James McClean

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
James McClean
SAFC squad 2011-12 (cropped) James McClean.jpg
Dati biografici
Nome James Aaron McClean
Nazionalità Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Irlanda Irlanda (dal 2012)
Altezza 180[1] cm
Peso 74[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala sinistra
Squadra Wigan Wigan
Carriera
Squadre di club1
2008-2011 Derry City Derry City 79 (16)
2011-2013 Sunderland Sunderland 59 (7)
2013- Wigan Wigan 20 (0)
Nazionale
2009-2010
2012-
Irlanda del Nord Irlanda del Nord U-21
Irlanda Irlanda
7 (0)
18 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 dicembre 2013

James Aaron McClean (Derry, 22 aprile 1989) è un calciatore irlandese naturalizzato irlandese, ala sinistra del Wigan e della Nazionale irlandese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

McClean è nato a Derry in Irlanda del Nord ed ha rappresentato il paese giocando nella Nazionale Under-21. Tuttavia ha declinato l'invito di giocare per la Nazionale maggiore preferendo rappresentare la Nazionale della Repubblica d'Irlanda. Nel febbraio 2012, McClean ha ricevuto l'approvazione dalla FIFA, che lo ha reso idoneo per giocare nella squadra Nazionale della Repubblica. Nel maggio 2012 viene convocato dal commissario tecnico Giovanni Trapattoni per il Campionato europeo 2012 di Polonia e Ucraina. Appresa la notizia, il calciatore ha manifestato la propria gioia postando alcune righe sul suo profilo Twitter: "Sono onorato di essere stato chiamato a rappresentare il mio Paese ai Campionati Europei". Messaggio che ha fatto scatenare le rimostranze di coloro che non hanno digerito il suo rifiuto di indossare la maglia dell'Irlanda del Nord. McClean è stato coperto di insulti e minacce di morte da alcuni follower perché reo di aver preferito la più quotata Irlanda al momento di decidere con quale Nazionale giocare[2].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Il suo ruolo naturale è quello di ala sinistra anche se è in grado di giocare anche sul lato opposto del campo[3].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

McClean ha iniziato la sua carriera calcistica in squadre minori come Trojan ed Institute, prima di passare al Derry City. Nel nuovo club debutta nell'agosto 2008 segnando il gol della vittoria in una partita di League Ireland Cup. L'8 settembre debutta in campionato entrando dalla panchina in sostituzione di Kevin McHugh, essendo descritto dal suo allenatore Stephen Kenny come un'eccellente prospettiva per il futuro. Il 9 agosto 2011 si trasferisce al Sunderland per una cifra di 350.000£, firmando un contratto della durata di tre anni[4]. Al momento della firma l'allora manager Steve Bruce dichiarò che McClean avrebbe fatto parte della squadre riserve fino a Natale. Tuttavia dopo un'eccellente debutto contro il Newcastle United, in cui ha segnato anche un gol nella vittoria per 4 a 3 si è guadagnato un posto in panchina in prima squadra. Con l'esonero di Bruce e l'arrivo del nuovo tecnico Martin O'Neill, debutta in Premier League l'11 dicembre, entrando nel secondo tempo in luogo di Jack Colback, essendo parte importante nella vittoria in rimonta per 2 a 1 sul Blackburn Rovers[4][5]. McClean ha giocato la sua prima partita da titolare nella vittoria per 1 a 0 contro il Manchester City, il 1º gennaio 2012. Due giorni dopo ha segnato il suo primo gol nel 4 a 1 inflitto al Wigan Athletic. L'8 gennaio marca il suo primo gol in FA Cup nella partita contro il Peterborough United valida per il terzo turno. Dopo ottime prestazioni, il 23 marzo 2012 gli viene prolungato il contratto fino all'estate 2015.

L'8 agosto 2013 il Sunderland Association Football Club tramite il proprio profilo Twitter[6] comunica di aver ceduto l'ala del Wigan Athletic Football Club[7] in cambio, secondo quanto riporta il Telegraph.co.uk, di circa 1.5 milioni di sterline[8].

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

McClean ha rappresentato la Nazionale giovanile dell'Irlanda del Nord prendendo parte alla Milk Cup 2008 e segnando nella partita d'apertura vinta per 3 a 1 contro gli Stati Uniti. Inoltre ha rappresentato l'Irlanda del Nord anche a livello di Under-21 con 7 presenze. Il 26 luglio 2011 viene convocato dalla Nazionale maggiore per la partita del 10 agosto contro la rappresentativa delle Isole Fær Øer; McClean rifiuta la chiamata dicendo di preferire di giocare per la Repubblica d'Irlanda. Nel gennaio 2012 conferma nuovamente la sua intenzione nonostante i tentativi di fargli cambiare idea da parte del commissario tecnico nordirlandese Michael O'Neill. Finalmente, il 9 febbraio 2012 riceve l'approvazione per rappresentare a livello di Nazionale maggiore la Repubblica d'Irlanda. Anche se, in un primo momento non viene inserito nella lista dei convocati per la partita contro la Repubblica Ceca, tuttavia il 20 febbraio 2012 viene citato da Giovanni Trapattoni dopo averlo visto all'opera nella partita di FA Cup contro l'Arsenal, valida per il quinto turno, in cui risulta essere uno dei migliori in campo. Il 29 febbraio 2012 fa il suo debutto entrando in sostituzione di Aiden McGeady al minuto 79, nell'amichevole pareggiata per 1 a 1 contro la Repubblica Ceca[9]. Il 7 maggio 2012 Giovanni Trapattoni lo inserisce nella lista dei 23 giocatori che prenderanno parte al Campionato Europeo 2012 di Polonia e Ucraina.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Irlanda Irlanda
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
29-2-2012 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -
Totale Presenze 1 Reti 0

Note[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) James McClean in National-football-teams.com, National Football Teams.
  • James McClean in Soccerway.com, Perform Group.
  • (DEENIT) James McClean in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.