente assistente di Thomas Eckhardt non decide di fargli una visita di nascosto.

Sulle ali dell'amore[modifica | modifica sorgente]

Lo Sceriffo Truman riesce a scampare ad un'aggressione durante la notte e riesce a riprendersi dalla sua malinconia. Intanto continua la partita a scacchi virtuale tra l'agente speciale Cooper, reintegrato nuovamente nell'FBI, aiutato da Pete, appassionato di scacchi, e Windom Earle, deciso ad uccidere la vincitrice del prossimo concorso Miss Twin Peaks. Annie, sorella di Norma, suggerisce che i disegni ritrovati sul collo del Maggiore Briggs e della Signora col Ceppo, si trovino anche nella famosa Caverna del Gufo. Audrey e Donna scoprono una relazione particolare tra la madre di Donna, Eileen, e Benjamin Horne.

Variazioni e relazioni[modifica | modifica sorgente]

Lo Sceriffo Truman, Cooper, Hawk ed Andy si recano alla Caverna e si rendono conto che già qualcuno era stato lì prima di loro. Cooper ipotizza che sia stato Leo Johnson a scrivere le lettere alle ragazze, in quanto la calligrafia sugli inviti è simile alla sua; mentre coltiva una nuova passione per Annie. E Windom Earle si dimostra più spietato del previsto, mietendo la seconda vittima del suo gioco. Intanto si aprono le selezioni per Miss Twin Peaks, e Benjamin Horne mette in mostra le sue idee nuove ed ambientaliste, sulle quali dovranno discutere le Candidate al Concorso.

Il sentiero per la Loggia Nera[modifica | modifica sorgente]

Un amico della seconda vittima svela i retroscena dell'incontro tra loro e Windom Earle. Il suo nome era Rusty. Intanto il Maggiore Briggs mostra le teorie e i propositi di Windom Earle in riguardo alla Loggia Nera. Cooper spiega a Donna, Audrey e Shelly le reali intenzioni di Windom Earle. Quest'ultima riconosce nelle lettere la calligrafia del marito scomparso. Intanto a Twin Peaks uno strano tremore della mano destra sta colpendo alcuni personaggi in maniera inspiegabile: una signora qualunque, l'agente Cooper e Pete. Grazie all'aiuto di Andrew Packard, Catherine riuscirà a scoprire il contenuto di una scatola nera che le aveva lasciato Thomas Eckhardt. Assistiamo anche al rapimento del Maggiore Garland Briggs da parte del solito Windom Earle che gli estorcerà delle importanti informazioni grazie all'iniezione di Aloperidol (il siero della verità). Cooper, infine, rivedrà il Gigante, che tenterà di fargli capire, invano, che Annie non debba partecipare al concorso. Intanto Audrey, in simbiosi col padre, va impegnandosi nella campagna contro lo stabilimento Ghostwood, reo di distruggere la bellezza del paesaggio di Twin Peaks.

Miss Twin Peaks[modifica | modifica sorgente]

Leo, intenzionato a far salvare la sua amata Shelly, libera il Maggiore Briggs, che sarà ritrovato poi da Hawk nei boschi, ancora sofferente e sotto l'effetto del siero. Cooper parla a Truman della Loggia Nera e della strana morte di Josie, dovuta forse alla paura e all'apparizione di BOB. Windom Earle è in attesa dell'elezione della sua Regina, la vincitrice di Miss Twin Peaks, da portare con sé nella Loggia Nera. Intanto Dale comprende il significato della Loggia Nera e gli intenti di Windom Earle. La paura apre la porta della Loggia Nera, l'amore quella della Loggia Bianca. Capisce che lo scopo principale di Windom era quello di giungere alla Loggia Nera tenendo impegnato Cooper. Il Concorso di bellezza inizia ed Annie sarà la vincitrice. Windom la rapirà grazie ad un black-out e la porterà via con sé. Sarà il suo travestimento da Signora Ceppo a trarre tutti in inganno.

Oltre la vita e la morte[modifica | modifica sorgente]

Windom Earle sembra essere sparito, ma Pete rivela che la sua auto è stata rubata dalla Signora Ceppo, in realtà lo stesso Windom travestito, indicando una via nei boschi dove era fuggito. La stessa Signora Ceppo darà a Cooper un olio speciale che, come le diceva il marito, serve per aprire un "Cancello". Anche Ronette Pulaski riconoscerà quel tipo di olio dallo stesso odore di quando Laura Palmer venne uccisa. Intanto Nadine, colpita alla testa durante il black-out, riacquista la sua memoria. Benjamin Horne sarà colpito dal Dottor Hayward in casa di quest'ultimo, nonostante i suoi buoni propositi, a causa dei sospetti di Donna Hayward riguardo alla sua paternità, rimanendo gravemente ferito al volto. Dale Cooper arriva alla Loggia Nera e ritrova lo stessa stanza con tende rosse e il Nano visto nei suoi sogni. Al di fuori della Loggia, Andy e lo sceriffo Truman aspettano l'Agente speciale. Intanto Audrey inizia una singolare protesta contro la banca del paese, a causa del famoso progetto Ghostwood, incatenandosi ai cancelli della cassaforte. In quel momento, nella stessa banca, giungono Andrew Packard e Pete, intenzionati ad aprire la cassetta con la loro chiave. Il contenuto della cassetta, però, sarà una bomba, innescata proprio all'apertura. Cooper, ancora nella Loggia, parla con il Nano, che gli dirà che in quel posto rivedrà alcuni suoi amici. Difatti, Dale rivedrà il Gigante, Laura Palmer, Leland Palmer, Caroline, Annie, Bob, e un suo doppio, un doppelganger, che lo inseguirà tra le sale della Loggia. Cooper riuscirà a uscire fuori dal posto, insieme ad Annie, e sarà lo Sceriffo Truman a riportarli, ancora incoscienti, alla città. Svegliatosi nella sua camera d'albergo, Dale Cooper si rivelerà posseduto da BOB, mettendo in mostra il lato malvagio e il suo riso inquietante.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione