Anestetico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

L'anestetico è una classe di farmaci ampia ed eterogenea che ha la capacità di indurre anestesia, cioè la perdita reversibile delle sensazioni. Si distinguono dagli analgesici perché questi ultimi portano sollievo dal dolore senza togliere il tatto, utilizzando un meccanismo diverso, di solito di tipo antinfiammatorio, rispetto agli anestetici che, con meccanismi diversi, agiscono sul sistema nervoso.

Sono di solito suddivisi in due grandi famiglie, gli anestetici locali e gli anestetici generali.

Anestetici locali[modifica | modifica sorgente]

Anestetici generali[modifica | modifica sorgente]