Mick Ronson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mick Ronson
Fotografia di Mick Ronson
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Hard rock
Glam rock
Rock and roll
Periodo di attività 1966 – 1993
Strumento Chitarra, Pianoforte, Basso elettrico, Batteria, Sintetizzatore
Gruppi The Rats
David Bowie
The Spiders from Mars
Ian Hunter
Mott the Hoople
Studio 4
Live 5
Raccolte 4

Michael "Mick" Ronson (Kingston upon Hull, 26 maggio 1946Londra, 29 aprile 1993) è stato un chitarrista glam rock inglese, conosciuto prevalentemente come collaboratore negli arrangiamenti di David Bowie e del suo gruppo musicale The Spiders from Mars nonché per aver coprodotto insieme a quest'ultimo il secondo album solista di Lou Reed, Transformer.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ronson ha collaborato anche con Morrissey, cantante degli Smiths, con Ian Hunter, Ellen Foley e tanti altri musicisti. Il suo stile chitarristico può ricordare quello di Sterling Morrison, dei Velvet Underground, per l'intensità emotiva ma era arricchito da una tecnica superiore.

Aveva partecipato anche alle session di registrazione dell'album di Elton John Madman Across the Water del 1971, nell'omonima canzone, ma gli fu preferita la versione suonata da Chris Spedding; la sua interpretazione alternativa fu in seguito pubblicata nella raccolta Rare Masters.

Nel 1974 Mick Ronson, appassionato alla melodia della musica italiana, registra nel suo primo album solista Slaughter on 10th Avenue, un brano dal titolo Music Is Lethal, la versione inglese riarrangiata di Io vorrei... non vorrei... ma se vuoi... di Lucio Battisti con i testi di David Bowie, mentre nel secondo: The empty bed, Io me ne andrei di Claudio Baglioni.

Il 20 aprile 1992 prende parte al Freddie Mercury Tribute Concert, suonando due brani insieme ai Queen, Ian Hunter e David Bowie: All The Young Dudes e Heroes.

Era uno sperimentatore e cercava effetti nuovi e originali, cercando però di mantenere l'aspetto commerciale. Per esempio in Transformer, l'album di Lou Reed, per il quale ha composto gli arrangiamenti di archi di Perfect Day e Satellite Of Love, suona la chitarra distorta con un pedale wha-wha, usato spesso da Jimi Hendrix, ma premendolo soltanto fino a metà.

È morto di cancro al fegato il 29 aprile 1993 all'età di 46 anni, lasciando la moglie e tre figli.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 35521676 LCCN: n92006434