Shane Duffy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Shane Duffy
Shane Duffy.jpg
Dati biografici
Nome Shane Patrick Michael Duffy
Nazionalità Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Irlanda Irlanda (dal 2010)
Altezza 193 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Everton Everton
Carriera
Giovanili
2008-2009 Everton Everton
Squadre di club1
2009-2010 Everton Everton 1 (0)
2010-2011 Burnley Burnley 1 (0)
2011-2012 Scunthorpe Utd Scunthorpe Utd 18 (1)
2012- Everton Everton 3 (0)
Nazionale
2008
2008
2008
2009
2009
2010
2011-????
2014-
Irlanda del Nord Irlanda del Nord U-16
Irlanda del Nord Irlanda del Nord U-17
Irlanda del Nord Irlanda del Nord U-19
Irlanda del Nord Irlanda del Nord U-21
Irlanda del Nord Irlanda del Nord B
Irlanda Irlanda U-19
Irlanda Irlanda U-21
Irlanda Irlanda
5 (1)
5 (1)
4 (0)
3 (1)
1 (0)
3 (0)
5 (1)
1 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Shane Patrick Michael Duffy (in irlandese Seán Pádraig Micheál Ó Dubhthaigh; Derry, 1 167 gennaio 1992) è un calciatore irlandese, centrocampista dell'Everton.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Da giovane, Duffy ha giocato soprattutto a Calcio Gaelico con il Doire Colmcille CLG, ma contemporaneamente anche a calcio per i Foyle Harps: entrambe le squadre, infatti, hanno sede a Derry, sua città natale. Ha rappresentato l'Irlanda del Nord nel Victory Shield 2007, trofeo per gli under-16, colpendo positivamente il manager dell'Everton David Moyes in una partita a Bloomfield Road contro i parietà dell'Inghilterra.

Si è unito all'Everton nel novembre 2008, lavorando per poter guadagnarsi il posto nell'under-18 delle riserve[1]. 7 mesi più tardi, Moyes ha chiamato lui ed altri giovani per alcune amichevoli pre-campionato, durante le quali Duffy ha segnato il suo primo gol con la maglia dei Toffees, in un 4-0 contro il Rochdale. Ha debuttato ufficialmente in un match di Europa League contro l'AEK Atene nel dicembre 2009, subentrando all'infortunato Sylvain Distin[2]. Nella partita europea seguente, Duffy ha debuttato al Goodison Park nella partita contro il BATE Borisov[3]. Il 31 agosto 2011 passa in prestito allo Scunthorpe.[4]. L'11 gennaio 2012 torna all'Everton, facendo il suo esordio in Premier League contro il Tottenham.[5]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Irlanda del Nord[modifica | modifica sorgente]

Duffy ha giocato per l'Irlanda del Nord a partire dall'Under-16. Diventato membro fisso della selezione Under-17, faceva parte della squadra per le qualificazioni agli Europei Under-17 del 2009, obiettivo poi mancato. Nella prima gara del girone un suo gol su rigore ha permesso agli irlandesi di sconfiggere il Liechtenstein proprio per 1-0[6].

All'età di 17 anni è stato convocato per la Nazionale maggiore nel giugno 2009, per un'amichevole contro l'Italia[7], rimanendo in panchina per tutto l'incontro. Nell'agosto 2009 ha debuttato con l'Under-21 giocando tutti i 90' della sconfitta esterna contro il Portogallo[8].

Ha disputato poi alcune partite nelle qualificazioni per l'Europeo Under-19 giocatosi in Francia nel 2010, segnando 2 gol nel 4-0 inflitto alla Bosnia-Erzegovina, la prima vittoria dei Greens nel girone di qualificazione[9].

Irlanda[modifica | modifica sorgente]

Grazie al padre, originario di Donegal ed ai nonni materni, irlandesi anche loro, Duffy è convocabile per la nazionale irlandese[10]; il giocatore ha poi effettivamente scelto gli Shamrocks grazie a una discussione con Liam Brady, già giocatore e allenatore della Nazionale. L'Everton, allora, ha informato la FAI della scelta del suo giocatore[10] e i vertici della federazione irlandese si sono attivati per convocarlo per un allenamento da tenersi a maggio 2010[11]. Durante una partita fra la squadra in sviluppo e un gruppo di dilettanti, Duffy ha subito un violento scontro col portiere Adrian Walsh, durante il quale ha riportato danni al fegato, ed è stato operato d'urgenza in quanto ha rischiato la vita[12]. Dopo un pieno recupero, sei giorni più tardi, è stato dimesso dal Mater Misericordiae di Dublino[13].

La IFA, federazione calcistica dell'Irlanda settentrionale, ha contestato la scelta di Duffy, portando il caso alla Corte Arbitrale. Il 30 luglio 2010 il caso è stato chiuso con la vittoria di FIFA e FAI e la conseguente integrazione a pieno titolo di Duffy nella Nazionale irlandese[14].

Il 5 giugno 2014 ha esordito con la Nazionale irlandese maggiore nell'amichevole Costa Rica-Irlanda (1-1).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) TofeeWeb Everton Under-18s, ToffeeWeb.com, 2 maggio 2009. URL consultato il 4 dicembre 2009.
  2. ^ (EN) Everton vs AEK Athens, uefa.com, 2 dicembre 2009. URL consultato il 2 dicembre 2009.
  3. ^ (EN) Everton vs BATE, bbc.co.uk, 17 dicembre 2009. URL consultato il 17 dicembre 2009.
  4. ^ (EN) Duffy joins Scunthorpe, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2011.
  5. ^ (EN) Spurs move within three of summit, Setanta Sports, 11 gennaio 2012. URL consultato il 12 gennaio 2012.
  6. ^ (EN) Belgium join flawless Austra, uefa.com, 23 settembre 2008.
  7. ^ (EN) Experimental Northern Ireland side beaten by Italy in Pisa friendly, The Guardian, 7 giugno 2009. URL consultato il 16 aprile 2010.
  8. ^ (EN) Portugal U21 2–1 N Ireland U21, BBC Sport, 11 agosto 2009. URL consultato il 16 aprile 2010.
  9. ^ (EN) Coleman and Duffy in international action, evertonfc.com, 13 ottobre 2009.
  10. ^ a b (EN) Alan Foley, Shane Duffy follows his dream, Donegal Dream, 25 febbraio 2010. URL consultato il 16 aprile 2010.
  11. ^ (EN) Trapattoni names squad of 23 for Summer Camp training, Football Association of Ireland. URL consultato il 26 aprile 2010.
  12. ^ (EN) Shane Duffy undergoes emergency surgery, RTÉ Sport, 22 maggio 2010. URL consultato il 24 maggio 2010.
  13. ^ (EN) Shane Duffy discharged from hospital, FAI, 28 maggio 2010.
  14. ^ (EN) Emmet Malone, Duffy gets his chance to impress Trapattoni, The Irish Times, 18 maggio 2010. URL consultato il 24 maggio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]