NBA All-Star Weekend 2015

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
NBA All-Star Weekend 2015
Dettagli evento
OrganizzatoreNBA
Periododal 13 febbraio 2015
al 15 febbraio 2015
CittàNew York
Impianto di giocoMadison Square Garden
All-Star Game
East
158
West
163
Spettatori17.198
MVPRussell Westbrook
Slam Dunk ContestZach LaVine
Three-point ShootoutStephen Curry
Skills ChallengePatrick Beverley
  ← ed. precedente ed. successiva →  

L'NBA All-Star Weekend 2015 si è disputato presso il Madison Square Garden di New York da venerdì 13 febbraio a domenica 15 febbraio 2015. La manifestazione ha previsto vari eventi cestistici, e si è concluso con il 64º All-Star Game della NBA.

Venerdì[modifica | modifica wikitesto]

All-Star Celebrity Game[modifica | modifica wikitesto]

Il primo evento del weekend è l'All-Star Celebrity Game, per ragioni di sponsorizzazione noto come "Sprint NBA All-Star Celebrity Game". L'evento prevede una partita tra squadre di miste, composte da personaggi dello spettacolo ed ex giocatori NBA.

NBA Rising Stars Challenge[modifica | modifica wikitesto]

Il secondo evento del venerdì è l'NBA Rising Stars Challenge, denominato "BBVA Compass Rising Stars Challenge". È una sfida tra due squadre miste di rookies e sophomores della stagione NBA 2014-2015. I giocatori sono stati selezionati dai vice allenatori delle squadre NBA. Le due rose sono state divise tra i giocatori statunitensi, guidati da Alvin Gentry, vice-allenatore dei Golden State Warriors; e quelli provenienti dal resto del mondo allenati da Kenny Atkinson, vice-allenatore degli Atlanta Hawks. MVP della partita è stato eletto Andrew Wiggins, dei Minnesota Timberwolves, prima scelta assoluta del Draft NBA 2014.[1].

New York
13 febbraio 2014, ore 9:00 pm ET
Team World 121 – 112
(69-67)
referto
Team USA Barclays Center (14.451 spett.)
Arbitri Stati Uniti Tre Maddox
Stati Uniti Karl Lane
Stati Uniti Kevin Scott

Team World[modifica | modifica wikitesto]

Team World

Giocatore Anno Squadra MIN FG 3FG FT RO RD RIM AST FP RUB PER ST PT
Grecia Giannīs Antetokounmpo S Milwaukee Bucks 24:56 4-9 0-1 4-6 2 8 10 5 2 4 4 5 12
Spagna Nikola Mirotić R Chicago Bulls 20:36 6-9 4-6 0-0 0 4 4 1 2 1 1 4 16
Francia Rudy Gobert S Utah Jazz 20:47 7-10 0-0 4-4 4 8 12 0 2 1 1 4 18
Canada Andrew Wiggins R Minnesota Timberwolves 23:01 8-11 1-4 5-5 3 3 6 4 2 1 1 3 22
Germania Dennis Schröder S Atlanta Hawks 23:20 6-11 0-1 1-3 0 0 0 9 2 3 3 3 13
Riserve
Australia Matthew Dellavedova[2] S Cleveland Cavaliers 16:59 2-6 0-3 0-0 1 3 4 2 0 0 0 0 4
Australia Dante Exum R Utah Jazz 16:40 2-4 0-0 0-0 0 3 3 3 1 2 2 3 4
Grecia Kōstas Papanikolaou[3] R Houston Rockets 16:59 1-4 0-1 0-0 0 3 3 3 1 2 2 2 2
Senegal Gorgui Dieng S Minnesota Timberwolves 19:13 6-8 0-0 2-2 1 3 4 3 2 3 3 2 14
Croazia Bojan Bogdanović R Brooklyn Nets 17:29 6-10 3-7 1-2 0 0 0 2 0 0 0 2 16
Totale 200 48-82 8-23 17-22 11 35 46 32 14 17 17 28 121
All. Stati Uniti Kenny Atkinson Atlanta Hawks

Team USA[modifica | modifica wikitesto]

Team USA

Giocatore Anno Squadra MIN FG 3FG FT RO RD RIM AST FP RUB PER ST PT
Stati Uniti Kentavious Caldwell-Pope S Detroit Pistons 19:52 3-15 1-6 1-1 0 0 0 2 3 2 3 0 8
Stati Uniti Nerlens Noel R Philadelphia 76ers 16:47 2-5 0-0 0-0 0 4 4 1 1 2 2 2 4
Stati Uniti Cody Zeller S Charlotte Hornets 19:49 6-7 0-1 0-0 1 3 4 1 0 3 0 0 12
Stati Uniti Victor Oladipo S Orlando Magic 25:58 8-21 3-8 3-4 2 1 3 4 2 4 4 0 22
Stati Uniti Elfrid Payton R Orlando Magic 15:41 1-1 0-0 0-0 1 2 3 3 1 1 2 0 2
Riserve
Stati Uniti Mason Plumlee S Brooklyn Nets 21:54 5-7 0-0 3-4 4 5 9 3 4 1 3 2 13
Stati Uniti Trey Burke S Utah Jazz 24:19 8-14 1-6 0-1 0 1 1 4 0 2 3 0 17
Stati Uniti Zach LaVine R Minnesota Timberwolves 20:41 9-11 2-4 2-2 0 4 4 2 1 1 2 0 22
Stati Uniti Shabazz Muhammad S Minnesota Timberwolves 18:26 4-8 0-1 2-2 4 1 5 1 0 0 2 1 10
Stati Uniti Robert Covington[4] S Philadelphia 76ers 16:33 1-6 0-3 0-0 1 2 3 1 1 4 2 0 2
Totale 200 47-95 7-29 11-14 13 23 36 22 13 20 23 5 112
All. Stati Uniti Alvin Gentry Golden State Warriors

Sabato[modifica | modifica wikitesto]

Nella giornata di sabato viene disputato l'NBA Development League All-Star Game. Durante l'NBA All-Star Saturday Night si disputano inoltre: la Shooting Stars Competition, lo Skills Challenge, il Three-Point Contest e lo Slam Dunk Contest.

Shooting Stars Competition[modifica | modifica wikitesto]

Denominato "Sears Shooting Stars", prevede una gara di tiri tra giocatori NBA in attività e ritirati, insieme a giocatrici della WNBA.

Skills Challenge[modifica | modifica wikitesto]

Il "Taco Bell Skills Challenge" è una sfida di abilità, disputata tra giocatori NBA in attività.


  Quarti di finale Semifinali Finale
                           
  1  Isaiah Thomas X  
8  Patrick Beverley O  
     Patrick Beverley O  
     Jeff Teague X  
4  Jeff Teague O
  5  Elfrid Payton X  
       Patrick Beverley O
     Brandon Knight X
  3  Trey Burke X  
6  Brandon Knight O  
     Brandon Knight O
     Kyle Lowry X  
2  Kyle Lowry O
  7  Dennis Schröder X  


Three-Point Contest[modifica | modifica wikitesto]

Il "Foot Locker Three Point Contest" è la gara tra i migliori tiratori da 3 punti.

Slam Dunk Contest[modifica | modifica wikitesto]

Allo "Sprite Slam Dunk" partecipano i migliori schiacciatori del campionato.

Giocatore Squadra 1º t. Fin.
Stati Uniti Zach LaVine Minnesota Timberwolves 50 (50) 45 (49)
Stati Uniti Victor Oladipo Orlando Magic 50 (39) 31 (44)
Stati Uniti Mason Plumlee Brooklyn Nets 40 (36) -
Grecia Giannīs Antetokounmpo Milwaukee Bucks 30 (35) -

Domenica[modifica | modifica wikitesto]

All-Star Game[modifica | modifica wikitesto]

New York
15 febbraio 2015
Western Conference 163 – 158
(47-36, 83-82, 122-122)
referto
Eastern Conference Madison Square Garden (17.198 spett.)
Arbitri Stati Uniti Derrick Stafford
Stati Uniti Pat Fraher
Stati Uniti Sean Wright

Western Conference[modifica | modifica wikitesto]

Western Conference

Giocatore Squadra MIN FG 3FG FT RO RD. RIM AST FP RUB PER ST PT
Stati Uniti LaMarcus Aldridge Portland Trail Blazers 18:08 7-11 4-4 0-0 1 1 2 0 0 0 1 0 18
Stati Uniti Klay Thompson Golden State Warriors 19:43 2-11 1-9 2-2 1 3 4 6 0 0 0 0 7
Spagna Marc Gasol Memphis Grizzlies 24:55 3-6 0-1 0-0 2 8 10 2 1 2 1 0 6
Stati Uniti Stephen Curry Golden State Warriors 26:36 6-16 3-10 0-0 4 5 9 5 1 1 5 0 15
Stati Uniti James Harden Houston Rockets 26:36 11-16 7-12 0-0 3 5 8 8 0 2 4 0 29
Riserve
Stati Uniti Russell Westbrook Oklahoma City Thunder 25:33 16-28 5-9 4-4 3 2 5 1 0 3 1 0 41
Stati Uniti Kevin Durant Oklahoma City Thunder 09:55 1-6 1-6 0-0 0 3 3 1 0 1 2 0 3
Stati Uniti Tim Duncan San Antonio Spurs 15:14 1-2 0-0 0-0 1 8 9 2 0 0 0 0 2
Stati Uniti Chris Paul Los Angeles Clippers 26:46 6-13 0-3 0-0 1 5 6 15 0 2 2 0 12
Stati Uniti Damian Lillard[9] Portland Trail Blazers 16:28 4-12 3-9 0-0 2 0 2 2 0 1 4 0 11
Stati Uniti DeMarcus Cousins[10] Sacramento Kings 18:06 6-7 0-0 2-3 4 3 7 0 1 0 1 0 14
Germania Dirk Nowitzki[11] Dallas Mavericks 12:00 2-5 1-2 0-0 2 3 5 0 0 2 0 0 5
Totale 240 65-133 25-65 8-9 24 46 70 42 3 14 21 0 163
All. Stati Uniti Steve Kerr Golden State Warriors

Eastern Conference[modifica | modifica wikitesto]

Eastern Conference

Giocatore Squadra MIN FG 3FG FT RO RD RIM AST FP RUB PER ST PT
Stati Uniti Carmelo Anthony New York Knicks 30:16 6-20 2-13 0-0 3 4 7 0 2 1 1 1 14
Stati Uniti LeBron James Cleveland Cavaliers 31:45 11-21 4-12 4-5 1 4 5 7 1 2 4 0 30
Spagna Pau Gasol Chicago Bulls 25:44 5-7 0-0 0-0 4 8 12 2 0 1 0 1 10
Stati Uniti Kyle Lowry Toronto Raptors 25:35 4-13 2-11 0-0 1 2 3 8 0 4 1 0 10
Stati Uniti John Wall Washington Wizards 29:17 9-16 1-4 0-0 0 3 3 7 1 2 4 0 19
Riserve
Stati Uniti Kyrie Irving Cleveland Cavaliers 19:08 4-9 2-6 1-1 2 4 6 5 0 0 1 0 11
Rep. Dominicana Al Horford Atlanta Hawks 13:30 4-6 0-0 0-0 3 4 7 2 1 0 1 0 8
Stati Uniti Jeff Teague Atlanta Hawks 13:27 6-9 2-2 0-0 0 1 1 2 0 2 1 0 14
Stati Uniti Paul Millsap Atlanta Hawks 15:35 2-6 1-3 0-0 1 5 6 3 0 2 2 0 5
Stati Uniti Kyle Korver[12] Atlanta Hawks 15:35 7-13 7-12 0-0 0 1 1 2 1 0 0 0 21
Stati Uniti Chris Bosh Miami Heat 10:55 4-6 2-4 0-0 1 2 3 1 0 2 1 0 10
Stati Uniti Jimmy Butler Chicago Bulls 09:13 3-4 0-1 0-0 1 0 1 1 0 2 2 0 6
Totale 240 65-130 23-68 5-6 17 38 55 40 6 18 18 2 158
All. Stati Uniti Mike Budenholzer Atlanta Hawks

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) World wins BBVA Compass Rising Stars Challenge, NBA. URL consultato il 14 febbraio 2015.
  2. ^ Matthew Dellavedova sostituisce l'infortunato Kelly Olynyk, sophomore dei Boston Celtics.
  3. ^ Kōstas Papanikolaou sostituisce Jusuf Nurkić - che non ha partecipato per ragioni personali -, a suo volta sostituto di Steven Adams, sophomore degli Oklahoma City Thunder.
  4. ^ Robert Covington sostituisce l'infortunato Michael Carter-Williams, sophomore dei Philadelphia 76ers.
  5. ^ Paul Millsap in sostituzione di Anthony Davis dei New Orleans Pelicans
  6. ^ Dennis Schröder in sostituzione di Jimmy Butler dei Chicago Bulls
  7. ^ Patrick Beverley in sostituzione di John Wall dei Washington Wizards
  8. ^ Elfrid Payton in sostituzione di Michael Carter-Williams dei Philadelphia 76ers
  9. ^ Damian Lillard in sostituzione dell'infortunato Blake Griffin dei Los Angeles Clippers
  10. ^ DeMarcus Cousins in sostituzione dell'infortunato Kobe Bryant dei Los Angeles Lakers
  11. ^ Dirk Nowitzki in sostituzione dell'infortunato Anthony Davis dei New Orleans Pelicans
  12. ^ Kyle Korver in sostituzione dell'infortunato Dwyane Wade dei Miami Heat

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro