Nu jazz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nu jazz
Origini stilistiche Musica elettronica
Funky house
Fusion
Smooth jazz
Origini culturali Fine anni '90
Strumenti tipici Sintetizzatore, Drum machine, Sequencer, tastiera, Campionatore, Sax, Chitarra, Piano, Tromba, Basso, Vibrafono, Percussioni
Popolarità Discreta
Generi correlati
Jazz · Dance
Categorie correlate

Gruppi musicali nu jazz · Musicisti nu jazz · Album nu jazz · EP nu jazz · Singoli nu jazz · Album video nu jazz

Nu jazz è un termine generico coniato nei tardi anni '90 con cui ci si riferisce a tutti quei generi musicali che nascono dalla fusione di sonorità tipiche del jazz ad elementi di altri stili come funk, soul, electronic dance music e free improvisation.[1] Anche scritto nü-jazz o NuJazz, può assumere a seconda dei casi nomi come electronic jazz, electro-jazz, electric jazz, e-jazz, jazztronica, jazz house, phusion, neo-jazz, future jazz o Jazz-hop e electro-lounge. Il termine viene utilizzato anche per indicare la musica jazz di nuova concezione, comunque anche fruibile in una selezione musicale da club/disco/lounge bar.

In accordo con il critico musicale Tony Brewer:

« “certamente il Nu Jazz sta al Jazz (tradizionale) come il punk o il grunge stavano al Rock. [...] L'attenzione è sulle canzoni, e non sul valore individuale dei musicisti. La strumentazione del Nu Jazz va dal tradizionale allo sperimentale, le melodie sono fresche e le ritmiche nuove e vitali. Queste caratteristiche rendono il jazz ancora divertente.” »

Caratteristiche stilistiche[modifica | modifica sorgente]

Composizioni appartenenti a questo genere sono spesso raccolte o ideate da DJ producers e/o musicisti DJ, che cercano di far avvicinare all'ascolto di sonorità Jazz un pubblico più vasto e variegato.

Il nu jazz può essere riconosciuto, oltre che dalla struttura dei pezzi, anche dalla forte contaminazione elettronica che lo caratterizza. Alcune volte i pezzi si presentano con strumentazione puramente elettronica, ma con fraseggi e giri armonici tipicamente Jazz. Gli stili cui molti si ispirano, soprattutto per quanto riguarda le sezioni fiati e ritmica (la scelta, ad esempio, della sonorità acustica per il basso), sono il cool jazz, lo swing, il bop, la bossanova (St. Germain, De Phazz, Laurent de Wilde, Nicola Conte, ecc.). Numerose produzioni nu jazz hanno raggiunto vendite significative a livello internazionale.[2][3][4]

Gruppi musicali nu jazz[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Definition from Sergey Chernov, June 7, 2002, in The St. Petersburg Times [1]
  2. ^ http://www.comunicati.net/comunicati/varie/65446.html.
  3. ^ Hit Parade Italia - ALBUM 2000
  4. ^ Allevi e Nicola Conte conquistano il mondo - Spettacoli - ilGiornale.it

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz