Jonathan Walters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jonathan Walters
Jonathan Walters 09.jpg
Dati biografici
Nome Jonathan Ronald Walters
Nazionalità Irlanda Irlanda
Altezza 183 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Stoke City Stoke City
Carriera
Giovanili
1998-2000 Blackburn Blackburn
Squadre di club1
2000-2001 Blackburn Blackburn 0 (0)
2001-2003 Bolton Bolton 4 (0)
2003 Hull City Hull City 11 (5)
2003 Crewe Alexandra Crewe Alexandra 0 (0)
2003-2004 Barnsley Barnsley 8 (0)
2004-2005 Hull City Hull City 37 (2)
2005 Scunthorpe Utd Scunthorpe Utd 3 (0)
2005-2006 Wrexham Wrexham 38 (5)
2006-2007 Chester City Chester City 26 (9)
2007-2010 Ipswich Town Ipswich Town 136 (30)
2010- Stoke City Stoke City 122 (21)
Nazionale
2003
2010-
Irlanda Irlanda U-21
Irlanda Irlanda
1 (2)
22 (4)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 novembre 2013

Jonathan Ronald Walters (Birkenhead, 20 settembre 1983) è un calciatore irlandese, attaccante dello Stoke City e della Nazionale irlandese.

Assieme a Robert Huth, Kenwyne Jones, Dean Whitehead, Ryan Shotton, è primatista di presenze (10) con la maglia dello Stoke City nelle competizioni calcistiche europee.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Walters iniziò la carriera nelle giovanili del Blackburn Rovers, dove segnò in maniera prolifica; non riuscì però mai ad imporsi in prima squadra. Si trasferì così al Bolton Wanderers in cambio di 50.000 sterline. Con i Trotters effettuò il suo debutto professionistico nei minuti finali della sconfitta per due a uno contro il Charlton Athletic, quando sostituì Per Frandsen.[2] Nel 2003 fu prestato allo Hull City.[3] Al suo esordio con i Tigers, segnò una doppietta nel cinque a uno inflitto al Carlisle United.[4] Dopo questo periodo in prestito, tornò momentaneamente al Bolton che lo cedette poi al Crewe Alexandra.[5] Non disputò alcuna partita, però, a causa di un'infezione al dente. L'anno seguente venne prestato al Barnsley, giocando otto partite per i Tykes. Firmò nuovamente per l'Hull City nel 2004, ma questa volta il trasferimento fu permanente.[6] A febbraio 2005 fu prestato allo Scunthorpe United per un mese e giocò tre partite.[7] Dopo sole due reti per l'Hull, fu venduto al Wrexham.[8] Dopo una sola stagione al club, però, si legò ai rivali del Chester City.[9] Con questa squadra segnò 9 reti in 26 incontri e attirò su di sé l'interesse di diversi club.

A gennaio 2007, Walters si accordò con l'Ipswich Town, che lo acquistò in cambio di 150.000 sterline dopo essere stato impressionato nell'incontro valido per la FA Cup 2006-2007 del mese precedente.[10] Il 3 marzo 2007 segnò la prima rete per il nuovo club, nel successo per due a uno sul Queens Park Rangers a Portman Road.[11] Ha segnato la prima tripletta della sua carriera nel sei a zero sul Bristol City nel mese di novembre.[12][13]

Il 12 gennaio 2008 prolungò il suo contratto con il club fino al 30 giugno 2011.[14] Andò sotto i ferri per un problema al ginocchio il 19 marzo e ritornò in azione contro il Norwich City il 13 aprile, in anticipo rispetto al previsto. La sua stagione fu anche premiata con il titolo di giocatore dell'anno secondo gli altri calciatori e per la Boxholders' & Corporate Sponsors.[15] Nel mese di ottobre rinnovò nuovamente il contratto, per un'altra stagione. Il 31 ottobre 2009 vestì la fascia da capitano per la partita contro il Derby County, prima vittoria stagionale dell'Ipswich Town.

Il 18 agosto 2010 passò allo Stoke City in cambio di 2.750.000 sterline, firmando un contratto quadriennale.[16] Debuttò per i Potters il 21 agosto, nella sfida contro il Tottenham Hotspur.[17] Realizzò la prima rete tre giorni dopo, nel match di Football League Cup 2010-2011 contro lo Shrewsbury Town.[18] La prima rete nella massima divisione inglese, invece, arrivò il 2 ottobre: fu suo l'uno a zero decisivo al Blackburn.[19] Dopo questa prestazione, Walters ricevette i complimenti da parte di Sam Allardyce e Tony Pulis.[20][21] Segnò poi una doppietta ai danni del West Bromwich Albion, il primo su calcio di rigore ed il secondo ribadendo in rete una respinta del portiere avversario Scott Carson.[22] Siglò una doppietta anche in FA Cup, ai danni del Cardiff City.[23] Il 12 gennaio 2013 contro il Chelsea segna due autogol, riuscendo anche a sbagliare un rigore. Comincia la stagione 2013-2014 facendosi parare da Simon Mignolet un rigore all'88º minuto ad Anfield, nella sconfitta esterna dello Stoke City contro il Liverpool per 1-0, non riuscendo così a portare la sua squadra al pareggio.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Walters debuttò per l'Irlanda Under-21 nel successo per due a zero della sua squadra sulla Svizzera Under-21: fu sua la doppietta che decise il match.[24] Nel 2007 giocò anche per la squadra B dell'Irlanda, contro la squadra B scozzese.[25] Nel 2010, il commissario tecnico della selezione irlandese Giovanni Trapattoni aprì alla possibilità di convocarlo in Nazionale maggiore.[26] Debuttò nel novembre dello stesso anno, nell'amichevole contro la Norvegia.[27]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stoke, UEFA.com. URL consultato il 10 febbraio 2014.
  2. ^ (EN) Bolton 1–2 Charlton, soccerbase.com. URL consultato il 27-01-2011.
  3. ^ (EN) Hull keep Walters, bbc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  4. ^ (EN) Carlisle 1-5 Hull, bbc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  5. ^ (EN) Walters keen to show what he can do, crewealex.net. URL consultato il 28-01-2011.
  6. ^ (EN) Walters Included As Tigers Seek Victory, hullcityafc.net. URL consultato il 28-01-2011.
  7. ^ (EN) Scunthorpe snap up Angus on loan, bbc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  8. ^ (EN) Tigers sell striker, bbc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  9. ^ (EN) Walters completes Chester switch, bbc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  10. ^ (EN) New boy Jon looking up, itfc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  11. ^ (EN) Ipswich Town vs QPR, itfc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  12. ^ (EN) Jon celebrates in style, itfc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  13. ^ (EN) Town 6–0 Bristol City, itfc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  14. ^ (EN) Jon signs new deal, itfc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  15. ^ (EN) Jon Honoured, itfc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  16. ^ (EN) City Complete Swoop For Walters, stokecityfc.com. URL consultato il 28-01-2011.
  17. ^ (EN) Stoke 1 - 2 Tottenham, bbc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  18. ^ (EN) Stoke 2 - 1 Shrewsbury, bbc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  19. ^ (EN) Stoke 1 - 0 Blackburn, bbc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  20. ^ (EN) Allardyce Praise For Walters, stokecityfc.com. URL consultato il 28-01-2011.
  21. ^ (EN) Walters An Inspiration To Others, stokecityfc.com. URL consultato il 28-01-2011.
  22. ^ (EN) WBA vs Stoke City, stokecityfc.com. URL consultato il 28-01-2011.
  23. ^ (EN) Cardiff 0 - 2 Stoke, bbc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  24. ^ (EN) Irish U21s stun Swiss, bbc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  25. ^ (EN) Jon gets B call, itfc.co.uk. URL consultato il 28-01-2011.
  26. ^ (EN) Walters set for Irish chance, skysports.com. URL consultato il 28-01-2011.
  27. ^ (EN) Mixed Emotions For Walters, skysports.com. URL consultato il 28-01-2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]