Aladdin Sane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aladdin Sane
Artista David Bowie
Tipo album Studio
Pubblicazione 13 aprile 1973
Durata 41 min : 12 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere[1] Glam rock
Hard rock
Proto-punk
Art rock
Album-oriented rock
Etichetta RCA
Produttore Ken Scott, David Bowie
Registrazione studi Trident, Londra, Inghilterra
David Bowie - cronologia
Album successivo
(1973)

Aladdin Sane è un album del cantante britannico David Bowie accompagnato dal gruppo musicale The Spiders from Mars. Pubblicato nel 1973 per l'etichetta RCA, ristampato su compact disc nel 1984 (sempre per la RCA), poi nel 1990 in edizione rimasterizzata e nel 2003 in doppio cd edizione limitata (per la EMI). Il titolo è un gioco di parole: Aladdin sane (Aladino sano di mente) diventa A lad insane (un ragazzo pazzo).

Il disco[modifica | modifica sorgente]

« Era la mia idea dell'America rock 'n' roll; è un po' Ziggy in America »

Così commenta Bowie quello che può essere considerato una sorta di Ziggy Stardust parte II. Il filo conduttore è rappresentato da un ideale diario di viaggio di un straniero europeo sbarcato nel nuovo continente, dal quale Bowie è sempre stato profondamente affascinato; i testi sono colmi di riferimenti all'America - in quasi ogni canzone è citata una città americana: New York, Seattle, Detroit, Los Angeles ecc.- e la musica, se non ancora marcatamente soul come sarà nei lavori successivi, risente di certe influenze extra-europee - una dimensione multietnica propria sicuramente del Nuovo Continente. Con questo lavoro Bowie percorre quindi la via della continuità, cavalcando l'onda del tormentone Ziggy, ma non rinuncia alla sperimentazione stilistica che porterà qui a risultati, se non migliori, per alcuni versi più soddisfacenti.

Musicalmente l'album risente di una certa frettolosità (l'album è stato praticamente scritto durante lo Ziggy Stardust Tour del 1972) e sicuramente appare nel complesso meno organico del suo predecessore, d'altro canto è dotato di una spontanea energia (Watch that man, Let's Spend The Night Together) grazie anche a una sezione ritmica più libera e convincente, e a chitarre dal suono più compatto e aggressivo.

Anche la dimensione teatrale è esplorata ulteriormente (in Cracked Actor e soprattutto nella cabarettistica Time), ma la novità peculiare risiede forse nella contaminazione di sonorità etniche ora afro (Panic in Detroit), ora spagnoleggianti (Lady Grinning Soul), ora orientali (Aladdin Sane), che unite a un certo sapore retrò-anni cinquanta conferito ad alcuni brani (The Jean Genie, The Prettiest Star e soprattutto Drive in Saturday) restituiscono all'ascoltatore la suggestione del mondo d'oltreoceano.

Altro elemento di distinzione, peraltro assente nel precedente lavoro, sono le evoluzioni pianistiche di Mike Garson che (specie in alcuni brani, come nelle già citate Lady Grinning Soul e Aladdin Sane) infondono al disco un carattere talvolta patinato talvolta estremamente moderno, che fa sì che questo album rappresenti un deciso passo in avanti verso la svolta stilistica che si concretizzerà nei successivi lavori. Tutti i brani sono scritti e composti da David Bowie, eccetto 'Let's Spend the Night Together' (Jagger/Richards).

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Watch That Man – 4:25 (David Bowie)
  2. Aladdin Sane – 5:07 (David Bowie)
  3. Drive-In Saturday – 4:31 (David Bowie)
  4. Panic in Detroit – 4:26 (David Bowie)
  5. Cracked Actor – 2:59 (David Bowie)
  6. Time – 5:13 (David Bowie)
  7. The Prettiest Star – 3:27 (David Bowie)
  8. Let's Spend the Night Together – 3:06 (Mick Jagger/Keith Richards)
  9. The Jean Genie – 4:06 (David Bowie)
  10. Lady Grinning Soul – 3:52 (David Bowie)
Secondo CD della riedizione del 2003
  1. John, I'm Only Dancing - 2:45
  2. The Jean Genie - 4:07
  3. Time - 3:43
  4. All the Young Dudes - 4:11
  5. Changes - 3:20
  6. The Supermen - 2:42
  7. Life on Mars? - 3:25
  8. John, I'm Only Dancing - 2:40
  9. The Jean Genie - 4:10
  10. Drive-In Saturday - 4:53

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

La casa discografica RCA, che ai tempi dell'uscita del disco ha curato la distribuzione in Italia, al fine di anticipare al massimo l'uscita dell'album sul mercato ha deciso di distribuire la prima tiratura con una copertina provvisoria interamente bianca dove erano riportati esclusivamente il nome dell'artista e dell'album. Sul retro della copertina era presente una dicitura che diceva: "Per anticipare al massimo l'uscita, il nuovo Long-Playing di David Bowie viene momentaneamente fornito in busta provvisoria. In aprile sarà disponibile la busta definitiva che potrete richiedere gratuitamente ai vostri fornitori". L'album con questa busta è un oggetto ricercato dai collezionisti del "Duca Bianco" ed il suo valore si aggira tra i 400 e 640 USD[2].

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Aladdin Sane in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ GMV Records - Product detail
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock