Psichedelico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Psichedelico (meno com. psicodelico), dall'inglese psychedelic, è un neologismo coniato dalla parola greca anima, ψυχή (psiche), e manifestare, δήλος (delos), utilizzato per la prima volta nel 1956 da Humphry Osmond in una lettera ad Aldous Huxley per definire le sostanze che "liberano il pensiero dalle sovrastrutture delle convenzioni sociali".

Il termine è stato utilizzato per indicare il cosiddetto allargamento della coscienza indotto dall'assunzione degli allucinogeni e degli enteogeni, principalmente LSD.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]