Crazy Clown Time

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crazy Clown Time
Artista David Lynch
Tipo album Studio
Pubblicazione 7 novembre 2011Unione europea Unione europea
Durata 72 min :40 s
Dischi 1
Tracce 14, 15 (con l'iTunes Bonus Track)[1]
Genere Alternative rock[2]
Downtempo[3]
Rock elettronico[4]
Etichetta Sunday Best Recordings/Play It Again Sam
Produttore Dean Hurley
Registrazione Asymmetrical Studio (Hollywood, California)
Formati CD, digitale

Crazy Clown Time è il primo album studio del regista statunitense David Lynch. Prima di questa pubblicazione il regista aveva già composto con Angelo Badalamenti alcune tracce delle colonne sonore dei suoi film e aveva collaborato con artisti tra cui John Neff (per l'album BlueBob), Julee Cruise e Sparklehorse & Danger Mouse (per Dark Night of the Soul).[5]

Il disco è stato pubblicato il 7 novembre 2011 in Europa e l'8 novembre 2011 nel Nord America dalle etichette indipendenti Sunday Best Recordings e Play It Again Sam.

L'uscita del disco viene anticipata dai singoli Good Day Today/I Know rilasciati il 26 novembre 2010 in formato digitale e il 10 gennaio in CD.[6]

La title-track è stata messa a disposizione per il download gratuito e lo streaming sulla pagina facebook ufficiale del regista.[7]

Lynch stesso ha girato il video musicale del brano che dà il nome all'album[8].

Il disco[modifica | modifica sorgente]

L'album è stato registrato e missato all'Asymmetrical Studio ad Hollywood da Lynch e Hurley, già sala di registrazione per le composizioni originali delle colonne sonore di Twin Peaks, di Mulholland Dr., Una storia vera, Eraserhead, Inland Empire e collaborazioni tra Lynch e altri artisti come Jocelyn Montgomery, John Neff, Marek Zebrowski e Ariana Delawari.[9] Il mastering è invece è stato affidato a Brian Lucey presso il Magic Garden Mastering a Columbus (Ohio).[10]

Alla prima traccia, Pinky's Dream, collabora la frontwoman degli Yeah Yeah Yeahs, Karen O.[11] Lynch e la cantante si sono conosciuti circa otto anni prima, tramite l'agente Brian Loucks. Durante le registrazioni di Crazy Clown Time Lynch le ha proposto di cantare le parti vocali di Pinky's Dream sperimentando con lui all'Asymmetrical Studio.[12]

Il titolo dell'album Crazy Clown Time (che in italiano può essere tradotto come il tempo del pagliaccio matto) si riferisce al "mondo come è al giorno d'oggi".[12]

Per le atmosfere musicali Lynch si è ispirato al blues e alla musica del musicista texano Gary Clark, Jr. arrivando a quello che lui definisce "modern blues".[12] Le tracce vocali eseguite da Lynch sono distorte con diversi effetti sonori.[13] Su twitter Lynch ammette di non apprezzare il suono della propria voce.[13] Il regista spiega: «Una voce secca e inalterata è disastrosa. Come per tutti gli altri strumenti, al giorno d'oggi la manipolazione è "la regola del gioco".»[13]

L'album non è stato supportato da alcun tour perché Lynch e Hurley si considerano una band da studio di registrazione, perciò le loro composizioni sono poco adatte ad essere eseguite dal vivo.[12]

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

Sul Washington Post viene sottolineata l'assurdità dei testi scrivendo: «Un mix tra filosofia e stupidità appare in Strange and Unproductive Thinking [...] dove un incoerente soliloquio new age alla fine cede il posto a una riflessione sul rapporto tra igiene orale e la salute emotiva.»[13]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Testi e musiche di David Lynch e Dean Hurley.

  1. Pinky's Dream – 4:01
  2. Good Day Today – 4:39
  3. So Glad – 3:36
  4. Noah's Ark – 4:55
  5. Football Game – 4:20
  6. I Know – 4:04
  7. Strange And Unproductive Thinking – 7:30
  8. The Night Bell With Lightning – 5:00
  9. Stone's Gone Up – 5:22
  10. Crazy Clown Time – 7:00
  11. These Are My Friends – 4:58
  12. Speed Roadster – 3:55
  13. Movin' On – 4:15
  14. She Rise Up – 5:16
  15. Sparkle Lounge Blues – 3:49 – iTunes Bonus Track

Durata totale: 72:40

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2011) Posizione
massima
Belgian Albums Chart (Flanders)[14] 68
Belgian Albums Chart (Wallonia)[15] 5
French Albums Chart[14] 96
Swiss Albums Chart[14] 96

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Release group "Crazy Clown Time" by David Lynch, MusicBrainz. URL consultato il 19 novembre 2011.
  2. ^ (EN) Heather Phares, Crazy Clown Time - David Lynch, AllMusic. URL consultato il 19 novembre 2011.
  3. ^ Michele Saran, David Lynch - Crazy Clown Time :: Le recensioni di Onda Rock, OndaRock, 11 novembre 2011. URL consultato il 19 novembre 2011.
  4. ^ Gaspare Caliri, David Lynch - Crazy Clown Time (Sunday Bets, 2011), Sentire Ascoltare. URL consultato il 19 novembre 2011.
  5. ^ (EN) Adam Kivel, David Lynch's Crazy Clown Time Is Just as Creepy As You Thought It Would Be, TIME, 8 novembre 2011.
  6. ^ (EN) Release group "Good Day Today / I Know" by David Lynch, MusicBrainz. URL consultato il 19 novembre 2011.
  7. ^ (EN) David Lynch, Facebook. URL consultato il 19 novembre 2011.
  8. ^ Il video musicale di David Lynch che vi farà sanguinare le orecchie
  9. ^ (EN) Asymmetrical Studio - CDs and Vinyl at Discogs, Discogs. URL consultato il 28 luglio 2012.
  10. ^ (EN) David Lynch - Crazy CLown Time (CD, Album) at Discogs, Discogs. URL consultato il 28 luglio 2012.
  11. ^ (EN) Hear Karen O and David Lynch's collaboration 'Pinky's Dream', NME, 31 ottobre 2011. URL consultato il 21 novembre 2011.
  12. ^ a b c d (EN) Gregg Prato, David Lynch's First Solo Album is on 'Crazy Clown Time' in Rolling Stone, 17 agosto 2011.
  13. ^ a b c d (EN) John deFore, With ‘Crazy Clown Time,’ David Lynch adds an album to his long, weird résumé, The Washington Post, 4 novembre 2011.
  14. ^ a b c (NL) Ultratop.be/nl - David Lynch -Crazy Clown Time, Ultratop & Hung Medien / hitparade.ch. URL consultato il 19 novembre 2011.
  15. ^ (NL) Ultratop.be/fr - David Lynch -Crazy Clown Time, Ultratop & Hung Medien / hitparade.ch. URL consultato il 4 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock