Łódź

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Łódź
distretto
Łódź – Stemma Łódź – Bandiera
Łódź – Veduta
Localizzazione
Stato Polonia Polonia
Voivodato POL województwo łódzkie COA.svg Łódź
Amministrazione
Starosta Hanna Zdanowska (PO) dal 13/12/2010
Territorio
Coordinate 51°47′N 19°28′E / 51.783333°N 19.466667°E51.783333; 19.466667 (Łódź)Coordinate: 51°47′N 19°28′E / 51.783333°N 19.466667°E51.783333; 19.466667 (Łódź)
Altitudine 161,8 - 278,5 m s.l.m.
Superficie 293,25 km²
Abitanti 737 098 (2010)
Densità 2 513,55 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 90-001 a 94-413
Prefisso (+48) 42
Fuso orario UTC+1
Targa EL
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Łódź
Sito istituzionale

Łódź (in polacco ascolta[?·info] ['wuʨ], latino Lodzia, tedesco Lodsch e Litzmannstadt durante l'occupazione nazista) è una città polacca di 760.250 abitanti, capoluogo dell'omonimo voivodato di Łódź e situata al centro del paese.

È la seconda città polacca per popolazione (l'attuale dato demografico è in calo rispetto a quello relativo al 1988, quando la città contava 854.300 abitanti).

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Clima[modifica | modifica sorgente]

Il clima è continentale ed è caratterizzato da stagioni molto marcate, in particolare da inverni freddi e secchi e da estati calde e piovose.

Storia[modifica | modifica sorgente]

sigillo della città nel 1577

Łódź in polacco significa "barca", e per questa ragione lo scudo araldico della città rappresenta una barca. Il suo nome e il suo simbolo possono risultare strani, in quanto attualmente presso Łódź non vi sono corsi d'acqua che attraversano la città (per lo meno non allo scoperto), ma soltanto diversi fiumicelli e torrenti nell'area circostante. Ciononostante, nel passato, la zona dove ora sorge la città era una zona paludosa.

Poco conosciuti sono due campi di concentramento nazisti per bambini, che furono costruiti durante l'occupazione nazista nelle vicinanze della città, e dai quali sopravvissero pochi bambini. I campi furono poi bruciati dai russi, dopo la loro avanzata.

A Łódź esistette anche un ghetto, nella parte nord della città.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

La città, con le sue 38 biblioteche (contando quelle del Politecnico e delle diverse facoltà dell'università di Łódź), ha la più alta densità di biblioteche della Polonia (1 ogni 20.000 abitanti).

La Scuola Nazionale di Cinema, Teatro e TV[modifica | modifica sorgente]

Palac Oskara Kona Łódź

A Łódź ha sede una delle più prestigiose scuole di cinema d'Europa, la Państwowa Wyższa Szkoła Filmowa,Telewizyjna i Teatralna PWSFTviT PWSFTViT, fondata nel 1948. Dal 1958 la scuola offre anche corsi per il teatro.

L'importanza di questa scuola è data dall'alto numero di personaggi di spicco nel mondo della cinematografia europea che l'hanno frequentata: Andrzej Wajda, Roman Polanski, Jerzy Skolimowski, Krzysztof Kieślowski, Krzysztof Zanussi e molti altri ancora, di cui tre hanno ricevuto il premio Oscar come registi: Roman Polanski con Il pianista, Andrzej Wajda per l'insieme delle sue creazioni e Zbigniew Rybczynski per il film Tango. Nella scuola sono inoltre conservate le produzioni realizzate durante gli anni di studio dagli studenti, anche dai più famosi.

Łódź nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

Musica[modifica | modifica sorgente]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Ulica Piotrkowska[modifica | modifica sorgente]

Panoramic photo Piotrkowska Street in Lodz.jpg

La via principale del centro di Łódź è la Piotrkowska. Oltre a essere il centro commerciale e politico della città essa rappresenta un'interessante galleria a cielo aperto, con sculture in bronzo raffiguranti personaggi celebri nati a Łódź, oltre alla camminata (Aleja Gwiazd/Walk of Fame) di stampo hollywoodiano, "stellata" e griffata dai famosi lodziani, e al particolare tratto pavimentato della strada, denominato "Monumento dei 500 cittadini Lodziani al cinquecentenario della città", con i nomi dei cittadini che hanno contribuito alla sua realizzazione.

Questa via rappresenta il centro di Łódź, in quanto grazie alla sua lunghezza (circa 7 chilometri) divide in due la città.

Divisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Łódź - districts (labels).svg

La città di Łódź è divisa in 5 quartieri:

  • Bałuty
  • Górna
  • Polesie
  • Śródmieście
  • Widzew


Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Il nuovo aeroporto Łódź-Lublinek dedicato a Władysław Reymont

La città è servita dall'Aeroporto di Łódź Władysław Reymont

Sport[modifica | modifica sorgente]

  • Uno dei palazzetti dello sport della città è l'Atlas Arena.

Persone legate a Łódź[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Second Hand Songs: Theo, wir fahr'n nach Lodz
  2. ^ Second Hand Songs: Rosa, wir fahr'n nach Lodz
  3. ^ Tadellos gebaut, in: Der Spiegel, Nr. 32/1974

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia